Asteraceae

Vergerette, Erigéron


Vergerette, Erigeron

Vergerette, Erigeron


Botanica

Nome latino: Erigeron

.
Famiglia: Asteraceae, Compositae
Origine : Nord degli Stati Uniti

Tempo di fioritura: da maggio a luglio
Colore del fiore: viola, rosa
Tipo di pianta : fiore

.
Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 10 a 60 cm a seconda della specie


Piantagione e coltivazione

Resistenza: fa-fiocchi di neve-o; rustico

.
Esposizione: wi-day-sole; pieno sole

.
Tipo di terreno: leggero, fertile, ben drenato
Acidità del suolo: neutro
.
Umidità del suolo: normale, teme le buche; umidità soprattutto le buche; inverno

.
Uso:
Bordo, roccia, parete bassa, copertura vegetale

.
Piantare, reimpiantare:
Primavera

Metodo di propagazione: Semina, suddivisione in gruppi in autunno

.
Malattie e parassiti: muffe, lumache di Erigeron aureus. “Invia una foto di


Generale

Con un genere composto da più di 200 specie, gli Erigérons troveranno un luogo privilegiato nel giardino. Le specie alpine più robuste giocheranno nelle fessure delle rocce e decoreranno le scale e le pareti in pietra naturale.

I grandi coltivatori troveranno un posto di scelta nelle aiuole; possono anche realizzare ottimi fiori recisi in mazzi di fiori. Alcune varietà come l’Erigeron karvinskianus “profusion” possono essere incorporate in cestini inglesi e altri cestini appesi.

I frutteti sono originari dei prati e delle zone montagnose del nord della Spagna. Sono apparsi sul mercato molti ibridi con steli più lunghi e infiorescenze di ottimo diametro (fino a 6 cm). Queste piante hanno generalmente colori più vivaci e a volte fiori semicurvi.

Coltivare gli Erigérons in pieno sole, con una leggera ombra nelle ore più calde della giornata. Il terreno deve essere fertile e ben drenato e non deve asciugarsi troppo tra un’annaffiatura e l’altra, ad eccezione delle specie alpine che possono tollerare situazioni più aride e non tollerano il ristagno di umidità ai loro piedi che potrebbe causare muffe.

Le varietà di grandi dimensioni devono essere collocate soprattutto nelle zone ventose.

Togliere i fiori sbiaditi per provocare nuove fioriture e prolungare lo spettacolo il più a lungo possibile.

Una drastica riduzione sarà necessaria a partire dalla fine della fioritura in autunno; questo rafforzerà la pianta e la manterrà in buona forma. Ogni due o tre anni, è possibile sfruttare la divisione dei ciuffi per moltiplicare facilmente la pianta. La semina viene fatta in una scatola fredda in aprile.


Specie e varietà di Erigeron

Ci sono più di 200 specie e molti ibridi – Erigeron alpinus con fiori rosa – Erigeron aurantiacus con fiori arancioni – Erigeron &am;apos;Bonheur& apos; con fiori rosa – Erigeron 'Prosperity' con fiori viola – Erigeron 'Violet' con fiori viola<br
Erigeronaureus con fiori gialli'oro, lt;br
Erigeron'Dunkelste Aller' varietà molto alta (60cm) con fiori viola scuro, br
Erigeron;apos;Rosa Triuph;apos; fiori semidoppi rosa brillante.

Mappe di piante dello stesso genere

  • , Frutteto Karvinsky, Frutteto Muschiato, Margherita Pazza

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *