Funghi

Cuphophyllus flavipes

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello piccolo, tra i 2 e i 4 cm, grigio con sfumature viola chiaro, e anche occasionalmente con toni rosa opaco, inizialmente un po’ svasato, anche se la forma abituale è convessa o appiattita. Cuticola un po’ viscosa in caso di pioggia, ma sub secca, liscia, poco o per niente striata.

Fogli grigio-violaceo abbastanza uniformi, molto distanti tra loro e con stecche intercalate, di solito decorrenti sul piede e di notevole spessore per le piccole dimensioni del fungo.

Piede cilindrico e più lungo del diametro del cappello, grigio chiaro o crema, ingiallente alla base del piede, generalmente ricurvo.

Carne grigiastra, sottile e poco consistente, con un odore non molto evidente e un sapore crudo leggermente acrescente.

Habitat:

Appare durante l’autunno nei prati e nei pascoli di pianura, nei terreni nitrofili. Questo fungo è molto raro, poco citato in molte aree eppure comune nel nostro ambiente.

Commenti:

Sebbene sia catalogato come commestibile, questo igroforo non è di particolare interesse culinario. E’ un’eccezione tra i suoi congeneri il colore viola, per cui riteniamo che sia una specie facile da identificare, e allo stesso tempo difficile da trovare. Il caliptriformis igrocybe ha un colore più marcato e un cappello conico appuntito, che ci sembra di capire sia perfettamente distinguibile dalle specie qui descritte.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Igroforo dai piedi gialli.
  • Sinonimo:
    Igrocybe flavipes (Britzelm.) Bon

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Hygrophoraceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *