Funghi

Hygrophorus marzuolus var. alba

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello che nell’esemplare fotografato era di circa 10 cm di diametro, bianco satinato, senza altre sfocature di colore, totalmente uniforme. Prima è convessa e poi appiattita, con un bordo ondulato. La sua cuticola è piuttosto secca o leggermente viscosa, liscia.

Le foglie sono abbastanza separate, di un bianco puro, pur essendo un esemplare completamente sviluppato, in questa fase del suo sviluppo la specie tipo ha foglie grigiastre, leggermente decorrenti.

Piede centrale, cilindrico, spesso e compatto, anche bianco come il resto del carpoforo, senza diffusione grigiastra.

Carne bianca e tenera, spessa come nella specie tipica, con un odore non molto notevole e un gusto morbido e piacevole.

Habitat:

Raccolta in un bosco misto di pini e faggi, l’abbiamo vista più volte nella stessa zona. Si raccoglie a fine marzo, cioè all’inizio della primavera. Nella stessa area il tipo di specie appare a profusione.

Commenti:

Non abbiamo trovato in nessun trattato micologico questa varietà che riteniamo interessante presentarvi. L’abbiamo localizzata in diverse occasioni nella catena montuosa del Cameros, a La Rioja, fortunatamente questa volta siamo andati con la macchina fotografica e siamo riusciti ad immortalarla. L’esemplare fotografato era in vista, non era coperto dalla lettiera di foglie, ed era completamente sviluppato, era adulto e molto grande. Esistono e sono riconosciute altre forme bianche di numerose specie, perché non questa?

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Marzo fungo, martxoko ezko.
  • Sinonimo:
    Agaricus marzuolus Patatine fritte

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Hygrophoraceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *