piante d'appartamento

Alimentazione delle piante di ciclamino: quando concimare le piante di ciclamino

Forse ha ricevuto un bel ciclamino come regalo di Natale. Il ciclamino è tradizionalmente una pianta natalizia perché i suoi delicati fiori simili a orchidee danno il meglio di sé in pieno inverno. Quando i fiori iniziano ad appassire, ci si può chiedere come e quando fertilizzare un ciclamino. Continuate a leggere per saperne di più sull’alimentazione delle piante di ciclamino.

Alimentazione delle piante di ciclamino

In generale, per il ciclamino si raccomanda un fertilizzante completo per piante d’appartamento, come ad esempio un 10-10-10 o 20-20-20. Concimare ogni 3-4 settimane per settimane.

Ciclamino con foglie gialle può beneficiare di un fertilizzante completo per piante da interno con l’aggiunta di ferro. Per incoraggiare e prolungare la fioritura, nutrite le piante di ciclamino con un fertilizzante ricco di fosforo, come il 4-20-4, all’inizio dell’inverno, proprio quando i fiori iniziano a svilupparsi.

Il ciclamino ama i terreni leggermente acidi e può beneficiare di un fertilizzante acido una volta all’anno. Troppo fertilizzante può causare fogliame rigoglioso ma non molti fiori.

Quando concimare una pianta di ciclamino

Il ciclamino fiorisce in inverno e generalmente diventa dormiente intorno ad aprile. È durante questo periodo di fioritura che il ciclamino ha bisogno della maggior parte delle concimazioni.

In autunno o all’inizio dell’inverno, concimare con un fertilizzante a basso contenuto di azoto ogni due settimane fino alla comparsa dei fiori. Dopo la fioritura, nutrire il ciclamino solo ogni 3-4 settimane con un concime bilanciato per le piante della casa.

In aprile, quando la pianta inizia ad andare in dormienza, smette di fertilizzare il ciclamino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.