piante d'appartamento

Malattie del lanciatore e parassiti del lanciatore

Le piante da brocca sono affascinanti piante carnivore che raccolgono insetti e si nutrono dei loro succhi. Lo fanno perché queste piante palustri vivono tradizionalmente in zone a basso contenuto di azoto e devono ottenere le sostanze nutritive con altri mezzi. Le piante da brocca producono interessanti piante da appartamento, soprattutto le tenere varietà tropicali del Nepenthes. Le varietà di piante da brocca sono originarie del Nord America e possono sopravvivere all’aperto in molte aree.
Come per qualsiasi altra pianta, le malattie delle piante della caraffa possono verificarsi e devono essere curate immediatamente. Ci sono anche parassiti comuni delle piante della caraffa che possono masticare la foglia modificata della pianta della caraffa, impedendo alla pianta di raccogliere il suo cibo.

Problemi con la brocca

I problemi più comuni dei lanciatori sono legati alla cultura e alle questioni ambientali. Detto questo, alcune malattie dei lanciatori e parassiti possono anche colpirli.

Questioni ambientali

Le piante da esterno possono sopravvivere ad alcune temperature di congelamento grazie ad uno spesso strato di pacciame intorno alla zona del rizoma. Tuttavia, il congelamento delle temperature prima che la pianta sia completamente dormiente può uccidere i rizomi. Scavate la pianta e controllate che i rizomi bianchi siano ben saldi, poi ripiantateli, eliminando le parti pastose e scolorite.
Le piante da brocca sono piante palustri ma possono anche annegare nel terreno argilloso solido, quindi bisogna fare attenzione a garantire un adeguato drenaggio. Anche la deriva chimica dei pesticidi o degli erbicidi spruzzati è un pericolo per la pianta.

Malattie del lanciatore

La brocca non deve essere fecondata. Come pianta palustre progettata per raccogliere le proprie sostanze nutritive, si adatta ai terreni poveri di sostanze nutritive. Le piante da interno possono apparire gialle o malsane a causa della carenza di insetti per la raccolta. In questo caso, fertilizzare con mezza diluizione di cibo liquido per piante direttamente in una brocca d’acqua.
La fertilizzazione diretta del terreno può promuovere le spore naturali di Rhizoctonia e Fusarium, che sono malattie fungine molto comuni nelle piante in vaso. La fecondazione incoraggia la formazione di queste spore in modo che possano moltiplicarsi rapidamente e causare danni alla vostra pianta in vaso.
Malattie come queste possono penetrare attraverso le radici, distruggendo il sistema vascolare della pianta o semplicemente colpendo il fogliame. In ogni caso, il danno colpisce gravemente la salute della pianta.

Parassiti delle piante in vaso

Si potrebbe pensare che qualsiasi insetto che si avvicini alla pianta si trasformi in cibo e se ne liberi. Questo è vero per molte specie volanti e striscianti, ma ci sono alcuni nemici più piccoli che sono troppo numerosi e persistenti per la pianta.
Gli acari sono fissati quando una pianta è secca e il tempo è caldo. Mantenere la pianta umida per evitare lesioni dovute alle abitudini di succhiare.
I tripidi sono più visibili nei loro danni. Non si vedono davvero questi piccoli insetti, ma le foglie deformate sono un segno della loro presenza. Per verificare che siano in residenza, tenere un foglio di carta bianca sotto le foglie e scuotere delicatamente il fogliame. Se vedi dei puntini neri che si muovono, hai i tripidi.
Afidi, cavallette e cocciniglie faranno anche un pasto della vostra brocca. Controllarli utilizzando risciacqui ad acqua e l’applicazione di un prodotto chiamato Orthene applicato a spruzzo. Anche l’olio di Neem è efficace. Seguire attentamente le istruzioni quando si utilizza un pesticida e si spruzza all’aperto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *