Suggerimenti

Come germinare i semi facilmente e velocemente

¿ Come germinare i semi ? Hai già chiaro che vuoi allestire il tuo giardino o orto ecologico e uno dei passaggi più importanti e decisivi perché tutto parta con il piede giusto sono i semi. Se utilizziamo semi ibridi o di scarsa qualità, avremo difficoltà durante il processo di germinazione e le nostre piante e i loro frutti saranno quindi di scarsa qualità.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Vediamo cosa è importante tenere in considerazione per germinare semi di ortaggi e piante ornamentali.

Controlla il calendario della semina

Come germinare i semi facilmente e velocemente

>> Un modo molto semplice ed efficace è far germinare i semi su tovaglioli o tovaglioli di carta . È l’ideale per iniziare il giardinaggio o l’orticoltura perché è semplice e veloce. Segui questi passi:

1.- Metti un tovagliolo o un tovagliolo di carta in un contenitore, aggiungi i semi che vuoi far germogliare ben distribuiti sul tovagliolo e posiziona un altro tovagliolo bagnato sopra. Arrotolare i tovaglioli in un cilindro (questo stimola il processo di germinazione dei semi). Mettere il rotolo nel contenitore, chiuderlo parzialmente (non chiuderlo completamente in modo che l’aria possa circolare) e riporlo in un luogo buio che abbia una temperatura costante di circa 20-22 ºC.

2.- Controllare periodicamente l’evoluzione della germinazione. Sebbene ogni seme richieda temperature e tempi di germinazione differenti (come puoi vedere in questo articolo ), ti consiglio di controllare i semi dopo tre giorni e di rimuovere con cura quelli già germinati. Inumidisci nuovamente i tovaglioli di carta e controlla di nuovo ogni giorno o due per rimuovere i semi che stanno germinando.

3.- Una volta che i semi sono germogliati, puoi seminarli.

>> Un altro modo per far germinare i semi è il seguente:

1.- 24 ore prima della semina, lasciare i semi in ammollo in acqua tiepida. Metti i semi in un contenitore che sia opaco e mettilo in un luogo buio che abbia una temperatura costante da 20 a 22 ºC.

2.- Trascorso tale tempo, scolare i semi e seminarli nei semenzai o direttamente nel luogo finale di coltivazione. Guarda come preparare piantine o piantine .

3.- A seconda del tipo di seme, questi possono impiegare dai 2 ai 15 giorni per germogliare.

Altri articoli sull’orto biologico

La semina in piantine o in semenzaio si effettua quando si vuole anticipare la semina. In questo modo proteggiamo i semi e li manteniamo ad una temperatura adeguata alla germinazione e allo sviluppo della piantina fino al momento del trapianto . Con la messa a dimora protetta possiamo anticipare di un mese (circa) ed effettuare piantagioni scaglionate in modo da avere raccolti scaglionati e più distribuiti.

Diversamente, con la semina diretta all’aperto, bisognerà attendere che le condizioni climatiche siano ideali per la semina.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.