Poaceae

La coda di lepre, Bestione.


Coda di lepre, Big Cat

Coda di lepre, Lagurus ovatus


Botanica

Nome latino: Lagurus ovatus

.
Famiglia: Poaceae, Erbe
Origine: Bacino del Mediterraneo, Nord America – California

.
Tempo di fioritura:
estate

.
Colore del fiore: crema

.
Tipo di impianto : annuale

Tipo di vegetazione: annuale

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
fino a 90 cm


Piantagione e coltivazione

Forza: clima mite

.
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno :
ben drenato, da ordinario a sabbioso

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo : secco

.
Utilizzo:
prati, rupi, aiuole, mazzi di fiori secchi
.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: semina a marzo-aprile, trapianto a maggio.
Malattie e parassiti :
resistente a malattie e insetti


Generale

Questo rustico annuale, che può crescere fino a 50 cm di altezza, rappresenta l’eleganza in tutta la sua semplicità, tanto che la sua introduzione nel giardino è sempre un successo.

Il Lagurus è una pianta comune nelle zone marittime sabbiose dell’Europa meridionale, in particolare nella Camargue e nel sud della Francia; si trova spesso anche nei campi incolti o ai bordi delle strade. È una pianta che cresce spontaneamente e si rinnova abbondantemente da un anno all’altro.

Le sue foglie strette e lineari hanno steli lunghi e flessibili che terminano in infiorescenze morbide, argentee e pennellate. Questa pianta porta una certa leggerezza alle aiuole in estate. Molto alla moda, sarà perfetto per decorare i giardini contemporanei con altri prati come Carex.

Lagurus ama gli affioramenti rocciosi e soleggiati dove troverà le condizioni ideali per la coltivazione: terreno caldo, povero e ben drenato, asciutto. La “coda di lepre” è una pianta molto semplice da coltivare: scordatevela! Un’irrigazione eccessiva potrebbe causare il marciume, mentre un alto contenuto di azoto nel fertilizzante causerebbe macchie bianche o marroni sulle foglie.

Per formare dei bei mazzi di fiori secchi che durino tutto l’inverno, raccogliete il Lagurus ovatus in agosto con tempo caldo e secco; poi asciugate la pianta appesa a testa in un locale asciutto e ben ventilato.

La propagazione di questa pianta è un gioco da ragazzi; basta metterla a dimora in primavera in un terreno sabbioso. Sarà poi riseminato anno dopo anno. Può anche essere piantata in una cornice fredda in autunno per il trapianto in giardino in aprile, che darà una fioritura molto più precoce.


Lo sapevi?

Per mantenere più a lungo le infiorescenze, spruzzare un velo di lacca su di esse prima di metterle in un vaso.


Specie e varietà Lagurus

Il genere comprende una sola specie Lagurus ovatus , una pianta interessante per l’illuminazione delle aiuole.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *