Apiacee

Prezzemolo tuberoso, Prezzemolo di Amburgo


Prezzemolo tuberoso, prezzemolo di Amburgo

Prezzemolo a radice, prezzemolo di Amburgo, Petroselinum crispum var. tuberosum


Botanica

Nome latino: Petroselinum crispum var. tuberosum

.
Sinonimo: Petroselinum sativum


Apiaceae, Ombrellifere

Famiglia: Apiaceae, Ombrellifere
Origine : Asia occidentale

Tempo di fioritura: estate

Colore del fiore : bianco

Tipo di impianto : Centro di impianto : br>
Tipo di vegetazione:
annuale

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
30 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole, mezza ombra
Tipo di terreno :
fresco, leggero, ricco di humus

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
normale Uso: frutteto, vaso
.
Piantumazione, reimpianto : primavera

Metodo di propagazione: semina


Generale

La radice di prezzemolo è talvolta chiamata “prezzemolo a radice spessa”, “prezzemolo a bulbo” o “prezzemolo da hamburger”. Appartenente alla stessa famiglia del prezzemolo comune, il prezzemolo tuberoso è una pianta perenne. La sua radice è di colore bianco crema, gonfia, gira e lunga 15 cm. Assomiglia alla pastinaca. E come la pastinaca, è per la sua radice che viene coltivata.

Il fogliame è simile a quello del prezzemolo: il gambo striato e peduncolato ha foglie triangolari, seghettate, dentate, verde chiaro. Anche aromatici, possono essere utilizzati in cucina allo stesso modo del comune prezzemolo. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non tagliare troppo, perché ciò danneggerebbe lo sviluppo della radice.

A giugno, secondo anno di coltivazione, inizia la fioritura: si tratta di ombrelle con piccoli fiori verde-bianco che producono un gran numero di piccoli semi a fine estate o all’inizio dell’autunno.


Come coltivare il prezzemolo tuberoso

Scegliete una posizione soleggiata e un terreno ricco di humus per far crescere il prezzemolo tuberoso.

Ammorbidire bene il terreno e, come per qualsiasi coltura di ortaggi a radice, rimuovere le pietre presenti, quindi livellare e affinare la superficie del terreno con un rastrello.

La semina si svolge da marzo ad aprile.

Per evitare una semina eccessiva, si possono mescolare i semi con la sabbia.
Seminare in file di 30-35 cm di distanza l’una dall’altra. Quando i germogli sono emersi, tenere solo una piantina ogni 15 cm.

La manutenzione del prezzemolo tuberoso è relativamente semplice: mantenere il terreno il più fresco possibile. Inoltre, dalla primavera alla fine dell’estate, la zappa è la benvenuta. È anche possibile installare un pacciame e, se necessario, irrigare il terreno più volte in estate.


Buone condizioni di raccolta

Le foglie di radice di prezzemolo possono essere raccolte, con moderazione, 3 mesi dopo l’impianto.

Le radici vengono raccolte all’inizio dell’autunno: contare almeno 6 mesi dopo la semina.

I tuberi di prezzemolo possono rimanere nel terreno per tutto l’inverno, ma poiché la salsiccia è meno resistente, a volte si consiglia, soprattutto in inverni molto freddi, di raccoglierla prima dei primi freddi. Per preservare le radici, dopo aver tolto le foglie, devono essere conservate in cantina nella sabbia.


In cucina

Le foglie di prezzemolo tuberose si mangiano come qualsiasi altro prezzemolo. Il tubero può essere mangiato crudo o grattugiato come una carota. Ma può anche essere mangiato cotto, per esempio in umido, o saltato in piccoli cubetti in un wok, o preparato con la panna come salsefrica.


Lo sapevi?

Per aiutare i semi di tubero prezzemolo a germogliare, immergerli in acqua per 24 ore.


Specie e varietà di Petroselinum

Il genere è composto da 3 specie
Petroselinum crispum var. crispum, il più decorativo prezzemolo riccio
.
Petroselinum crispum var. neapolitanum, il più profumato prezzemolo piatto o prezzemolo di Napoli
.
Petroselinum crispum var. tuberosum, tuberosum prezzemolo dalla radice

Mappe di piante dello stesso genere

  • Petroselinum crispum var. crispum , Prezzemolo a riccioli
  • Petroselinum crispum var. neapolitanum , Prezzemolo
  • , Prezzemolo a foglia piatta

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *