Suggerimenti

Come coltivare il girasole

Girasole , Helianthus annuus , pianta annuale originaria dell’America che appartiene alla famiglia botanica delle Asteraceae o anche detta Composite , oltre a piante medicinali come la camomilla e l’ achillea o piante orticole come il topinambur e la lattuga .

Il girasole è molto caratteristico del suo fiore, che è sempre incentrato sul sole e ne segue il percorso. Il fiore può raggiungere i 30 centimetri di diametro e in esso troviamo i semi o semi di girasole .

Come coltivare il girasole

Semina

A differenza della maggior parte dei casi, i semi di girasole germinano meglio a temperature comprese tra 6 e 10 ºC e questi dovrebbero essere seminati ad una profondità massima di 5-9 cm. Tieni presente che esistono varietà di girasoli che possono raggiungere i tre metri e il fusto, pur essendo relativamente robusto, può soffrire se seminiamo o piantiamo queste piante in una zona con venti. Cerca di proteggerli dai forti venti che possono dividere o rompere il gambo o coltivare varietà di girasole a stelo corto.

substrato

Il girasole non necessita di terreni particolarmente ricchi di sostanza organica, non sono molto esigenti in tal senso se non durante le prime fasi di crescita in cui possiamo applicare l’ humus di lombrico . Ovviamente è fondamentale che abbiano un buon drenaggio e poca salinità.

Temperatura

È una pianta abbastanza adattabile a diverse escursioni termiche, da 12 a 30ºC.

Leggero

Il girasole ha bisogno di un’esposizione completa al sole.

Irrigazione

Sebbene sia una pianta pluviale, è importante mantenere uno schema di irrigazione regolare e sufficiente per garantire un adeguato sviluppo dei semi o dei semi di girasole e ottenere una buona resa.

E ricorda che una buona pratica nelle rotazioni delle colture riduce la probabilità di parassiti e malattie
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *