Boraginacee

Comfrey, Comfrey, Taglio dell’erba


Consuelda, Consuelda, Taglio dell’erba

Consuelda, Symphytum officinale


Botanica

Nome latino : Symphytum officinale

.
Famiglia: Boraginaceae, Borraginaceae
Origine : Europa, Siberia Orientale


da maggio ad agosto

.
Colore del fiore: rosa, viola, bianco, blu, blu, giallo

.
Tipo di impianto :
verdura

Tipo di piantagione : erbacea perenne

perenne
Tipo di fogliame: deciduo
.
Altezza: da 30 a 120 cm Tossicità: alcune riviste indicano che le foglie “sarebbero” commestibili, ma alcune agenzie nazionali raccomandano di non consumarle. Pertanto, in caso di dubbio, astenersi.


Piantagione e coltivazione

Resistenza: -34°C, molto forte
.
Esposizione: mezza penombra in pieno sole

.
Tipo di terreno:
ricco, da argilloso a sabbioso

.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a basico
.
Umidità del suolo:
da freddo a umido
.
Utilizzo:
Frutteto, zone umide soleggiate, siepi basse, sottobosco

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno

Metodo di propagazione: divisioni, piantine, talee di radici potatura: nessuna potatura richiesta


Generale

Comfrey, Symphytum officinalis , è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle Boraginacee, come molte piante da giardino come l’erba polmonaria, l’echium, il nontiscordardime e l’acciuga. Il comfrey è una pianta autoctona, presente in tutta la Francia, ma più al nord, poiché è rara al sud. Il comfrey più meridionale è Symphytum tuberosum , un’altra specie. Il symphytum officinale è diffuso in Europa, anche nella Siberia orientale.

Il comfrey si trova di solito in aree naturali aperte e umide: sul bordo dell’acqua o nei prati paludosi del sottobosco. Il symphytum officinale è una pianta che indica un terreno ricco (nitrofilo) e umido (igrofilo).

Comfrey è anche comunemente coltivato nei giardini, per uso medicinale (scientificamente riconosciuto), commestibile, o come trattamento biologico delle piante (fertilizzante o repellente). Inoltre, è attraente per gli insetti ed è una pianta mellifera, quindi favorevole alla biodiversità.


Descrizione di Comfrey

Symphytum officinalisisis è una pianta alta da 30 cm a 1,20 m ricoperta di peli rigidi. Ha steli angolari, alati, ramificati nella parte superiore, ogni ramo porta infiorescenze. Le sue foglie sono spesse, lunghe 20-80 cm, ovali e lanceolate, con una lama verde scuro, ruvida e pelosa. Quando la vite si diffonde, ha un fogliame denso e piuttosto rigoglioso.

I fiori sono raggruppati in teste di scorpione, cioè spighe che si srotolano mentre sbocciano. Sebbene questi fiori tubolari e ricadenti non siano molto grandi (corolla lunga da 1 a 2 cm), il lungo periodo di fioritura da maggio ad agosto non è privo di fascino. Questi fiori melliferi, di solito viola, bianchi o rosa, a volte blu, sono fertilizzati dagli insetti, mentre i semi sono dispersi dalle formiche.

Comfrey sviluppa anche un impressionante sistema di radici. Le sue radici sono molto spesse, anche se non tuberose, e le radici possono essere molto profonde.


Come viene coltivato il comfrey?

Il symphytum officinale è una pianta facile da introdurre in qualsiasi giardino con un terreno da leggermente freddo a umido. Apprezza i terreni ricchi di humus, anche pesanti e argillosi, e ha bisogno di un’esposizione al sole a mezz’ombra. È molto resistente, soprattutto perché il suo fogliame scompare ogni inverno e riappare in primavera. Viene piantato in primavera o in autunno, o anche durante tutta l’estate se il terreno è molto umido (in prossimità di un lago).

Tuttavia, l’installazione di comfrey nel vostro giardino richiede un po’ di riflessione, perché se ci vuole qualche anno per affermarsi, può diventare molto vigoroso e, a causa delle sue radici profonde, una volta che comfrey è installato in pochi posti, rimane lì!

