piante d'appartamento

25 piante d’appartamento alte

Quando si parla di piante da interno alte, di solito ci si riferisce a piante con altezze di un metro e mezzo o più. È vero che non tutte le case o gli spazi accettano grandi piante da interno, ma in appartamenti o case con soffitti alti possono essere un’ottima opzione per aggiungere un tocco di verde.

Allo stesso modo, la decorazione d’interni con piante offre un numero enorme di possibilità, e quindi vale la pena conoscere sia le specie piccole che quelle grandi. Se vuoi imparare alcuni dei loro nomi, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde su 25 piante da interno alte.

Bamboos, una delle piante da interno più alte

Le Bambusoideae sono in realtà un’intera sottofamiglia di piante con un gran numero di specie. Sono un’ottima opzione per la decorazione sia interna che esterna, ma dobbiamo essere chiari su quali specie vogliamo acquisire, poiché sono piante a crescita molto rapida e alcune raggiungono altezze fino a 25 metri. I bambù bambusa sono quelli che raggiungono le altezze più alte, e quindi non sono adatti per interni. I Phyllostachys, invece, sono ampiamente utilizzati all’interno, e sono caratterizzati da radici forti e steli dorati. I bambù Sasa, invece, sono bambù di dimensioni più ridotte, che vengono solitamente utilizzati come tappezzeria per la loro grande capacità di diffusione.

Tra i suoi generi ci sono i seguenti:

  • brachistachio
  • Alvimia
  • chusquea
  • Fargesia
  • Tirsostachia
  • Agnesia
  • Criptocloa
  • eremiti

In questo altro articolo di EcologíaVerde ti mostriamo diversi tipi di bambù. Qui puoi vedere quali sono i migliori per gli spazi interni.

Uccello dal paradiso

Questo è uno dei nomi più curiosi per le piante da interno alte, poiché è sia una pianta che un uccello stesso. La Strelitzia reginae, detta pianta dell’uccello del paradiso, è una pianta dai fiori molto suggestivi dai colori accesi, che si raggruppano fino a sei per stelo. Le sue foglie sono grandi, verde grigiastro e molto resistenti. È una pianta a clima subtropicale e si può dire che sia una delle piante da fiore da interno più utilizzate nelle composizioni floreali.

In EcologíaVerde ti diamo una guida pratica sulla pianta Bird of Paradise: cura, trapianto e riproduzione.

Ficus per interni

I ficus sono un intero genere di piante della famiglia delle Moraceae con più di 800 varietà. Ci sono sia ficus sempreverdi che decidui, e alcuni sono anche grandi alberi. Sono piante alte che si adattano particolarmente bene al clima mediterraneo e sono molto spesso utilizzate nella decorazione d’interni per la loro longevità.

Alcune specie di ficus sono:

  • ficus benjamina
  • ficus lyrata
  • Ficus cyathistipula
  • ficus danielle
  • ficus americano
  • ficus amstel
  • panda ficus

Noline

Chiamata anche zampa di elefante, questa pianta succulenta viene spesso scambiata per una palma. È molto apprezzato per le sue forme sorprendenti e la sua cura poco impegnativa. È ampiamente utilizzato per gli spazi interni, anche se cresce lentamente, quindi avrai bisogno di pazienza affinché raggiunga grandi altezze.

Queste sono le Cura del piede dell’elefante o della pianta di nolina, una guida molto pratica se vuoi averla a casa.

Palme, piante ad alto fusto per interni poco impegnativi

Ci sono un gran numero di palme che possono essere tenute al chiuso. Sono piante molto poco esigenti che tollerano senza problemi la scarsità d’acqua, sebbene debbano essere posizionate in zone luminose, ma l’incidenza che ricevono dalla luce solare non è diretta. Alcune specie comuni di palme da interno sono:

Monstera deliciosa o costola di Adamo

Questa pianta con grandi foglie verde scuro lucide ha la capacità di conferire un tocco tropicale a qualsiasi spazio si trovi. La particolare forma delle sue foglie, punteggiate di cavità e per le quali gli è stato dato il nome di costola d’Adamo, fornisce quella sensazione di giungla che può trasformare un soggiorno in uno spazio verde. Viene anche chiamata pianta scheletrica, cerimano e filodendro e può crescere molto alta e grande.

Scopri la cura della pianta della costola di Adamo o della Monstera deliciosa in questo altro post di EcologíaVerde.

Dracaena o Dracaena

Questa pianta è molto comune anche nella decorazione d’interni. Molti lo scelgono per le sue vistose foglie, lunghe e verde chiaro al centro e più scure ai lati o viceversa, a seconda della specie. Dracaena o Drácena è un genere di piante alte che ha bisogno di ricevere luce indirettamente, sebbene apprezzi alcune ore di luce diretta nelle strisce meno aggressive.

Uno dei più conosciuti è il cosiddetto Trunk of Brazil, qui vi mostriamo la guida alla sua cura.

crotone

Chiunque abbia mai visto un croton ricorda il particolare disegno delle sue foglie, in cui le nervature delle specie più comuni sono gialle e le foglie sono di un intenso verde scuro. In altre specie di croton si possono vedere foglie verdi, gialle e rosse, ma tutte con le venature segnate in un altro colore, che le rende piante alte da interno altamente decorative.

Può raggiungere altezze fino a 3 metri, e ama stare al riparo dalle correnti e ricevere il sole nelle ore più miti.

rosa del deserto

Questo cespuglio, con il nome scientifico Adenium obesum e chiamato anche Sabi Star o Kudu, è una pianta tropicale originaria dell’Africa e dell’Arabia. Può raggiungere fino a 3 metri di altezza e richiede una grande quantità di sole e terreni con un ottimo drenaggio che evitano complicazioni dovute all’eccesso di umidità nelle radici.

Se desideri leggere altri articoli simili a 25 piante da interno alte, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante d’appartamento.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.