Suggerimenti

Coryphantha compact o Biznaga split compact plant care

Circa 40 specie di cactus del Messico e degli Stati Uniti sudoccidentali costituiscono il genere Coryphantha appartenente alla famiglia Cactaceae . Alcune specie sono : Coryphantha compacta, Coryphantha octacantha, Coryphantha werdermannii, Coryphantha andreae, Coryphantha recurvata, Coryphantha cornifera, Coryphantha elephantides, Coryphantha pallida.

È conosciuta con i nomi comuni di Biznaga partida compacta, Doñana, Biznaga de Pina o Huevos de Coyote. Questa specie è distribuita nel Messico nord-occidentale.

Sono piccoli cactus con un corpo globoso un po’ depresso in punta, con grossi tuberi e un’epidermide verde grigiastra o verde brillante che di solito non supera i 6 cm di altezza. Hanno da 11 a 16 spine radiali biancastre e talvolta una singola spina dorsale centrale. I fiori sono di 2 cm di diametro, gialli ed emergono all’apice del cactus. Possono sbocciare in gioventù.

Il più comune è utilizzarli in mini giardini di cactus o in vasi e fioriere ma sono adatti anche per giardini rocciosi.

Il compatto Biznaga split può prosperare in pieno sole ma preferisce l’ombra leggera evitando la luce diretta del sole nelle ore centrali della giornata. La temperatura invernale non dovrebbe scendere sotto i 4ºC, anche se possono resistere a qualche gelata se il terreno è asciutto.

È molto importante che il terreno dreni perfettamente. Per questo, possiamo utilizzare una miscela di substrato di cactus commerciale a cui aggiungeremo una manciata di sabbia grossolana.

In primavera e in estate, l’irrigazione viene effettuata regolarmente in attesa che il terreno si asciughi e, a partire dall’autunno, l’irrigazione viene fortemente ridotta fino a quando non viene completamente interrotta in inverno.

Un concime leggero annuale in primavera con un concime minerale a base di cactus sarà sufficiente.

Non è necessario tagliarli .

Generalmente non presentano gravi problemi di parassiti e malattie se non c’è un eccesso di umidità.

Di solito vengono moltiplicati da semi seminati in un semenzaio in primavera perché non producono progenie.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *