Apiacee

Sedano perenne, Liverpool, Shopping in montagna


Sedano perenne, Livèche, Acquisto in montagna


Botanica

Nome latino: Levisticum officinalis Sinonimi : Hipposelinum Levisticum, Ligusticum Levisticum, Selinum Levisticum
Famiglia: Apiaceae, Ombrellifere
Origine: Europa Specie correlate : Selinum wallichianum

Periodo di fioritura: da giugno ad agosto
Colore del fiore: giallo verdastro
.
Tipo di pianta : pianta erbacea

– Tipo di pianta : pianta erbacea

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
da 70 a 180cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto resistente, -24 °C

.
Esposizione: sole, mezza ombra
Tipo di suolo:
tollerante < br>
Acidità del suolo:
da acido a basico
.
Umidità del suolo:
da freddo a umido Uso: Pianta aromatica, pianta medicinale Piantagione, vaso Primavera

.
Metodo di propagazione:
semina


Generale

Il sedano perenne, Livesticum officinalis , detto anche levistico o amore per la montagna, è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle Apiaceae, le umbellifere, così come l’angelica o carota e sedano. Se il sedano perenne non è dello stesso genere del sedano (radice, foglia o gambo) Apium graveolens, le sue foglie hanno un aroma simile. Il Livesticum officinalis è una pianta europea. Cresce soprattutto in montagna, lungo i fiumi o nei prati umidi, ma si trova anche in pianura, lungo le siepi, ai margini dei campi o su terreni incolti. La barba della capra di montagna è stata a lungo utilizzata come pianta medicinale e aromatica.


Descrizione del Sedano Perpetuo

Levisticum officinalis è una pianta di grandi dimensioni, che raggiunge facilmente 70cm in foglie e 1m80 o anche 2m in fiori. Le sue foglie sono lunghe, con peduncolo, con un arto tagliato ripetutamente in più segmenti a forma di diamante, verde scuro, lucido, senza peli.

Le foglie basali crescono a forma di rosetta su una radice spessa che affonda in profondità nel terreno. La pianta si sviluppa nel tempo, grazie ai germogli laterali; è in grado di estendersi su più di un metro; questa massa di fogliame ha un lato lussureggiante, piuttosto decorativo.

I fiori compaiono da luglio ad agosto, su diverse ombrelle portate in alto in un fitto paesaggio floreale. Sono piccoli e di colore giallo-verdastro. Attirano molti insetti, come api e mosche volanti: è una pianta che promuove la biodiversità nel giardino. I fiori producono semi di 7 mm, con due lati scanalati, in settembre-ottobre.

L’amante passa l’inverno a riposare sottoterra, e non riappare fino alla fine di marzo.


Uso del Sedano Perpetuo

  • Le foglie sono molto profumate e hanno un sapore di sedano e possono essere utilizzate nella composizione di un garni bouquet, in brodo o in altri piatti cucinati a fuoco lento. Possono essere utilizzati freschi o essiccati.

  • I semi sono commestibili, talvolta utilizzati per la cottura al forno o per fare il sale di sedano.

  • Salate, le radici possono essere mangiate crude, grattugiate o cotte con un sorprendente sapore di brodo. Contengono un olio essenziale. L’intera pianta è considerata medicinale, che, tra l’altro, svolge un ruolo favorevole in caso di disturbi digestivi.


Piantare e coltivare il sedano perenne

La livrea è tollerante al tipo di suolo, ma il tipo di suolo richiede una certa quantità di fresco o umidità per essere mantenuto, anche in estate. Levisticum officinalis preferisce i terreni drenanti, ma prospera senza problemi sui terreni argillosi pesanti. Gode dell’esposizione al sole o all’ombra ed è estremamente resistente.

Coltivato per le sue foglie, il sedano perpetuo viene piantato in autunno o in primavera a partire da una divisione, poi lasciato al suo posto, sul fondo di aiuole di piante aromatiche, o tra piante ornamentali. Per avere nuove foglie tutto l’anno, gli steli floreali di alcune rosette di foglie vengono tagliati all’inizio del loro sviluppo.

Tuttavia, è interessante lasciare che alcuni steli di fiori sorgano in un ampio supporto per ottenere i semi.

Per la coltivazione delle radici si utilizza invece la piantina. I semi vengono seminati, in una terrina a telaio freddo, o appena maturi se raccolti sul posto; in questo caso l’emergenza è molto buona, sia in autunno che alla fine dell’inverno, con germinazione più lenta. Le giovani piante vengono trapiantate non appena le loro dimensioni lo consentono, al loro posto nel frutteto. Le radici vengono raccolte dopo 3 anni.


Specie e varietà di Levisticum

Solo una specie di questo genere

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.