curbine

Melone


Melone


Botanica

Nome latino: Cucumis melo

.
Famiglia : Cucurbitacei

Origine : India


da luglio a settembre

.
Colore del fiore: giallo
.
Tipo di impianto :
verdura

Tipo di vegetazione: annuale

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
20 cm Tossicità : frutta commestibile


Piantagione e coltivazione

Resistenza: gelo

.
Esposizione: wi wi-day-sunny”> sun

.
Tipo di terreno:
ricco di humus, a base di letame

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo :
normale

.
Impiego:
frutteto

.
Piantare, reimpiantare:
Aprile sotto copertura

Metodo di propagazione: Seminare a 20°C
.
Malattie e parassiti :
oidio (non bagnare il fogliame durante l’irrigazione)


Generale

Basta guardarlo per sapere che il melone appartiene alla grande famiglia delle cucurbitacee: steli lunghi, ramificati e striscianti, coperti di piccoli peli e viticci spinosi, foglie grandi, più o meno lobate e peduncolate, e sotto, frutti rotondi con buccia dura. A seconda della varietà, possono essere piccoli o grandi, rotondi o allungati, lisci o ricamati, con polpa gialla, rossa, verde o bianca. Ma il melone più popolare in Francia è il Cantaloupe charentais (da Cavaillon), che è molto rotondo, di medie dimensioni, con una buccia liscia e verde pallido e una polpa arancione profumata . quando è maturato in buone condizioni!


Buone condizioni di crescita per il melone

Il problema della coltivazione del melone è che è una pianta impegnativa!

  • Esigente in termini di calore: dalla semina (molto importante) alla raccolta, il melone deve essere caldo. Prenotate il punto più soleggiato del frutteto per questo.

  • Esigente in termini di luce: il calore da solo non basta. Una buona insolazione è necessaria per il loro sviluppo.

  • Esigente in termini di sostanze nutritive: i meloni sono una delle piante da buongustai che hanno bisogno di un terreno ricco di humus.
    Consiglio: i meloni, come tutte le cucurbitacee, possono essere seminati e coltivati direttamente sul letame. In questo modo trova una grande quantità di materia organica di cui ha bisogno.

  • Richiede acqua: il terreno deve essere mantenuto fresco per renderlo umido. Il fabbisogno d’acqua è molto elevato, soprattutto quando i frutti iniziano a crescere. Le forniture devono essere regolari ma non eccessive, in modo che la frutta non scoppi.
    Suggerimento: acqua senza spruzzare il fogliame. L’uso della pacciamatura aiuta a conservare l’umidità.

Come avrete capito, la coltivazione del melone è piuttosto delicata nelle regioni fredde!


Dalla piantina alla piantagione

Seminare i meloni in un luogo caldo e riparato durante il mese di aprile, piantando 2 o 3 semi in un secchio con le punte dei semi rivolte verso il basso.

Luce e calore sono necessari per un sollevamento veloce. Inoltre, per facilitare la germinazione, mettete i secchielli all’interno della casa o sotto una serra riscaldata.

Il trapianto viene effettuato quando l’ultima gelata è passata nella seconda metà di maggio.

Suggerimento: Posizionare i meloni su tegole o pezzi di terracotta; la terracotta assorbe il calore e lo rilascia durante la notte. Questa pratica protegge anche i meloni dallo sporco del terreno e dall’umidità.


La dimensione dei meloni

Con i meloni non è sempre facile ottenere frutta matura e ben calibrata. È quindi consuetudine potare le piante.

Per favorire la ramificazione del gambo, tagliare sopra la 4a lama. Solo i 4 steli più forti devono essere mantenuti dopo.

Per favorire la crescita del melone, limitare il numero di meloni a 2 o 3 per gambo, tagliando i nuovi germogli sopra l’ultimo melone.


Specie e varietà di cucumis

Cucumis melo Charentais frutta molto profumata- Cucumis melo Cavaillon frutta con buccia ricamata

Mappe di piante dello stesso genere

  • Cucumis metuliferus , Cetriolo del Kenya, Metulon, Kiwano, Cetriolo cornuto, Melone cornuto
  • Cucumis sativus , Cetriolo, Cetriolo

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *