Suggerimenti

Cura della pianta Buxus sempervirens, Bosso o Boje

Il genere Buxus , della famiglia Buxáceas , è composto da circa 70 specie di arbusti e alberi provenienti da Europa, Asia, Africa e America. Alcune specie sono : Buxus sempervirens, Buxus balearica, Buxus sinensis, Buxus japonica, Buxus microphylla, Buxus obtusifolia, Buxus citrifolia.

Il bosso, che può raggiungere più di 5 metri di altezza, ha foglie piccole e molto abbondanti di forma oblunga o ovale che possono essere alternate o opposte. I fiori , piccoli e a grappolo, non sono interessanti dal punto di vista ornamentale.

Sono utilizzati per siepi o aiuole e anche in vaso; sono molto interessanti perché tollerano molto bene le dimensioni e sono adatti alle forme più svariate.

È una pianta facile da coltivare e può essere in sole, semi-ombra o ombra e molto resistente alle alte e basse temperature.

Il bosso è un arbusto che può crescere su qualsiasi terreno , anche calcareo. La semina viene effettuata preferibilmente in primavera o in autunno.

Acqua normalmente (una volta alla settimana) tutto l’anno, tranne in estate, quando l’approvvigionamento idrico sarà un po’ più grande.

Questi arbusti sono a crescita lenta e sostengono molto bene la potatura , come abbiamo già detto, che effettueremo alla fine dell’inverno.

Sono sufficienti il concime annuale da giardino (con letame) e due applicazioni di concime minerale durante la seconda metà dell’estate.

Il bosso è molto resistente a parassiti e malattie, anche se può essere attaccato dalle larve di un insetto mangiafoglie, che sarà controllato con un buon insetticida.

È possibile moltiplicare da talee messe in una miscela di torba e perlite durante la primavera e l’estate.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *