Suggerimenti

Coltiva zucca o zucca, cosa dovresti prendere in considerazione.

Coltivare zucca o zucca , Cucurbita maxima , nel nostro orto biologico può essere un compito relativamente semplice.

La zucca è una pianta orticola della famiglia botanica delle Cucurbitaceae , come il cetriolo e il melone . È strisciante e invasivo e ha foglie larghe ricoperte di peli, i fiori sono unisessuali, gialli e grandi.

Il frutto dipenderà dalla varietà di zucca che coltiverai: ci sono zucche lunghe e strette, altre sono sferiche, altre sono larghe e appiattite. Anche la corteccia varia, e può essere più o meno liscia, nei toni del giallo, verde, arancio, ecc. La polpa della zucca dipende anche dalla varietà, alcune sono arancioni e altre biancastre.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Se raccogli i semi di zucca per il loro potere germinativo, puoi conservarli per 4 o 5 anni senza problemi.

Come curiosità per dirti che un olio si fa con i semi o i semi della zucca, non smettere di leggere le proprietà e i benefici dell’olio di zucca .

Zucca o zucca in crescita, dati essenziali da tenere in considerazione

Semina

La zucca viene seminata in due diverse stagioni, a settembre ea marzo. Per favorire il processo di germinazione dei semi, dobbiamo solo avvolgerli in tovaglioli o panni bagnati per 48 ore prima di seminarli. Possiamo effettuare la semina diretta o in semenzaio.

substrato

La coltivazione della zucca non è molto impegnativa in termini di terreni ricchi di sostanza organica. Ma se coltiviamo la zucca in terreni profondi e fertili, produrrà molto meglio. Il miglior pH per la zucca è tra 5,5 e 6,5. Aggiungi vermicompost o compost alcuni giorni prima di piantare. .

Temperatura

Ha uno sviluppo ideale quando le temperature sono comprese tra 25 e 35 ºC. Ma sotto i 10 ºC il suo sviluppo è paralizzato o rallentato. In effetti, il freddo può ridurre la fioritura.

Tempo metereologico

I climi temperati sono i più adatti, ma ci sono varietà ben adattate ai climi più freddi. Scegli la varietà di zucca che stai per piantare tenendo conto di queste informazioni.

Leggero

Posiziona le tue piante di zucca in luoghi soleggiati per ottenere i migliori risultati. Ama l’esposizione diretta al sole.

Irrigazione

La zucca non se la cava bene con l’umidità in eccesso, infatti tende a preferire i terreni asciutti. Guarda l’approvvigionamento idrico e prova a optare per l’irrigazione a goccia. Durante lo sviluppo dei frutti aumenteremo i rischi.

Per evitare che la zucca marcisca o si danneggi, metti una piccola tavola o simili sotto per evitare che tocchi direttamente il suolo.

Piaghe e malattie

I parassiti più comuni sono lumache, lumache, afidi e mosche bianche. L’oidio è una delle malattie più comuni, insieme all’oidio e alla botrite.

Raccolto

Tra circa 4 mesi dalla data di semina potremo iniziare a raccogliere la zucca o la zucca.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *