Juglandaceae

Noci


Dadi

Noci


Botanica

Nome latino: Juglans regia

.
Famiglia: Juglandaceae
Origine: Asia Occidentale

Tempo di fioritura : da aprile a giugno


giallo
.
Tipo di pianta : Albero da frutto


perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
fino a 30 m Tossicità : noci commestibili


Piantagione e coltivazione

Resistenza :

Esposizione:

.
Tipo di terreno :
ordinario, ricco di humus, sabbioso, profondo

Acidità del suolo: neutro, accetta il calcare
.
Umidità del suolo :
normale

.
Utilizzo:
giardino di frutta

.
Piantare, reimpiantare:
autunno

Metodo di propagazione: Semenzale, innesto inglese spaccato in aprile, unico modo per riprodurre fedelmente una pianta Potatura: Non è necessaria la potatura

.
Malattie e parassiti :
afidi, macchia di foglie


Generale

Il noce comune è un albero di campo che non è più in evidenza. Coltivato per il suo legno o per i suoi frutti, le noci, in tutta l’Europa temperata, la sua silhouette massiccia è rapidamente identificabile. In età adulta, il noce può crescere fino a circa 30 metri di altezza e, una volta affermato, può vivere per più di 100 anni.

Trasportati da un tronco dritto e grigio che si staglia nel corso degli anni, i rami di buone dimensioni si alzano e si aprono a formare una corona ampia e arrotondata.

Le foglie decidue a stelo lungo sono composte. Di solito sono costituiti da sette foglioline lanceolate verdi. In aprile appaiono le prime infiorescenze maschili. Trasportati dai ramoscelli dell’anno precedente, formano dei gattini verdi appesi in cui si aggrappano a numerosi piccoli fiori a forma di cesto. Poi arrivano i fiori femminili, anch’essi verdi. Soli o raggruppati in orecchie, crescono alla fine dell’anno in boccioli che assomigliano a piccole anfore.

Poi arriva il momento delle noci, sono drupe di un pericarpo verde e carnoso, che ricoprono un guscio duro, all’interno del quale si trova il seme da assaggiare.

Pazienza! Prima che il vostro albero di noci produca fiori e frutti, ci vorranno circa 15 anni!


Non così freddo!

Si raccomanda spesso di coltivare le noci in un clima temperato. Tuttavia, una volta ben radicati, possono resistere a temperature molto basse. Inoltre, i lunghi periodi di siccità sono i più spaventosi.


Piantare e guidare un noce

Qualsiasi tipo di terreno può sostenere un albero di noce, purché profondo, in modo che la sua potente radice primaria possa svilupparsi. Tuttavia, preferisce terreni freschi e ricchi. Il suo bisogno di luce è grande, soprattutto in età adulta.

Gli alberi di noce vengono piantati, preferibilmente alla fine di novembre.

Dopo una formazione sulla potatura effettuata su soggetti giovani, la potatura non è necessaria e spesso è poco sostenuta.


Il raccolto

Le noci vengono raccolte all’inizio dell’autunno. Le castagne si aprono e fanno cadere i dadi a terra. Raccoglierli, asciugarli in scatole al sole e conservarli in un luogo asciutto e arieggiato.

La buccia, che viene utilizzata per fare il vino di noce, viene raccolta quando la buccia non si è ancora formata, di solito prima del 14 luglio.

Le foglie vengono raccolte all’inizio dell’estate. Preparati come decotto, sono usati per il trattamento di alcune malattie della pelle.


Lo sapevi?

Le noci sono ricche di vitamine e minerali.


Specie e varietà di Juglans

Il genere comprende più di 10 specie – Juglans tipo di regialspecies Preferisce le varietà a fioritura tardiva per le regioni settentrionali

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *