Apiacee

Ammi visnaga Khella, Noukha, Ammi visnage


Khella, Noukha, Ammi face


Botanica

Nome latino: Ammi visnaga

.
Sinonimo : Visnaga daucoides

Famiglia: Apiaceae, Ombrellifere
Origine: Europa, Africa, Asia

Tempo di fioritura : estate

Colore del fiore: bianco
.
Tipo di impianto :
fiore

Tipo di vegetazione: annuale

Tipo di fogliame: perenne

Altezza: 100 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza :

Esposizione:

.
Esposizione:

.
Tipo di suolo :
ricco di humus

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
fresco Uso: solido, bordo

.
Piantare, reimpiantare:
impianto in aprile

Modo di propagazione : semina Dimensione : non potatura
.
Malattie e parassiti :
resistente alle malattie


Generale

L’Ammi visnaga è una pianta annuale che delizierà gli amanti dei giardini “selvaggi”, seducendo al contempo chi è alla ricerca di una nota sofisticata.

E’ un’ombrellifera generosa:

– per le sue dimensioni, con un’altezza e una larghezza che si avvicinano al metro (più freddo è il terreno, più alta è la pianta);

– a causa del suo fogliame verde chiaro lussureggiante e del taglio molto fine;

– per la sua fioritura, sostenuta da numerosi steli laterali. Gli innumerevoli piccoli fiori sono disposti in piccole ombrelle, raggruppati a loro volta in grandi ombrelle, prima verdi e poi bianche. Come la carota selvatica, le umbels si ritraggono prima di produrre i semi, formando una tazza.

Giardini sofisticati o naturali, ce n’è per tutti i gusti: steli lunghi e morbidi e fogliame arioso per il lato selvaggio, grandi ombrellifere bianche con un look ricamato per l’eleganza.

Bonus: Il fogliame appare molto presto in primavera e i fiori attirano impollinatori e benefattori.


Utilizzare la tabella

Si può temere di sovraccaricare le aiuole introducendo gli imponenti fiori dei mandorli. Non è questo il caso. Cospargeteli qua e là con Miscanthus , Cosmos o Gaura , e otterrete una scena leggera ed elegante.


Il modo più semplice per coltivare il volto degli amici

Il volto di Ammi è molto facile da coltivare. Semina a marzo o aprile, in terreni drenati, piuttosto freschi e umidi (anche se si adatta a situazioni meno ideali), al sole o in penombra. Dopo l’emergenza, perdere peso. Non dimenticate che la pianta può estendersi su più di un metro.

La sua crescita è rapida, riceverà le prime ombrelle già a luglio.
Sotto il peso delle ombrelle, gli steli possono crollare nel terreno; installare dei pali per sostenere i letti.


La moltiplicazione della faccia di ammi

Il volto dell’ammi si riadatta abbastanza facilmente. Lasciatevi andare al seme; avrete la piacevole sorpresa di vedere nascere nuove piantine la prossima primavera. Se il posto non ti va bene, non preoccuparti. Aspettate un po’ che crescano e spostateli nel luogo di vostra scelta. Pensatelo come un modo per riempire alcuni “buchi” nei vostri letti.

Suggerimento: facilitare la germinazione delle piantine di volontari installando un pacciame alla base della pianta. Servirà come rifugio per i semi.

Bonus: anche le piante di ombrellifere essiccate sono molto eleganti.


Lo sapevi?

L’ammoniaca reagisce all’umidità dell’aria: le ombrelle si diffondono quando l’atmosfera è umida e si arricciano se si asciuga.

Alla maturità, i pedicelli dei fiori diventano spessi e rigidi. A volte sono usati in Nord Africa come stuzzicadenti. Il gusto è molto piacevole!


Specie e varietà di Ammi

Il genere comprende circa 10 specie – Ammi visnaga il gigante con grandi ombrelle – Ammi majuspould è alto 100 cm

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *