Asteraceae

Achillea gialla, Milenrama


Achillea gialla, Achillea gialla

Achillea gialla della Luna

L’achillea gialla è una specie di montagna selezionata da alcune cultivar con infiorescenze particolarmente dense. E’ un’ottima pianta perenne, vigorosa, dalla lunga fioritura e adatta a terreni difficili.


Botanica

Nome latino: Achillea filipendulina

.
Famiglia: Asteraceae, Compositae
Origine: Caucaso, Asia sud-occidentale

Tempo di fioritura: da giugno a ottobre

.
Colore del fiore: giallo
.
Tipo di pianta : pianta perenne

– Tipo di pianta : pianta perenne

.
Tipo di vegetazione:
erbacea

.
Tipo di fogliame:
semipersistente

.
Altezza:
da 90 a 150cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza : Resistenza :

Esposizione:

.
Esposizione:

.
Tipo di terreno :
drenante, da fertile a povero

.
Acidità del suolo:
da moderatamente acido a moderatamente basico
.
Umidità del suolo:
normale a secco Uso: fiori massicci, recisi, adatti a terreni secchi e poveri

.
Piantare, reimpiantare:
autunno, primavera

Metodo di propagazione: divisioni, semina ” Invia una foto


Generale

Achillea filipendulina , achillea filipendulina gialla, detta anche achillea, è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae. L’achillea gialla è una specie montana ampiamente distribuita nell’Asia sud-occidentale; selezionata da poche cultivar con infiorescenze particolarmente dense, l’achillea gialla è un’ottima perenne: vigorosa, a lunga fioritura e adatta a terreni difficili.


Descrizione dell’achillea gialla

Achillea filipendulinaproducono una pianta impressionante con un ceppo rizomatoso denso e ben definito, che si estende su un diametro di 60cm e dove poche erbacce riescono ad infiltrarsi. Comincia a svilupparsi in primavera in una rosetta basale con foglie lunghe e profondamente seghettate come quelle delle felci. Questo fogliame aromatico emana un profumo muschiato quando è raggrinzito. L’achillea produce un gran numero di steli dritti e rigidi, a volte alti più di 120 cm, ognuno dei quali porta una o più infiorescenze apicali.

I fiori sono composti da capolini molto piccoli ma ben compressi; formano un corimbo giallo, denso, pieno, piatto o a cupola, largo 15 cm. Questi fiori trasportano il miele e attirano gli insetti foraggeri. L’achillea gialla a volte ricresce spontaneamente in giardino.

Le cultivar orticole sono state selezionate per la densità delle loro infiorescenze e per la rigidità dei loro steli, per evitare che collassino.

  • Achillea filipendulina Tela de Oro, con le sue bellissime infiorescenze giallo oro, che a volte vengono ripiantate spontaneamente.
  • Achillea filipendulina Coronation Gold, ha più fogliame argenteo.
  • Achillea filipendulina Altgolg ha un’altezza ridotta rispetto ad altre varietà. È limitato a 60 cm.
  • Achillea filipendulina Gold Plate è caratterizzata da infiorescenze molto grandi.
  • La varietà Achillea filipendulina Parkers, con le sue infiorescenze a cupola molto dense, è eccellente come fiore reciso.


Come coltivare e usare l’achillea gialla?

Achillea filipendulina , per la sua altezza è molto bella al centro di un letto, e ancora meglio, se è posta un po’ più in basso per godere della sua meravigliosa fioritura vista dall’alto. Può essere tagliato dopo ogni fioritura e può fiorire 2 o 3 volte tra giugno e ottobre. I suoi corimbi sbiaditi assumono un colore seppia, che può avere il suo fascino.

Achillea filipendulina è ideale per piantare su terreni difficili e soleggiati: pendii caldi e asciutti, terreni che si asciugano in estate, terreni poveri. È in queste condizioni che sarà meglio apprezzarlo; in terreni più freschi ed eccessivamente ricchi, l’achillea crescerà alta e rischia di rompersi.

Resistente alla siccità, deve essere irrigato solo dopo il trapianto o la separazione. Dopo di che, è da solo.

Non esitate ad abbassarlo quando non vi piace più il suo aspetto, ricrescerà ancora più bello.

Il ceppo sarà pulito dai suoi vecchi steli ogni primavera invece che in autunno, poiché questi steli forniscono l’habitat per gli insetti in inverno.


Come si riproduce l’achillea gialla?

Le divisioni sono possibili in settembre o marzo-aprile. Le talee di base del gambo attecchiscono facilmente in giugno.

La semina è possibile, ma non sempre conserva le caratteristiche esatte dei suoi genitori. I semi hanno bisogno di luce (scoperti) e germinano entro 3 mesi a 20°C.


Specie e varietà Achillea

85 specie di questo genere:

  • Achillea ageratum , con fogliame grigio
  • Achillea filipendulina, più grande
  • Achillea partmica, bottone d’argento
  • Achillea tomentosa, una pianta di roccia
  • Achilllea millefoglio , Achillea

Mappe di piante dello stesso genere

  • Achillea , Achillea
  • Achillea millefoglio , Achillea millefoglio , Achillea, asperula

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *