Fiordalisi

Fiore di Venere Cornejo


Fiore di Venere Cornejo


Botanica

Nome latino: Corna x Venere

.
Famiglia : Cornacées

Principali
Origine: Orticoltura

Tempo di fioritura: maggio, giugno

.
Colore del fiore: grandi brattee bianche
.
Tipo di pianta : albero a media fioritura

.
Tipo di vegetazione: albero

Tipo di fogliame: deciduo
.
Altezza: da 5 a 10 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: resistente fino a -20°C
.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di terreno :
con humus

.
Acidità del suolo:
da acido a leggermente acido
.
Umidità del suolo:
piuttosto fresco e drenante Uso: nell’isolamento, nel letto

.
Piantare, reimpiantare:
da autunno a marzo

Metodo di propagazione: brevettato


Generale

Cornus Venus®, il corniolo fiorito Venus è un piccolo albero ornamentale che appartiene alla famiglia delle Cornaceae. Venus è un ibrido di origine orticola ottenuto dal Dr. Orton negli Stati Uniti per ibridazione di più volte Cornus kousaet Cornus nuttalli .

Tra i cornioli da fiore, rari in coltura ma così straordinari, Cornus Venus KN30-8 è un eccellente miglioramento: la sua fioritura è ancora più impressionante ed è più tollerante, quindi più facile da coltivare.


Descrizione di Cornus x Venere

Il corniolo Venus Dogwood ha una silhouette da relativamente conica a arrotondata, con un unico tronco che si dirama dalla base. Cresce piuttosto lentamente, raggiungendo i 4 m di altezza, e un po’ meno largo in una decina d’anni. Tuttavia, nel corso degli anni, può crescere fino a quasi 10 m di altezza, il che lo rende un piccolo albero.

I suoi rami sono abbondantemente ramificati, con un portamento di crescita quasi orizzontale, le sue foglie semplici, ovali, con punta appuntita, sono di un bel verde scuro lucido. I boccioli floreali sono visibili dall’autunno in poi, distribuiti lungo i rami alle estremità dei ramoscelli.

I fiori, raggruppati in grappoli verdastri di un centimetro di diametro, sbocciano in maggio-giugno, più tardi di Cornus Nuttall e poco prima Cornus kousa . Questi fiori insignificanti sono circondati da 4 brattee molto decorative. Le brattee diventano verdi e poi diventano bianche man mano che crescono. Venere si caratterizza per le sue enormi, solide e lunghe brattee leggermente curve. Fin dalla giovane età, l’arbusto presenta numerose infiorescenze larghe 15 cm, disposte lungo ogni ramo, come se fossero disposte sul fogliame.

Questi straordinari “fiori” sono decorativi per più di un mese, diventando crema e poi leggermente rosa. A volte producono frutti rotondi e rossastri.

Le belle foglie lucide di Cornus Venus diventano cremisi in autunno.


Come piantare e coltivare Cornus Venere?

Il corniolo di Venere viene piantato in autunno o in primavera da cespugli a radice nuda o più tardi in primavera se l’albero è in vaso.

Richiede un terreno ricco di humus, fresco e relativamente drenante, ma soprattutto con tendenza all’acidità. Nel terreno di base, una parte del terreno si decompone e viene aggiunto un sacchetto di terriccio di erica. Altrimenti è sufficiente un limo argilloso, anche se ciò significa aggiungere materiale drenante.

CornusVenus è sia più facile da piantare che più tollerante della maggior parte degli altri cornioli da fiore, che a volte non tollerano climi troppo caldi (Cornus Kousa) o troppo freddi (Cornus florida). È più resistente alle malattie e più tollerante alla siccità. Si installa al sole o in penombra nelle zone più fredde, ma dovrebbe essere all’ombra durante le ore più calde nelle zone più calde.

Cornus venus è in grado di fiorire anche se è alto solo un metro; in confronto, un Cornus kousaattens ci mette circa 7 anni a fiorire.


Cura e dimensioni di Corna Venere

Il corniolo Venere in fiore deve essere annaffiato molto regolarmente in estate dopo il trapianto. Una volta consolidato, non è più necessario, se non nei climi secchi.

Ogni primavera, Cornus Venus apprezza una fornitura di fertilizzante o letame prima che la foglia si rompa.

Venere sviluppa naturalmente una bella silhouette, quindi non c’è bisogno di un girovita. Tuttavia, può essere limitata, se necessario, potando i suoi rami subito dopo la fioritura, cioè intorno a luglio, ma non più tardi. Si noti, tuttavia, che la lunghezza dei suoi rami accentua l’effetto a gradino dell’albero in fiore.


Specie e varietà di Cornus

Circa 45 specie

  • Cornus mas , il corniolo maschio
  • Cornus capitata , una specie di arbusto himalayano
  • Cornus stolonifera , corniolo
  • Cornus controversa , con una porta a gradini
  • Cornus alba , il corniolo bianco
  • Cornus florida , Corniolo della Florida
  • Cornus kousa , Corniolo asiatico
  • Cornus nuttalli , Corniolo di Nuttall
  • Cornus canadensis , una piccola copertura originale di terra

Mappe di piante dello stesso genere

  • Cornus alba , corniolo
  • Cornus canadensis , corniolo, quadruplo
  • Cornus controversa , Corniolo della pagoda, corniolo contestato
  • Cornus florida , corniolo
  • corniolo, corniolo, corniolo, corniolo, corniolo , corniolo, corniolo, corniolo, corniolo, corniolo

  • Cornus kousa , Corniolo kousa, fiore di corniolo, fragola
  • Cornus mas , corniolo maschio, corniolo selvatico, corniolo
  • Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea , Cornus sanguinea

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *