piante d'appartamento

Coltivazione delle piante d’appartamento Gloxinia: per saperne di più sulla cura delle piante di Gloxinia

Qualche anno fa, una pianta da appartamento fiorita gloxinia ( Sinningia speciosa ) era considerata una pianta perenne; le piante fiorivano e poi morivano. Dopo un periodo di letargo, la pianta ricresce e incanta il suo proprietario con grandi fiori vellutati.

Le gossine di oggi sono ibridi allevati per produrre rapidamente un gran numero di fiori. Queste gloxinie producono uno spettacolo eccezionale per circa due mesi, ma una volta che i fiori sbiadiscono, la pianta raramente ritorna perché investe tutta la sua energia nei fiori invece di curare le forti radici. Pertanto, è meglio coltivare queste piante come annuali, e poiché vengono scartate dopo il ciclo di fioritura, la cura data ai fiori di gloxinia è volta a mantenere la pianta fresca durante la fioritura.

Cura delle piante di Gloxinia

Prendersi cura dei fiori di gloxinia non è troppo difficile. Posizionare le gloxinie in luogo luminoso, lontano dalla luce diretta del sole. Idealmente, una posizione vicino a una finestra soleggiata, fuori dalla portata dei raggi del sole.

Le piante d’appartamento Gloxinia crescono a temperature medie di 16-24°C (60-75°F).

I palloncini d’acqua sono abbastanza comuni da mantenere il terreno umido. Le foglie sviluppano macchie marroni se bagnate, quindi applicare l’acqua direttamente sul terreno sotto le foglie. Se le lasciamo asciugare, le gossine si addormentano.

Utilizzare un alimento liquido per piante ad alto contenuto di fosforo ogni due settimane sulla vostra pianta da fiore gloxinia.

Quando le piante d’appartamento Gloxinia vengono coltivate come annuali, non è necessario reimpiantarle. Se si mette la pianta in un vaso decorativo o se è necessario sostituire una parte del terriccio a causa di una fuoriuscita accidentale, utilizzare terriccio viola africano.

Come coltivare la gloxinia da semi

Le gloxinie in mostra al garden center sono belle e valgono bene il prezzo, ma i coltivatori frugali possono provare a coltivarle da seme. Le radici sono tenere e la pianta non è facile da trapiantare in un contenitore più grande quando è giovane. Quindi avviare i semi in un vaso di 4-6 cm dove possono crescere fino alla loro dimensione massima.

Riempire il vaso fino a circa 1,12 cm dalla cima con terriccio africano viola. Fate passare un centimetro di terra in più attraverso un setaccio nella parte superiore del vaso in modo che le tenere radici non abbiano difficoltà a passare attraverso il terreno quando i semi germinano.

Inumidire il terreno e premere delicatamente i semi verso la superficie. I semi hanno bisogno di luce per germogliare, quindi non seppellirli. Mettere il vaso in un sacchetto di plastica e chiudere il coperchio per mantenere la terra e l’aria umida. I semi germoglieranno in tre o quattro giorni. A quel punto, aprire la parte superiore della borsa e rimuoverla completamente dopo una settimana. Cospargere il pavimento quando la superficie appare asciutta.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.