Funghi

Clavaria acuta

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Un carpoforo sottile e slanciato a forma di asparago o di ago, la sua altezza può facilmente superare i 5 cm, mentre il suo diametro è solo di un paio di millimetri. La superficie fertile del corpo riproduttivo può occupare i due terzi superiori, essendo bianca, lucida con la pioggia o più opaca. L’apice è di solito arrotondato, raramente termina in un punto, e analogamente spesso al resto o un po’ più stretto.

Imenio immerso nella superficie del carpoforo, liscio e colorato.

Piede che occupa la zona inferiore del carpoforo, perfettamente distinguibile dal resto macroscopicamente, bianco grigiastro e traslucido. Il suo spessore è notevolmente inferiore alla zona superiore, praticamente ridotto a metà.

Carne bianca scarsa e fragile, il carpoforo è cavo. Ha un odore appena percettibile e il suo sapore è delicato.

Habitat:

Cresce a terra, sulle foglie decomposte dei platani, anche nelle radure umide delle foreste e nelle zone muschiose, ed è anche descritto come un habitat di prato. Si tratta di una specie tardiva, di località autunnale o di inizio inverno. Può apparire solitario o in gruppi più o meno numerosi, ma mai in modo fascicolato o a grappolo.

Commenti:

Questa specie si distingue per l’aspetto stilizzato, il colore bianco e la presenza di un piede distinguibile. È molto simile alla Clavaria fragilis, che cresce nei campi e nei pascoli, generalmente a grappolo, e che non ha un piede differenziabile dal resto. Anche la Clavaria fumosa cresce in fasci e ha un colore coriaceo.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Clavaria con forma di ago.
  • Sinonimo:
    Clavaria asterospora Pat.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Aphyllophoromycetidae
  • Ordine:
    Cantharellales
  • La famiglia:
    Clavariaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *