Piante

10 piante che odorano di carne marcia

I fiori sono esposti con vari tipi di colori, forme e profumi. Nella maggior parte dei casi è un modo per attirare gli insetti affinché svolgano l’importante lavoro di impollinazione. Questi insetti impollinatori sono generalmente api, bombi e farfalle. Ma, in alcuni casi, le piante preferiscono attirare mosche e coleotteri, che si nutrono di detriti, organismi in decomposizione.

Quelle piante molto speciali che hanno bisogno di tentare quegli insetti emettono un odore non dissimile da quello della carne in putrefazione. Sono fiori puzzolenti, conosciuti anche come fiori di carogna. Vi presentiamo alcune delle piante che odorano di carne marcia.

Rafflesia arnoldii

È un fiore rosso carnoso (nella foto sopra) che si trova nel Borneo e a Sumatra. Cresce parassitando le radici degli alberi nelle foreste tropicali. Può misurare fino a tre metri di larghezza. I fiori hanno bisogno di diversi mesi per sviluppare i fiori, che vivono solo pochi giorni. Attirano soprattutto le mosche.

Asimina

Sono piccoli alberi del sottobosco originari del Nord America orientale. I frutti ricordano la consistenza del mango e il sapore della banana. Non reggono bene durante la spedizione o lo stoccaggio, quindi è difficile vedere la papaia nei negozi. Sono impollinati da mosche e coleotteri. I fiori sono grandi e cadenti.

Stapelia gigantea

È un alimento succulento per gli abitanti delle zone africane dove si trova. I fiori sono a forma di stella e pelosi. Il bel colore giallo accoppiato a striature rosse e l’odore di carne in decomposizione attirano alcuni insetti. Alcune varietà di Stapelia vengono coltivate come piante d’appartamento in tutto il mondo.

Zucca messicana o jícaro

È un albero dell’America centrale ed è conosciuto con molti altri nomi. Produce fiori a forma di tromba dall’odore putrido che si formano sui rami e sul tronco. Il frutto è duro e a forma di zucca. I suoi semi sono commestibili. La conchiglia è così dura che viene utilizzata per realizzare vari oggetti come gioielli e ciotole.

Amorphophallus titanum

Il nome letterale di questa pianta significa «fallo gigantesco deforme». Cresce nelle foreste tropicali di Sumatra e nell’Amazzonia brasiliana. Non hanno foglie e lo stelo è minimo. Si tratta fondamentalmente di un fiore con cinque petali con un diametro che può superare il metro. Raggiunge un peso di oltre dieci chilogrammi, sebbene esistano specie più piccole. I fiori odorano di carne in decomposizione per attirare mosche e scarafaggi. I suoi frutti servono da cibo per il toporagno e altri animali della foresta. Crescono in ambienti molto umidi. È considerato il secondo fiore più grande del mondo.

nascita

È una vite con foglie a forma di cuore e fiori velenosi a forma di tubo. Cresce in Europa ed è stato usato in medicina per le donne in gravidanza fino a quando non si è scoperto che la pianta causava insufficienza renale.

cavolo cappuccio

Il suo nome dice tutto. Cresce vicino ai corsi d’acqua nel nord-ovest del Pacifico, dall’estremo nord dell’Alaska fino all’estremo sud di Santa Cruz. I fiori sono simili ai gigli giallo brillante.

Funghi puzzolenti

Sono funghi. Odorano di carne marcia e di putrefazione. Le mosche vengono attratte e aiutano a diffondere le spore in modo che i funghi possano riprodursi.

Dracunculus vulgaris o bocca di leone

Conosciuto anche come acchiappamosche e molti altri nomi. Viene dalla Grecia. I fiori sono viola scuro e odorano di carne. In Nord America viene coltivata come pianta ornamentale.

yaro ingoia mosche

È una pianta che viene dal Mediterraneo ed è impollinata dalle mosche azzurre, che sono quelle che depongono le uova sui cadaveri e aiutano la scientifica a determinare l’ora della morte. I fiori generano anche calore per indurre le mosche a pensare di aver trovato carne in decomposizione.

Se desideri leggere altri articoli simili a Dieci piante che odorano di carne marcia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.