Apiacee

Eneldo


Aneto


Botanica

Nome latino: Anethum graveolens Sinonimi : Peucedanum anethum, Peucedanum graveolens, Peucedanum sowa
Famiglia:
Apiaceae, Ombrellifere
Origine :
Medio Oriente


da giugno a settembre

.
Colore del fiore: giallo verdastro

.
Tipo di impianto :
aromatico

Tipo di vegetazione: annuale

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
60 cm a 1,50 m Tossicità : foglie e semi commestibili


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno :
ben drenato, sciolto
.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
normale o secco
.
Impiego:
frutteto

.
Piantare, reimpiantare:
in primavera

Metodo di propagazione: Semina primaverile

.
Malattie e parassiti :
impianti di fusione, lumache, afidi


Generale

L’aneto, talvolta chiamato aneto dolce, finocchio bastardo o falso anice, è una pianta diffusa in natura in Europa, Asia e Nord Africa. È un’erba annuale molto aromatica. Abbastanza grande (fino a 1,50 m), si estende per 30 cm. I suoi steli lunghi, verticali, fangosi e scanalati sono cavi. Le foglie verdi sono profondamente seghettate, formando sottili strisce. Ha un sapore dolce.

Da giugno a settembre i fiori sbocciano. Di colore giallo-verde, sono raggruppati in grandi ombrelle, molto apprezzate dalle api. Hanno un sapore più dolce delle foglie. I frutti sono piccoli semi ovali, appiattiti, di colore marrone chiaro e ricoperti di peli corti. Il loro sapore di anice è simile al finocchio.


Coltivazione e manutenzione

L’aneto, come molte altre erbe, è una pianta di sole e calore. Dagli un posto al riparo dal vento.

La propagazione avviene per semina, che dovrebbe avvenire in primavera o all’inizio dell’estate. È possibile scaglionare la semina per prolungare il periodo di raccolta delle foglie. Le piantine vengono seminate in file profonde un centimetro. Allo stadio di tre-quattro foglie, piantine sottili fino a 25 cm. Per mantenere il terreno sciolto, zappare intorno al piede. L’irrigazione è necessaria solo in caso di siccità.

Per stimolare la crescita delle foglie, può essere raccomandata la fertilizzazione durante la vegetazione (sotto forma di concime di consolidazioni).


Raccolto

Le foglie di aneto vengono raccolte durante l’estate, come richiesto. Se si desidera asciugarli per il consumo in inverno, è meglio raccoglierli prima della fioritura e asciugarli in un luogo protetto dal sole. I semi vengono raccolti quando diventano marroni.


Consumo

Le foglie di aneto danno “sale” alle insalate, alle zuppe, al pesce e alle pecore. I fiori insaporiscono i piatti a base di cetrioli o carote e decorano zuppe vellutate. I semi vengono utilizzati interi o schiacciati per condire pesce arrostito o affumicato, marinate, grigliate e salse.


Lo sapevi?

  • Il seme di aneto ha proprietà medicinali; è particolarmente antispasmodico, digestivo, aperitivo e carminativo.
  • Anethum deriva dalla parola greca Anethon, che significa anice.


Specie e varietà di aneto

Il genere include
Dill Dukat: molto profumato.
Dill Hera : un aroma potente e produttivo
.
Tetra aneto: molto produttivo

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *