Amaryllidaceae

Guernsey Lily, Nerine


Guernsey Lily, Nerin


Botanica

Nome latino: Nerine sarniensis

.
Famiglia: Amaryllidaceae
Origine : Sudafrica

Tempo di fioritura: tarda estate

.
Colore del fiore: rosso
.
Tipo di impianto :
Impianto a bulbo

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
60 cm


Piantagione e coltivazione

Forza: non troppo duro, – 4°C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di suolo :
ricco e drenante

.
Acidità del suolo:
da acido ph a neutro
.
Umidità del suolo:
normale Uso: letto, pentola, letto < br>
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno

Metodo di propagazione: bulbi, piantine


Generale

Cresciuta a lungo sull’isola di Guernsey, Nerine sarniensis è senza dubbio una delle più belle amarillidacee. Viene prodotto in molte varietà per mazzi di fiori. Facile da coltivare, Il Sarniensis Nerine non è però il nerine più coltivato dai dilettanti.


Descrizione di Nerine sarniensis

Il bulbo è grande, protetto da una tunica, con un collo sviluppato, e alcune radici spesse. Alla sua periferia possono apparire una o più vesciche. Le sue foglie di nastro sono discutibili: escono disposte, una davanti all’altra. Gli steli dei fiori sono alti circa 60 cm e portano un bouquet di 7 e 15 fiori di giglio con petali stretti e ricurvi, che in natura sono di un rosso vivo. Gli stami sono molto lunghi e rossi.

In Sudafrica la fecondazione è assicurata da una farfalla, specializzata in fiori di giglio rosso.


Il ciclo del giglio di Guernsey

Originario del Sud Africa, il giglio di Guernsey ha una crescita invernale: i bulbi producono prima gli steli dei fiori, poi le foglie puntano quando la pianta è già in fiore. Durante l’inverno, il Sarniensis mostra il suo bel fogliame a forma di nastro, e non appena le temperature salgono, diventa giallo: la pianta va in dormienza durante la stagione secca.


Condizioni di crescita

La Sarnian Nerin non tollera né inverni troppo freddi né estati troppo umide; la sua coltivazione all’aperto è possibile solo se la temperatura invernale non scende al di sotto dei – 4° C. Altrove è preferibile coltivarlo in vaso o in terrine ampie e poco profonde e in serre fredde.

Il Guernsey Lily è installato su un substrato di sabbia grossolana, fertilizzante e terreno da giardino in parti uguali. È sepolto superficialmente con il collo che sporge dalla superficie della terra.

Durante la stagione della crescita, ogni due settimane viene effettuata un’annaffiatura estesa e profonda. Tuttavia, durante l’estate, la lampadina inattiva deve rimanere asciutta.

La fioritura è ancora un po’ capricciosa. In particolare, l’uso di fertilizzanti dovrebbe essere evitato, in quanto favorisce la profusione di foglie a scapito dei fiori.


Come moltiplicare Nerine sarniensis ?

  • dividendo le lampadine. I tasti periferici possono essere separati dal bulbo centrale, preferibilmente in autunno. Devono essere rimossi solo se si staccano facilmente dalla pianta madre e non danneggiano le radici carnose.

  • per pianta. I semi devono essere freschi. Sono collocati in una miscela di sabbia e compost, sepolti sotto 5 mm di terra. Le prime foglie dovrebbero comparire quando vengono annaffiate profondamente e completamente. In seguito, è sufficiente innaffiare ogni due settimane. Le piante fioriscono dopo 3 o 4 stagioni.


Lo sapevi?

Nerine è chiamata sarniensis, che si riferisce al nome romano dell’isola di Guernsey, in quanto si ritiene che abbia avuto origine in quella zona. La leggenda vuole che questo nerd sudafricano si sia stabilito a Guernsey dopo che una nave olandese è affondata al largo della costa con le sue lampadine.


Specie e varietà di nervi

25 specie di questo genere, di cui la più nota è Nerine bowdenii
.
varietà di colori diversi

Mappe di piante dello stesso genere

  • Nerinii di Bowden , Nerin di Bowden

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.