Mirtaceae

Guaiave all’ananas, guaiave brasiliane, guaiave Montevideo


Guaiave all’ananas, guaiave brasiliane, guaiave di Montevideo

Fiori della Feijoa sellowiana


Botanica

Nome latino: Feijoa sellowiana, Acca sellowiana

.
Sinonimo: Acca sellowiana

Famiglia: Myrtle.
Origine: Uruguay, Paraguay, Brasile del Sud, Argentina del Nord

Tempo di fioritura: maggio, giugno

.
Colore del fiore: Fiore bianco con stami rossi
.
Tipo di pianta : arbusto da frutta
.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 3 a 6 m Tossicità : frutta commestibile


Piantagione e coltivazione

Resistenza: -10°C, da proteggere nelle regioni con inverni rigidi o da coltivare in contenitori
.
Esposizione: in pieno sole

.
Tipo di terreno : ben drenato, ricco, argilloso, argilloso, leggero
Acidità del suolo: da neutro ad acido, calcare accettato
.
Umidità del suolo: normale
.
Utilizzo:
isolato, siepe aperta, giardino di frutta, vasca, bonsai

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione : semina in primavera, taglio in agosto, innesto potatura : in marzo-aprile, piega la tua Feijoa per mantenere un ciuffo compatto Pizzica le piantine per ottenere una buona ramificazione
.
Malattie e parassiti :
cocciniglie di insetti


Generale

Fogliame e fiori bellissimi, corteccia rossa brillante e bacche deliziose: il guaiava brasiliano ha molti pregi! In campo aperto nel sud, o in un tino su una terrazza nelle regioni più fresche, vi piacerà sicuramente.


A Beautiful South America

Il guava brasiliano ( Acca sellowiana ), chiamato «Feijoa» nei paesi sudamericani da cui proviene, è un originale albero da frutto sempreverde. Appartiene alla famiglia delle mirtacee e può raggiungere più di 5 metri di altezza se le condizioni di coltivazione sono favorevoli.

Fejoia porta una nota di esotismo, grazie in particolare alla sua notevole fioritura primaverile, delicatamente profumata. I fiori bianchi in piena fioritura rivelano lunghi stami rosso vivo con un forte potere ornamentale. Nelle zone dove l’estate dura un po’ più a lungo e le temperature rimangono miti da settembre a novembre, l’albero di guaiava produrrà gustose bacche verdi e ovoidi ricchi di vitamina C.


Consigli per la crescita

La Feijoa sarà piantata per i suoi frutti solo nella zona di coltivazione del kiwi, poiché in altri luoghi la fine della stagione estiva non dura abbastanza a lungo per garantire la fruttificazione.

Un altro parametro importante per avere dei frutti: pensate a piantare diverse piante nel vostro giardino, perché la maggior parte delle varietà non è autofertile!

Posizionare l’albero di guaiava in pieno sole e in un luogo ben protetto dal vento e dal freddo. Questo albero non è difficile in termini di terreno, purché sia ben drenato. Resiste fino a -10°, ma deve essere protetto da una fitta pacciamatura alla sua base e da una copertura invernale sulle parti aeree nel caso si preveda un’ondata di freddo.

Nelle zone svantaggiate, piantate la feijoa in una grande vasca con ruote, in modo che possa essere portata in una serra, in una veranda o in un giardino d’inverno.

Il fondo del vaso deve essere forato e ricoperto da uno spesso strato di perle di argilla per garantire un buon drenaggio dell’acqua. Un buon terriccio commerciale andrà benissimo.

Posizionare la pianta gradualmente in pieno sole, ma non dimenticare di proteggere le finestre in estate e nelle ore più calde della giornata per non bruciare il fogliame. Durante il periodo di crescita, annaffiare il Fejoa una o due volte alla settimana e aggiungere un fertilizzante «speciale agrumi» ogni due settimane. In inverno, lasciate asciugare quasi completamente le macchie tra un’annaffiatura e l’altra e smettete di aggiungere fertilizzante.


Moltiplicazione

Il taglio dei tacchi è possibile in agosto. Piantare in una mini serra in primavera è possibile, ma dovrete avere pazienza!


Specie e varietà di Feijoa

Varietà per la produzione di frutta

  • Feijoa sellowiana Coolidge, varietà autofertile che evita la presenza di altri soggetti

Varietà ornamentali

  • Mammut Feijoa sellowiana

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *