Piante

Piante mediterranee per giardino

Uno dei modi più semplici per sviluppare un giardino sostenibile è optare per piante mediterranee, poiché sono autoctone della zona e consentiranno al giardino in questione di essere molto più efficiente quando si utilizzano determinate risorse presenti nell’ambiente, come l’acqua.. Tuttavia, per progettare un giardino sostenibile, oltre al consumo di acqua bisogna tenere conto di un’altra serie di elementi. In questo senso, almeno per i giardini situati nella penisola iberica, è fondamentale scegliere piante mediterranee per il giardino., poiché sono quelli che si adatteranno meglio al clima della regione e, inoltre, saranno anche in grado di creare ecosistemi in sintonia con il resto delle specie presenti nell’area. Continua a leggere Ecologia verde e ti diremo tutto ciò che devi sapere a riguardo.

Cos’è lo xerogiardinaggio o giardinaggio sostenibile

Xerogardening o giardinaggio sostenibile è il nome dato all’insieme di tecniche volte a rendere un giardino uno spazio sostenibile ed ecologico. In questo senso, uno degli aspetti fondamentali di cui tiene conto lo xerogardening o giardinaggio sostenibile è cercare di ridurre il consumo di acqua. Alcuni giardini, come quelli con grandi prati, richiedono consumi idrici molto elevati, in quanto necessitano di essere annaffiati quotidianamente e in quantità considerevoli.

Al contrario, gli xerigarden sono configurati da piante autoctone della zona, il che significa che possono sopravvivere senza necessità di irrigazione, solo con la normale piovosità della zona. Nel peggiore dei casi, sarà necessario applicare di tanto in tanto un’irrigazione puntuale, soprattutto nei periodi di siccità. Tuttavia, il suo consumo di acqua sarà sempre inferiore rispetto a un giardino che utilizza piante che non si adattano correttamente al clima della zona.

Allo stesso modo, oltre al consumo di acqua, un altro degli elementi di cui tiene conto il giardinaggio sostenibile è l’uso di piante autoctone della zona per il modo in cui sono legate agli ecosistemi vicini. In altre parole, anche se il consumo di acqua viene ridotto selezionando piante specifiche per esso, queste piante potrebbero non stabilire relazioni positive con il resto della flora e della fauna della zona, che danneggerebbero l’ecosistema nel suo insieme.

Uno dei migliori esempi che abbiamo nell’introduzione di piante invasive. Possono essere piante che si adattano bene al clima della zona. Tuttavia, se si diffondono nell’ecosistema al di là del giardino stesso, possono diventare un’importante competizione per le piante autoctone della zona, danneggiando così l’ equilibrio dell’ecosistema del luogo. Pertanto, quando si pratica lo xeriscaping o il giardinaggio sostenibile, anche la scelta delle piante autoctone oltre al loro consumo di acqua è un elemento di cui bisogna tenere conto.

Piante mediterranee per il giardino e gli alberi

Naturalmente le piante mediterranee per il giardino tra cui potremo scegliere saranno tante e molto varie. In realtà, tutti quelli che fanno parte del clima mediterraneo saranno una buona opzione. Tuttavia, alcuni dei più interessanti che non dovrebbero mancare, sia per i loro frutti o significati, sia per la loro estetica, sono i seguenti:

  • Olivo: è senza dubbio uno degli alberi più caratteristici del clima mediterraneo. Inoltre, offre frutti che possono essere utilizzati nella produzione delle nostre olive o olive condite.
  • Vite: insieme all’olivo, la vite è un’altra delle piante più caratteristiche del clima mediterraneo. Può essere allestito sia a tralcio che a tralcio, sia sorretto da tralicci o struttura adatta alla vigna.
  • Lavanda: un’altra delle piante che può rallegrare qualsiasi giardino mediterraneo sia con i suoi colori che con il suo profumo. Inoltre, la lavanda è una pianta amata dalle api, il principale insetto impollinatore al mondo, quindi piantare lavanda in giardino le aiuterà a nutrirsi più facilmente. Qui si parla di più di piante e fiori che attirano le api.
  • Fico: un altro degli alberi mediterranei più diffusi e che può portare più freschezza al nostro giardino, oltre ad offrire frutti prelibati.
  • Rosmarino: cespuglio molto resistente e aromatico, caratteristico per il tronco legnoso e i piccoli fiori.
  • Alloro: un altro degli alberi più diffusi sulla sponda mediterranea e che, inoltre, può condire qualsiasi piatto vegetale con l’aroma delle sue foglie.
  • Timo: piccolo arbusto tipico delle montagne d’Europa che, oltre ad essere usato come condimento nei pasti, ha anche un minuscolo fiore che abbellirà qualsiasi aiuola o vaso dove viene coltivato.
  • Gelsomino: una delle piante rampicanti più comuni nei giardini mediterranei. Oltre ad avere un fiore che illuminerà qualsiasi spazio esterno, l’odore del gelsomino di notte sarà il miglior valore aggiunto affinché non manchi nel nostro giardino.
  • Aloe vera: originaria del Nord Africa, l’aloe vera è una delle piante con gli usi più medicinali e cosmetici. Cresce facilmente sia in piena terra che in vaso.
  • Girasoli: sebbene siano solitamente associati ai frutteti, questa pianta estiva è una delle migliori piante decorative che possiamo inserire nei nostri giardini, che darà loro un aspetto rustico come nessun altro. Inoltre, a fine estate, possiamo gustare i loro semi di girasole come aperitivo.

Elementi naturali per un giardino sostenibile

D’altra parte, oltre agli elementi vegetali stessi, giardini sostenibili o xerogarden possono essere integrati anche con altri elementi decorativi che non richiedono il consumo di acqua e che non alterano l’ambiente o gli ecosistemi vicini. Si tratta di decorazioni realizzate con elementi naturali che aiutano i giardini ad avere un aspetto più estetico e completo, fornendo loro un elemento decorativo che li renderà più piacevoli durante tutto l’anno.

Alcuni di questi elementi che possiamo utilizzare in uno xerigarden o in un giardino sostenibile sono i seguenti:

  • Pietre di campo naturali.
  • Ardesia naturale di montagna.
  • Ciottoli di fiume.
  • Ghiaia naturale.
  • Corteccia d’albero.
  • Tronchi d’albero.
  • Argilla e sabbia di diverse sfumature.
  • Legno riciclato.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante mediterranee per il giardino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.