piante d'appartamento

Perché le foglie della pianta del ragno diventano nere o marrone scuro?

Le piante di ragno sono piante d’appartamento comuni e possono durare per generazioni. La loro natura non molto sottile e i vivaci “ragni” li rendono una pianta d’appartamento attraente e facile da coltivare. I problemi legati ai ragni sono rari, ma di solito sono attribuiti a troppa o troppo poca umidità, troppo fertilizzante, e occasionali parassiti di insetti che possono influenzare la salute delle piante. Il trattamento delle piante con le punte delle foglie scure inizia con l’identificazione della causa e quindi con la correzione delle pratiche di coltivazione scadenti.

Le foglie di una pianta di ragno diventano nere

Le piante di ragno sono piante con fogliame elegante. Provengono dai tropici e dall’Africa meridionale e non tollerano il gelo. Nei climi caldi a volte vengono coltivate all’aperto, ma nella maggior parte delle zone sono coltivate come piante d’appartamento. Le piante prosperano in quasi tutte le condizioni di luce, suolo e temperatura, finché non c’è il gelo. Pertanto, quando una pianta di ragno ha le punte nere, l’acqua può essere il fattore più influente.

Stress idrico

Uno dei problemi più comuni delle piante di ragno è lo stress idrico. Questo può significare troppa o poca umidità. Le piante non dovrebbero stare in un piattino d’acqua e hanno bisogno di umidità sufficiente per evitare che le punte delle foglie si brucino.

L’eccessiva irrigazione è una causa di annerimento o di imbrunimento delle foglie della pianta del ragno. Il terreno deve asciugare leggermente tra un’annaffiatura e l’altra. E per aggiungere più combustibile al fuoco, le piante di ragno non dovrebbero essere lasciate seccare completamente. Se non c’è abbastanza umidità, il fogliame inizia a scolorire, prima in punta.

Spesso la causa è dovuta all’ubicazione dell’impianto vicino a un forno o alla necessità di reimpiantare l’impianto. Le piante con radici non possono assorbire l’umidità in modo efficiente, ma il semplice spostamento della pianta in un contenitore più grande spesso aumenta l’assorbimento dell’umidità.

Accumulo di fertilizzanti chimici

Tra i problemi più comuni delle piante di ragno sono le punte delle foglie necrotiche. Il colore esatto della punta scolorita può essere un’indicazione del problema. I picchi rosso-marrone possono indicare un eccesso di fluoro nell’acqua, mentre i picchi grigio bronzo possono indicare che l’acqua è tossica per il boro.

Se il vostro comune tratta l’acqua in modo intensivo, il trattamento delle piante a foglie scure può essere semplice come l’utilizzo di acqua piovana o di acqua filtrata per innaffiare la vostra pianta. In alternativa è possibile utilizzare anche acqua distillata. Sciacquare bene il terreno con la nuova acqua per rimuovere le sostanze tossiche e l’eventuale accumulo eccessivo di fertilizzante.

Quando una pianta di ragno ha le punte nere, è meglio iniziare con l’acqua e poi passare ad altre potenziali cause, poiché questa è una soluzione semplice.

Malattie delle piante di ragno

È molto probabile che le punte delle foglie del ragno diventino nere. La peronospora delle foglie inizia con lievi lesioni sulla punta delle foglie che diventano gradualmente marroni. La peronospora delle foglie e della punta delle foglie si verifica in condizioni di caldo e di umidità ed è caratterizzata dall’ingiallimento del bordo delle foglie e dall’oscuramento dei bordi.

Aumentare la circolazione, evitare l’irrigazione a pioggia e rimuovere le foglie danneggiate può aiutare a prevenire la diffusione di queste malattie. Le piante hanno anche bisogno di cure superiori per resistere allo stress da malattie e produrre nuovo fogliame sano. Se la malattia è progredita fino a colpire gli steli, la pianta morirà e dovrà essere rimossa.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *