piante d'appartamento

Cura del ciclamino dopo la fioritura: Come trattare il ciclamino dopo la fioritura

Anche se ci sono più di 20 specie di ciclamino, il ciclamino del fiorista ( Cyclamen persicum ) è il più conosciuto, di solito offerto come regalo per rallegrare l’ambiente interno al crepuscolo di fine inverno. Questo piccolo amuleto è particolarmente popolare a Natale e a San Valentino, ma che dire della cura da adottare con il ciclamino dopo la fioritura? Se vi siete mai chiesti come trattare il ciclamino dopo la fioritura, continuate a leggere per scoprire come!

Conservare il ciclamino dopo la fioritura

Cosa fare con un ciclamino dopo la fioritura? I ciclamini del fiorista sono spesso considerati un regalo stagionale. Può essere difficile far rifiorire un ciclamino, per questo la pianta viene spesso scartata dopo che ha perso la sua bellezza.

Anche se è un po’ difficile mantenere il ciclamino dopo lo sbiadimento dei fiori, è possibile. Luce e temperatura adeguate sono le chiavi per la cura del ciclamino dopo la fioritura.

Come trattare il ciclamino dopo la fioritura

È normale che il ciclamino si liberi delle foglie e si addormenti dopo la fioritura. La pianta ha bisogno di un periodo di dormienza durante l’estate in modo che la radice tuberosa abbia il tempo di riattivarsi per la prossima stagione di fioritura. Ecco i passi:

  • Ridurre gradualmente l’irrigazione quando le foglie iniziano ad appassire e diventano gialle.
  • Utilizzare le forbici per rimuovere le foglie morte e morenti rimaste.
  • Mettere il tubero in un contenitore con la metà superiore del tubero sopra la superficie del terreno.
  • Posizionare il contenitore in un ambiente fresco e ombreggiato, lontano dalla luce diretta o brillante. Assicurarsi che la pianta non sia esposta al gelo.
  • Conservare acqua e fertilizzante durante il periodo di dormienza, che di solito dura dalle sei alle otto settimane. L’irrigazione durante il periodo di dormienza causerà il marciume del tubero.
  • Appena vedete un nuovo germoglio tra settembre e dicembre, mettete il ciclamino alla luce del sole e annaffiate bene la pianta.
  • Conservare il ciclamino in una stanza fresca con temperature di giorno di 16-18 gradi Celsius e di notte di circa 10 gradi Celsius.
  • Alimentare la pianta ogni mese, utilizzando un fertilizzante liquido per piante da appartamento
  • Attenzione ai ciclamini che riprendono la fioritura in pieno inverno, se le condizioni sono favorevoli.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.