solanacee

Fabiana imbricata Fabiane imbricata, Pichi


Nidificato Fabiane, Pichi


Botanica

Nome latino: Fabiana imbricata

.
Famiglia: Solanaceae
Origine: Cile e Argentina

.
Tempo di fioritura:
da maggio a giugno

.
Colore del fiore: bianco puro

.
Tipo di impianto :
pianta per clima temperato

.
Tipo di vegetazione:
cespuglio perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
Fino a 2 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: rustica -12°C

.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di terreno:
drenante con tendenza al calcare
.
Acidità del suolo:
da acido ad alcalino < br>.
Umidità del suolo:
normale ad asciugare Uso: letto, bordo, pianta medicinale
< br>.
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno

Metodo di propagazione: talee, piantine, germogli


Generale

Fabiana imbricata , Fabiana imbricata è una pianta arbustiva originaria delle zone temperate del Sud America. Anche se a prima vista la Fabiana imbricata sembra un’erica, il genere Fabiana appartiene alla famiglia delle Solanaceae, proprio come le patate e i pomodori.

Il genere conta 25 specie, ma Fabiana imbricata è la più coltivata. Chiamato pichi pichi in America, viene coltivato lì per le sue proprietà medicinali. E’ ancora raro e poco conosciuto in Europa, nonostante il fascino dei suoi fiori e il buon profumo del suo fogliame. È una pianta resistente alla siccità che cresce facilmente nei giardini con clima oceanico o mediterraneo.


Descrizione della fabiana annidata

Fabiana imbricata è un arbusto che può raggiungere un’altezza di 2 m in Sud America, ma raramente supera questa altezza in Europa. Di solito è tenuta in un fitto cespuglio con molti rami da 0,80 m a 1,20 m in tutte le direzioni. I rametti di Fabiana imbricata , molto vicini tra loro, sono ricoperti da piccole foglie aghiformi, nidificate come squame, che ricordano il fogliame dell’erica del genere Calluna. I fiori sbocciano in gran numero da maggio a giugno. La pianta viene poi adornata con una moltitudine di piccole trombe verticali: i fiori tubolari sono di colore bianco puro, o a volte rosa pallido. Attirano molti insetti e producono frutta in capsule ovali.

La Fabiana imbricata Violacea è una varietà con un portamento prostrato, molto più largo che alto: i suoi rami tendono ad assumere un portamento orizzontale. I suoi fiori sono blu porpora.


Fabia nidificata in crescita

Anche se è resistente al gelo, Fabiana imbricataaime deve comunque essere protetta dai venti gelidi in inverno. Questo cespuglio viene quindi piantato protetto da un muro, un boschetto o una siepe, essendo esposto al sole per almeno qualche ora al giorno. La fabiane nidificante è una pianta che resiste alla siccità e agli spruzzi del mare. È quindi adatto per i giardini che si affacciano sul mare. Preferisce un equilibrio molto acido a neutro, ma tollera anche i terreni di base.

Installata a settembre per le regioni mediterranee o in primavera per i climi più freddi, la fabia nidificata richiede un po’ di terra e sabbia per alleggerire il terreno e facilitare il drenaggio.

La Fabiana imbricata può essere conservata in contenitori, tenendo conto che una pianta in vaso è più sensibile alla siccità in estate e al gelo in inverno. I vasi di Fabiane imbricata sono quindi ombreggiati nelle ore più calde e restituiti in una serra o in un conservatorio freddo in inverno.


Lo sapevi?

La Fabiana imbricata era considerata una pianta sacra in Sud America. Quando viene bruciato, emette un fumo piacevole senza effetti collaterali. Se usati come incenso, i rami secchi e bruciati esalano un buon profumo di pino, molto dolce. Rami accuratamente essiccati possono dare gusto a un tè. La Fabiana imbricata è anche una pianta medicinale usata come diuretico.


Specie e varietà di Fabiana

circa 25 specie di questo genere.
Fabiana imbricata Viola, con fiori blu-viola

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.