Cariofiliacee

Sagina subulée Sagine subulée


Subulato Sagina


Botanica

Nome latino: Sagina subulata

.

Europa Occidentale


.
bianco
.

.
perenne

.
perenne

.
da 1 a 5 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza :

.

.
da ordinario a povero, leggero, ben drenato

.
neutro
.
fresco
.
erba, roccia, pavimentazione, mosaico
.
autunno

divisione letto a molle potatura: nessuna potatura necessaria malattie e parassiti : afidi


Generale

Molto utile come pianta da terra, la sagina, detta anche “pianta da tappeto”, ha la capacità di coprire un’area dove l’erba cresce male grazie alle sue radici traccianti. Di altezza ridotta, cresce fino a formare una stuoia uniforme, simile a un tappeto che non richiede lo sfalcio.


Un bellissimo tappeto verde

La Sagina ( Sagina subulata ) è una pianta sempreverde originaria delle regioni temperate dell’emisfero nord. Questa pianta con radici in traccia è un membro della famiglia delle Caryophyllaceae, così come le circa 20 specie che compongono il genere.

La Sagina subulata è un piano terra (da 3 a 5 cm di altezza) che può estendersi su 25 cm. Le sue foglie verdi, sottili e allungate formano densi cuscini che si stendono gradualmente su un tappeto sempreverde anche durante la cattiva stagione. In estate il tappeto verde non perde il suo fascino e si ricopre di fiori bianchi.

La sagina è spesso utilizzata al posto dell’erba perché tollera meglio i terreni umidi, ma è molto difficile da calpestare. È confezionato in tavoli pronti per essere messi in giardino per risparmiare tempo nella sua crescita che è un po’ lenta. Il vantaggio di questo impianto è che non richiede alcuna operazione di taglio.

La sagina è una pianta usata nei mosaici, ma anche nei giardini rocciosi o come ornamento per riempire le giunture tra grandi pietre da pavimentazione a cui conferisce uno stile particolare.


Condizioni di crescita

Per un tappeto verde tutto l’anno, sagine vegetali in autunno o in primavera a circa 20 cm di distanza l’una dall’altra in qualsiasi direzione in un terreno ben drenato, fresco, neutro o leggermente acido.

Questa pianta apprezza la semi ombra, ma tollera anche il pieno sole nelle regioni a nord della Loira. Per piantare in pieno sole nelle regioni meridionali, deve essere piantato in terreni umidi tutto l’anno o all’ombra, altrimenti la bolletta dell’acqua può essere alta!

Per creare un tappeto verde, scegliete piatti pronti o rotoli per ottenere una bella resa molto rapidamente. Se volete colmare le lacune tra le lastre, preferite la semina, che sarà molto pratica.

Annaffiare regolarmente, soprattutto in caso di tempo caldo o secco; il terreno non deve mai asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra.

Non è necessario tagliare la sagoma, è costantemente tenuta a livello del suolo!


Moltiplicazione

Seminare in una cornice fredda in autunno, rinvasare in gruppi in vasi singoli, conservare in una cornice in inverno e portare la pianta in giardino la primavera successiva.

Dividere i letti in primavera è un modo semplice per moltiplicare la pianta.


Specie e varietà di Sagina

Il genere comprende circa 20 specie – Sagina subulata , la tipica specie con fogliame verde – Sagina subulata Aurea, la sagina dorata con fogliame verde-giallo

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *