Caprifoliacee

Mirtillo rosso, noce, perla


Serrano blanco, Serrano común, Perrier


Botanica

Nome latino : Symphoricarpos albus Sinonimi : Symphoricarpos racemosus, Symphoricarpos rivularis.
Famiglia: Caprifoliaceae
Origine : America del Nord


da luglio a settembre

.
Colore del fiore: bianco rosa
.
Tipo di impianto :
cespuglio ornamentale per i suoi frutti

.
Tipo di vegetazione : cespuglio

.
Tipo di fogliame: deciduo
.
Altezza: 90cm a 1,80m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto dura, fino a -39°C

.
Esposizione: dal sole all’ombra

.
Tipo di terreno :
molto tollerante
.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a basico
.
Umidità del suolo:
normale Uso: solido, siepe, manutenzione dei pendii, copertura di vegetazione alta

.
Piantare, reimpiantare:
autunno, primavera

Metodo di propagazione: tagliare, seminare, succhiare


Generale

Symphoricarpos albus , il fiocco di neve bianco è un arbusto ornamentale appartenente alla famiglia delle Caprifoliaceae. Questo genere contiene circa 15 specie, provenienti dal Nord e Centro America. La mora bianca è originaria del Nord America occidentale e si estende in Canada, il che le conferisce una grande robustezza . E’ anche naturalizzato in Europa. La mora bianca è soprattutto una pianta particolarmente resistente , del genere che non può essere trattata perché è tollerante e può essere apprezzata su terreni difficili.


Descrizione del gelso bianco

Symphoricarpos albus è un arbusto deciduo da 90 a 180 cm, con fusti multipli sottili, che gli conferiscono una forma arrotondata. I rami brunastri sono densamente ramificati. Le foglie sono opposte, piccole e arrotondate, appena merlate, di un bel verde glauco, peloso sul lato inferiore.

I fiori nascono in piccoli grappoli lungo gli steli durante tutto l’anno. Fioriscono da luglio ad agosto. Questi fiori sono belli, ma piccoli (5 mm) e poco appariscenti. Sono tubolari, corti e spessi, bianchi e rosa. Questi fiori, che attirano gli insetti, sono più spesso fecondati e diventano piccole bacche molto bianche, che contengono anche 1 o 2 semi bianchi. Queste bacche abbastanza numerose, di diametro variabile, persistono facilmente fino a gennaio sui ramoscelli sottili e privi di foglie che si ripiegano. Crea bellissime scene invernali.

I frutti, che contengono saponina, non sono particolarmente tossici, tranne quando sono consumati in chilogrammi. Possono anche essere considerati commestibili, ma sono insapore. Tuttavia, gli indiani li usavano come “sapone” per la pelle e i capelli.

La mora bianca produce ventose, e a lungo andare diventa un cespuglio denso se gli viene permesso di farlo.

Varietà di fragola bianca

  • Una sottospecie: Symphoricarpos albavar. laevigatus , noto anche come S. rivularis , è comunemente coltivata. La pianta è più alta (da 2 a 3 m), ma è per lo più coperta da una profusione di bacche più grandi.
  • Symphoricarpos alba Variegata, è una forma delicata con foglie dal bordo cremoso.
  • Symphoricarpos x doorenbosii , ibridato con la forma laevigatus, è un gruppo di ibridi orticoli con bacche grandi, che rimangono compatte e di colore rosa.


Come coltivare e usare la mora bianca?

Symphoricarpos albuset: le sue varietà sono estremamente tolleranti alle condizioni di coltivazione. Forse solo le alte temperature e la siccità ne limitano la coltivazione. Versatile , può crescere al sole o all’ombra, dove poche cose possono vivere in qualsiasi tipo di terreno, da leggermente acido a molto basico. Accetta anche terreni molto calcarei, poveri o argillosi pesanti. Biancaneve non teme l’esposizione e l’inquinamento marino.

Viene piantato da ottobre ad aprile, e anche oltre con irrigazioni regolari. E a parte qualche annaffiatura per farla radicare, richiede poca manutenzione. Può essere utilizzato come siepe o come copertura del terreno per mantenere il terreno in pendenza. Tuttavia, in un gruppo, è necessario controllare la sua produzione di polloni rimuovendoli prima che mettano radici troppo profonde.


Potatura del gelso bianco

La fioritura avviene nel bosco dell’anno, è preferibile potare in primavera prima della rottura delle gemme. I suoi rami sottili si allungano e poi si piegano ben sotto il peso del frutto in autunno.


Specie e varietà di Symphoricarpos

Una quindicina di specie di arbusti

  • Symphoricarpos x doorenbosii , miglioramento eccellente
  • Symphoricarpos chenaultii , Symphorine de Chenault
  • Symphoricarpos orbiculatus , Mirtillo rosso
  • Symphoricarpos guatemalensis , dall’America Centrale
  • Symphoricarpos longiflorus , con bellissimi fiori tubolari
  • Symphoricarpos microphyllus , foglia piccola

Mappe di piante dello stesso genere

  • SINFORIN , SINFORINA, ALBERO DI PERLA
  • Symphoricarpos x doorenbosii Madreperla , Pink Sycamore, Pink Pearl Tree, Doorenbos sycamore

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *