piante d'appartamento

Piante negative secondo il Feng Shui

Le piante rappresentano la stabilità nel Feng Shui, questo perché promuovono un flusso armonioso di energia. Tuttavia, non tutti sono utili per raggiungere l’equilibrio orientale desiderato. Scopri in questo articolo di EcologíaVerde le piante d’appartamento che il Feng Shui considera dannose.

Piante che portano sfortuna secondo il Feng Shui

Cactus

I cactus attirano tutta la negatività che circola nell’aria, quindi è consigliabile non averli, soprattutto all’ingresso di casa. Se ti piacciono, meglio averli sui terrazzi o vicino alle finestre.

Ortensia

Questa pianta rappresenta la solitudine, quindi crescendo attrae sfortuna legata alla celiachia e alla vedovanza. Non averla sotto il tuo tetto in nessun caso se vuoi una vita felice con un partner.

pothos

Si consiglia di non averne più di tre, e posizionati sempre vicino alla porta o alla finestra perché si comportano come un «vampiro» che assorbe tutto il positivo e il negativo. Il suo eccesso può creare un notevole squilibrio energetico.

garofano d’aria

Pianta che assorbe l’energia buona, in modo che lasci fluire solo quella negativa. Non è conveniente averlo dentro casa per evitare che accadano cose brutte e inaspettate.

Agave

Se avete piante di questa famiglia (yucca, pita o maguey), è consigliabile raggrupparle in un certo angolo della casa in modo che concentrino le vibrazioni negative.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante negative secondo Feng Shui, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante d’appartamento.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.