Primulaceae

Virginia Gyroselle


Virginia Gyroselle

Virginia Girasole


Botanica

Nome latino: Mezzo dodecticale

.
Famiglia: Primulaceae
Origine: Stati Uniti orientali, dalla Pennsylvania al Texas e alla Louisiana

.
Tempo di fioritura:
Da marzo a giugno, a seconda della zona climatica

.
Colore del fiore: rosa viola
Tipo di impianto :
Fiore

Tipo di vegetazione: Perenne

.
Tipo di fogliame:
Deciso

.
Altezza:
altezza da 20 a 50 cm Tossicità : Nessuna tossicità


Piantagione e coltivazione

Resistenza: Buona resistenza al freddo, fino a -20°C

.
Esposizione: sole, penombra, zone senza sole ma luminose

.
Tipo di suolo:
Humus, suolo nutriente, mai secco

.
Acidità del suolo:
Nessuna preferenza. Evitare i terreni troppo acidi
.
Umidità del suolo:
Sempre molto umido, soprattutto durante la fioritura Utilizzo: Nel letto o nel sottobosco in primo piano o su terreno roccioso

.
Piantare, reimpiantare:
Preferibilmente in primavera

.
Metodo di propagazione: La semina è l’opzione più appropriata. Sarà fatto in una scatola, sotto un telaio freddo, non appena i semi avranno raggiunto la maturità. Per germogliare, è necessario andare a freddo (un mese in frigorifero fa miracoli). Altrimenti, opteremo per la divisione dei rosoni in primavera. Potatura: Non è molto invasiva, non è necessaria alcuna potatura, tranne forse l’eliminazione dei fiori sbiaditi, che poi diventano piuttosto antiestetici.

Malattie e parassiti: le giovani foglie sono preda di lumache e lumache. “Invia una foto di


Generale

Il Dodecatheon media è una piccola pianta perenne molto estetica e purtroppo poco conosciuta. Questa specie è la più coltivata di un genere con 14 rappresentanti, che cresce principalmente nei prati umidi o alpini o anche nel sottobosco del Nord America.

Il Dodecatheon médiapossae ha foglie da ovali a obovate, smussate, a volte leggermente seghettate ai bordi, che diventano rosse verso il picciolo e sono lunghe da 10 a 20 cm. Queste foglie sono raggruppate in dense rosette, dalle quali emergono steli di fiori di colore verde rosato, che terminano in un’ombrella di fiori lunga circa 1 o 2 cm. I fiori sono da rosa intenso a viola, leggermente bianchi alla base, con petali lanceolati e stami arancioni, a volte liberi ma di solito fusi in un corto tubo. Ma ciò che rende i fiori speciali, oltre al contrasto di colore tra i petali e il cuore, è il modo in cui la corolla è piegata, con i petali completamente capovolti.

Il Media Dodecatheon è una vera e propria primavera: come molti membri della sua famiglia, entra in letargo durante l’estate e quindi scompare rapidamente dopo la fioritura.


Dove e con cosa piantare il mio supporto Dodecatheon?

Le associazioni con questa pianta sono numerose, i suoi colori forti possono essere miscelati con altre tonalità forti per miscele energiche, così come con tonalità più chiare o anche verdi per una composizione più delicata. L’altra domanda che verrà posta è legata alla dormienza della pianta: il mio Dodecatheon fa parte di un set per la primavera, o è isolato in un letto estivo per portare colore “nel frattempo”?

Se si sceglie questa seconda opzione, può essere mescolata con lampadine (che di solito svolgono anche questa funzione prima di scomparire) come ciclamino, squill o gocce di neve.

Se volete un vero mix primaverile, associazioni con corydalis ( Corydalis flexuosaou C. bracteata ), o primule ( Primula polyneura , per un bel mix di rose ; la splendida P. juliae , per un contrasto nelle dimensioni e nel portamento ; oppure il molto piacevole P. bulleyana , per un gioco di colori con il giallo) sono tutti indicati.

Per associazioni più discrete, pianta con Epimedium pubigerum, Dicentra spectabilis o piccole felci come Polystichum setiferum Cristatum. Queste ultime miscele sono ideali nel sottobosco, ma sono anche molto adatte in zone rocciose ombreggiate, soprattutto in prossimità di un ruscello o di una pozza d’acqua.


Storia ed etimologia…

Dodecateon significa in greco “dedicato ai dodici dei dell’Olimpo”; da dodeca, “dodici” e da questi, “dio”. C’è anche un’origine latina, questo nome designa una pianta indeterminata.

Media viene dal latino, medium o medius, “centrale” o “intermedio”, sicuramente legato al cuore del fiore, molto colorato e decorativo.


Dodecatheon
specie e varietà

Il genere è composto da 14 specie. Ci sono alcune varietà interessanti, tra cui tre cultivar :- Dodecatheon media Album, con fiori bianco crema, centro scuro e antere e stili gialli- Dodecatheon media Splendidum, con fiori rosso carminio- Dodecatheon media Regina Vittoria, con fiori rosa, più chiari della specie tipica.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *