Rosaceae

Rosaceae


Testiera giapponese


Botanica

Nome latino : Kerria japonica

Famiglia: Rosaceae
Origine : Cina, Giappone


primavera

Colore del fiore: giallo
.
Tipo di impianto :
cespuglio fiorito

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
fino a 2 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole, mezza ombra
Tipo di terreno :
ordinario

.
Acidità del suolo:
da neutro ad acido
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
siepe libera, isolata, arbusti, tuberi

.
Piantare, reimpiantare:
autunno

Metodo di propagazione: taglio, separazione per aspirazione potatura: pulizia della potatura dopo la fioritura


Generale

Originaria dell’Asia, e più in particolare della Cina meridionale (e successivamente naturalizzata in Giappone), la barbabietola giapponese è un arbusto modesto, che raramente supera i 2 metri di altezza, formando un elegante cespuglio diffuso. Contrariamente a quanto sembra, i suoi numerosi rami sono solo leggermente ramificati. Sono ricoperte da piccole e semplici foglie decidue verdi. A forma di cuore alla base, terminano con una punta conica. I contorni sono frastagliati.

Da aprile a giugno appaiono i fiori. Di colore giallo dorato, sono piccoli e numerosi. La specie tipica ha fiori singoli, ma c’è una varietà di fiori doppi, che assomigliano a pompon di seta.

L’interesse primaverile della Cornbeest giapponese è innegabile, ma il fogliame chiaro e l’arco perenne dei rami ne fanno un interessante arbusto ornamentale in tutte le stagioni.


Dove installare la corteccia giapponese?

Il porto cespuglioso di corallo giapponese e i suoi meravigliosi fiori lo rendono un ottimo alleato per siepi aperte o aiuole di cespugli. I suoi rami posteriori possono anche essere palistati e, come una ciliegina sulla torta, si comporta molto bene anche in pentola. Tuttavia, ha bisogno di spazio per espandersi (la larghezza della corteccia giapponese come adulto varia tra i 2 e i 3 metri).


Quali sono le precauzioni da prendere con la corête du Japon?

La barbabietola giapponese è un arbusto che gode del sole, ma che tollera l’ombra leggera, soprattutto se coltivata in vaso. Non è molto esigente per quanto riguarda la natura del terreno in cui cresce, e si adatta a terreni con tendenza alcalina o acida. Tuttavia, evitare il terreno troppo secco. Al momento della semina, è necessario annaffiare regolarmente per favorire la ripresa della vegetazione, ad un ritmo di una volta alla settimana.

Alla fine della fioritura, all’inizio dell’estate, fare una potatura rinfrescante.

Per le colture in vaso, ricordarsi di mantenere il substrato.


Come moltiplicare la corête du Japon?

I succhiatori giapponesi emettono lecca-lecca; il modo più semplice è quello di raccoglierli in autunno. Le talee sono anche un buon modo per moltiplicarla.


Lo sapevi?

  • Le foglie secche del coleottero giapponese sono utilizzate nella cucina orientale.
  • Il genere Kerria comprende una sola specie: Kerria japonica


Specie e varietà di Kerria

Il genere comprende una sola specie
.
– Kerria japonica Golden Guinea : 2 metri di altezza, grandi fiori singoli giallo oro
dorato
.
– Kerria japonica Picta: alta 1,20 m, fiori singoli giallo dorato, fogliame grigio-verde variegato con crema
.
.
.
– Kerria japonica Pleniflora: 3 metri di altezza, doppi fiori giallo oro

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *