curbine

Pasticceria, cappello da prete


Pasticceria, cappello da prete


Botanica

Nome latino: Cucurbita maxima maxima var. ovifera

.
Famiglia: Cucurbita
Origine: Sudamerica

Tempo di fioritura: primavera

.
Colore del fiore: giallo
.
Tipo di impianto :
verdura

Tipo di vegetazione: annuale

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
basso scorrimento Tossicità : frutta commestibile


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non rustica

.
Esposizione: wi wi-day-sunny”> sun

.
Tipo di terreno:
molto ricco di humus, possibilità di coltivazione di letame
.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
normale a fresco Uso: frutteto
.
Piantumazione, reimpianto : primavera

Metodo di propagazione : semina in marzo-aprile al coperto o in aprile-maggio sul sito
.
.
Malattie e parassiti :
oidio, lumache


Generale

La pasticceria è un membro della famiglia delle cucurbitacee. A volte si trovano nascosti sotto nomi buffi: cappello da prete, corona imperiale, topinambur…

Nella grande famiglia delle cucurbita possiamo distinguere diverse specie, le più comuni sono Cucurbita maxima(zucca, zucca …), Cucurbita moschata(zucca, zucca …) e Cucurbita pepo(zucca, zucchina …). È a quest’ultima specie che appartiene l’impasto.

La pasticceria è originaria degli Amerindi, il che significa che alcune varietà sono molto antiche (soprattutto le varietà a frutto giallo e bianco)! Perché, in effetti, ci sono diverse varietà.

La pasta è una pianta annuale la cui particolare forma del frutto permette di identificarla rapidamente tra il gran numero di zucche: circolare, appiattita e arcuata al centro, la sua periferia presenta una dozzina di strane protuberanze, a volte doppie. Più o meno marcate a seconda della varietà, a volte le danno l’aspetto di una stella o di una corona. Anche i colori dei frutti sono diversi: bianco, verde pallido, giallo, varietà. Questi ultimi hanno la pelle più sottile degli altri.

Le foglie grandi, verdi e ampiamente dentate sono spinose, così come i fusti spessi e scanalati. A seconda della varietà, i gambi sono talvolta mocciosi (Pâtisson verrucose variegato) o non (Pâtisson Blanc, Pâtisson Orange).


Semina e trapianto

Come la maggior parte delle zucche, lo sviluppo delle torte è rapido. Se state piantando a caldo (in un secchio, in una serra o in un telaio), non piantate troppo presto. 2 o anche 3 settimane prima del trapianto sono sufficienti, cioè da metà aprile in poi. Altrimenti, procedere a maggio nel campo e coprire le piantine con una campana se le temperature notturne sono ancora troppo basse.

La semina viene effettuata in vasi da 2 o 3 semi; solo la piantina migliore verrà conservata.
La distanza tra le piante dovrebbe essere di 1 m in tutte le direzioni per le varietà non stolonifere e di 1,50 m per 2 m per le varietà stolonifere.


Condizioni di crescita

La pasticceria è una delle verdure più golose. Riempire i fori di semina con il fertilizzante. Innaffiare le piante trapiantate e poi ricoprirle di pacciame. Se le piogge sono troppo scarse, acqua. L’aggiunta di letame di ortica all’acqua favorirà la crescita delle piante.


Quando devono essere raccolte le torte?

I dolci possono essere raccolti prima che siano completamente maturi; la buccia è morbida, come quella delle zucchine, e può essere mangiata con la carne. A maturità (70 giorni dopo la semina), la pelle si indurisce; la pasta può essere riempita.


Lo sapevi?

La pasta mista sarebbe il risultato di un incrocio, fatto in Francia, tra il Pâtisson Blanc e un antichissimo dolce nordamericano: il Mandan Giallo.


Specie e varietà di Cucurbita

Il genere comprende una trentina di specie, di cui due coltivate principalmente: melone e cetriolo.

Mappe di piante dello stesso genere

  • Citrullus colocynthis , Coloquinte
  • Cucurbita maxima , Zucca, Zucca
  • Cucurbita moschata , Zucca
  • Cucurbita pepo , Zucca, zucchine
  • Cucurbita pepo ssp.pepo , Zucca

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *