Crassulaceae

Crassula de Schmidt


Crassula de Schmidt

Crassula de Schmidt, Crassula exilis ssp. schmidtii

La Crassula exilisSchmidtii è una bella pianta a basso contenuto di grassi che è abbastanza comune in coltivazione, in quanto cresce facilmente all’aperto in estate, ma può anche essere tenuta in appartamento tutto l’anno. Ben coltivata, è compatta e fiorita, capace di fiorire più volte all’anno.


Botanica

Nome latino: Crassula exilis ssp. schmidtii

.
Sinonimo: Crassula exilis sottosp. Schmidtii

Famiglia: Crassulaceae

Origine: Sudafrica o origine orticola

.
Tempo di fioritura:
in qualsiasi momento

.
Colore del fiore: rosato a volte bianco

.
Tipo di impianto :
Pianta succulenta

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
foglie sempreverdi spesse
.
Altezza:
da 15 a 30cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non troppo duro, -4°C minimo
.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di suolo:
suolo minerale e drenante

.
Acidità del suolo:
da neutro a basico
.
Umidità del suolo:
abbastanza asciutto, irrigazione secondo il ciclo della pianta
.
Utilizzo: pianta d’appartamento, veranda, esterno in estate
Piantumazione, reimpianto: da aprile a settembre
Metodo di propagazione:
talee, semina ” Invia una foto


Generale

Crassula Schimdtii, talvolta chiamata anche Crassula exilissupsp Schmidtii è una pianta perenne nascosta che appartiene alla famiglia delle Crassulaceae. Lo status di CrassulaSchmidtii è dubbio, in quanto non è mai stato trovato nel suo stato naturale nella patria di Crassula esule in Sudafrica. Crassula schimidi è sospettata di essere una forma orticola di Crassula exilis , o un ibrido di Crassula setulosaou con Crassula Alba . Questa bella e grassa pianta, molto fiorita, si è comunque fatta strada nella cultura.


Descrizione di Crassula Schmidtii

La Crassula Schmithii è una piccola e densa pianta succulenta, ma piuttosto prostrata e strisciante. I suoi fusti spessi e pelosi sono densamente riempiti di foglie carnose, piatte, verdi, lunghe da 2 a 4 cm, con piccoli crateri, con la parte inferiore rossastra e arrotondata e un bordo compresso bordato da piccole ciglia. Queste foglie dense formano una specie di rosetta con una larghezza massima di 7 cm.

Le rosette si allungano fino a 30 cm durante la fioritura, che può avvenire dalla primavera all’autunno, e talvolta anche in inverno.

Le infiorescenze sono appiattite in false ombrelle larghe 6 cm. I piccoli fiori sono a forma di stella e misurano 4 mm. Sono da rosa brillante a rosso. Non solo questa fioritura colorata dura a lungo, ma quando gli steli dei fiori vengono tagliati dopo la fioritura, la pianta può rifiorire qualche mese dopo.


Come si coltiva Crassula Schmidtii?

Come pianta grassa sudafricana, Crassula Schmidtii è coltivata in vaso in una tipica miscela di cactus: 13 terriccio da giardino, 13 terriccio da vaso e 13 sabbia grossolana. Il vaso deve essere forato per permettere all’acqua in eccesso di defluire liberamente. Viene coltivata in ambienti interni con la massima luminosità o all’aperto durante i mesi estivi, o anche tutto l’anno nella regione mediterranea, in quanto è protetta dalla pioggia e può resistere al gelo fino a -4°C.

Sarà installato gradualmente in pieno sole (2 giorni sotto un foglio di giornale) quando lascerà la casa, o a mezz’ombra. Tuttavia, più sole riceve, più la pianta sarà colorata, compatta e carnosa.

Le innaffiature possono essere applicate per tutta la stagione estiva, non appena la superficie del substrato è asciutta, in abbondanza con deflusso libero circa una volta alla settimana. Tuttavia, Crassula Schmidtiisupone può essere dimenticato per 1-2 settimane.

L’autunno e l’inverno, tuttavia, rappresentano un periodo di riposo, in quanto non c’è abbastanza luce per consentire lo sviluppo senza indebolirsi. CrassulaSchmidtii viene tenuto al fresco tra 0 e 12°C, e viene annaffiato solo una volta al mese o quando il terreno è completamente asciutto in tutto il vaso.


Come si moltiplica la crassula di Schmidt?

Le talee a stelo sono facili da radicare da maggio ad agosto.


Specie e varietà di Crassula exilis ssp. schmidtii

Circa 200 specie di Crassula

  • Crassula pyramidalis , molto compatto
  • Crassula mesembryanthemopsis , piccola specie che assomiglia alle piante di ciottoli
  • Crassula arborescens , la specie più grande del genere
  • Crassula arta , specie compatta con foglie emisferiche
  • Crassula falcata, crassula falcata
  • Crassula setulosa , una specie resistente alle rocce

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *