Piante

Cura e coltivazione della rosa siriana (Hibiscus syriacus)

La rosa siriana è un arbusto deciduo originario dell’India e della Cina che può raggiungere i 2,5 m di altezza. Di solito è di dimensioni ridotte e la sua fioritura è estiva.

Ha un fusto alberato, ramificato e pubescente; con foglie lunghe fino a 8 cm con bordi seghettati e abbondanti fiori ascellari singoli o doppi con un’ampia gamma di colori: rosa, bianco, viola, rosso, lilla, ecc.

Cura della rosa siriana

La rosa siriana cresce in terreni profondi , fertili, compatti e leggermente acidi; il terreno asciutto e sabbioso non favorisce la fioritura. Cresce molto bene in grandi contenitori profondi 30 cm o più, con un buon drenaggio e un substrato composto in egual misura da torba, sborra di fiume e terra nera.

La sua fioritura aumenta con l’aggiunta di 200 g di farina d’ossa all’inizio della primavera e di 10 g di fertilizzante composto quando compaiono i primi boccioli di fiori. I fertilizzanti fogliari devono essere spruzzati ogni 25 giorni all’inizio della primavera.

Durante l’inverno è privo di fogliame, ma può tollerare un calo di temperatura fino a -8°C. È molto resistente al calore estivo se il terreno è sufficientemente umido.

La rosa siriana beneficia di un’annaffiatura moderata ogni quattro giorni durante il periodo di crescita e di fioritura, che impedisce l’intasamento dell’acqua; si ferma in autunno quando inizia a perdere le foglie. Questa bella pianta cresce in pieno sole o in luoghi leggermente ombreggiati, ricevendo diverse ore di sole al mattino.

La coltivazione della rosa siriana

La rosa siriana deve essere piantata senza la palla di radici durante l’inverno mediante potatura di radici precedentemente danneggiate. Durante il periodo di germinazione, questo dovrebbe essere fatto solo con la sfera della radice intatta. Il sito prescelto deve essere preparato in anticipo con l’aggiunta di pacciame o di un letto di fiume per ottenere un terreno sciolto, rimuovendo fino a 25 cm di profondità.

Individua l’ibisco siriaco in relazione ad altre specie e a più di un metro dalle pareti. I fiori doppi non si aprono facilmente in estate molto piovosa. Ricordate che la rosa siriana ha bisogno di una potatura intensa durante la quale in autunno dovrete accorciare gli steli della stagione precedente lasciando tre gemme su ogni ramo.

Cosa ne pensa di queste informazioni sulla Rosa della Siria ? Lasciate i vostri commenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.