Tuttavia, se il comfrey viene piantato per essere raccolto: questo vigore diventa una qualità preziosa. La pianta cresce rapidamente, producendo molto volume e una grande biomassa. Tre volte all’anno le sue foglie possono essere raccolte e utilizzate, ma il comfrey può ancora fiorire. Inoltre, forma una fitta copertura di suolo che non richiede il controllo delle erbacce.


Utilizzo di Comfrey


Comfrey Letame

1 kg di foglie e steli di comfrey macerati in 1 litro d’acqua per 1-3 settimane, ed ecco il letame di comfrey pronto all’uso. Diluito al 10%, diventa un fertilizzante organico ricco di potassio, ma non troppo ricco di azoto, ideale per la coltivazione di fiori e frutti (pomodori e bacche per esempio). Diluito al 5%, il letame comfrey diventa un repellente naturale afide.


Stampo grigio

Se si dispone di molto comfrey, gli steli a foglia possono essere utilizzati come pacciame alla base delle verdure, fornendo sostanze nutritive e proteggendo allo stesso tempo la superficie del terreno. È certamente una pianta preziosa per la permacultura. Un letto di comfrey può essere inserito nella tecnica di coltivazione delle lasagne.


Comfrey nel piatto

Le foglie e i giovani steli di Symphytum officinale , sebbene pelosi, possono essere cucinati e mangiati come asparagi. Il gusto può variare da pianta a pianta.

Le radici tostate possono essere utilizzate nella composizione di un sostituto del caffè. Le grandi foglie secche fanno il tè.


Comfrey stava guarendo

Comfrey produce un composto naturale che cura l’allantoina, oggi sintetizzato nei laboratori farmaceutici. È stato usato per secoli per trattare infiammazioni, ferite e ustioni, utilizzando lozioni, impacchi di foglie o radici. È anche la pianta che ha aiutato a guarire le fratture in passato.

A volte viene usato anche internamente per lo stomaco.

Le sue foglie vengono raccolte prima della fioritura. A volte vengono utilizzate anche le sue radici.


Per gli animali

Gli animali vegetariani consumano facilmente il comfrey, che da un lato permette loro di mangiare e dall’altro di curare i loro problemi digestivi.


Varietà Comfrey?

Gli americani sono molto affezionati a questa pianta medicinale, e sembra che alcune varietà siano state selezionate.

Per esempio:

  • Symphytum officinale Böcking 14, è una varietà di comfrey con livelli più alti di allantoina (per la guarigione) e potassio (per il sovescio). D’altra parte, questo alto livello di potassio lo rende molto meno appetitoso.
  • Symphytum officinale Böcking 4, a differenza del primo, è più basso in potassio, è più adatto al consumo come verdura.

Sembra che il gusto possa variare notevolmente da una pianta all’altra, e potrebbe essere necessaria una piccola selezione per farne un ortaggio comune: orticoltori che amano le verdure originali, quindi andate a prendere i vostri semi!

Un altro modo per selezionarli per il loro sapore (in primo luogo) sarebbe quello di andare in una grande stazione di comfrey naturale e assaggiarli crudi per scegliere quelli che hanno il sapore migliore e trapiantarli.


Come moltiplicare il comfrey?

Divisioni : Il piede di un grande comfrey può essere diviso molto facilmente in primavera, prima o all’inizio del recupero della vegetazione. Le divisioni sono possibili anche a settembre, in terreni che saranno un po’ troppo secchi in estate, in modo che la pianta abbia una lunga stagione delle piogge da sistemare.

Talee di radice: un taglio a paletta profondo 710 cm vi permetterà di recuperare un buon numero di sezioni di radice, ognuna delle quali farà una nuova pianta. Anche le radici più profonde lasciate al loro posto faranno una pianta.

Piantine più lunghe, ma che permettono la variabilità e la selezione. I semi vengono seminati in autunno o all’inizio dell’anno per germogliare in primavera.


Specie e varietà di Symphytum

35 specie di piante perenni del genere

  • Symphytum officinale,comfrey
  • Symphytum tuberosusla consoudetuberous
  • Symphytum cordatum , con fiori gialli
  • Symphytum asperum , comfrey grezzo
  • Symphytum caucasicum Comfrey caucasico

Mappe di piante dello stesso genere

  • Symphytum caucasicum , Comfrey del Caucaso

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *