Suggerimenti

Cura della pianta Hyssopus officinalis o Hyssopus officinalis

L’issopo è una pianta erbacea medicinale usata fin dall’antichità e il suo nome deriva dalla parola ebraica “esob”.

Il genere Hyssopus appartiene alla famiglia Labiadas ed è composto da diverse specie originarie dell’Asia Minore e dell’Europa centrale e meridionale. Le sue specie principali sono Hysopus officinalis, Hysopus aristata, Hysopus vulgaris. Il suo nome volgare o popolare è Hyssopus.
.
o subarbacee che formano ciuffi densi e raggiungono i 60 cm di altezza. Le loro piccole foglie molto profumate hanno una forma oblungo-lanceolata. I fiori dell’issopo sono spigati e sono blu (a volte rosa o bianchi). fiori durante la stagione calda.

Si usa per creare siepi basse o, meglio ancora, per formare un giardino di erbe aromatiche. Le sue foglie aromatiche sono utilizzate in cucina per cucinare insalate e altri piatti. Per quanto riguarda le sue proprietà medicinali è una pianta con proprietà espettoranti e antitosse (per bronchiti, tonsille e asma) ed è anche usata per trattare ferite e vermi intestinali.

Ha bisogno di una posizione soleggiata . La sua temperatura ideale è compresa tra i 15 e i 25 ºC, anche se può vivere anche in climi temperato-freddi.

L’issopo è una pianta piuttosto resistente che non ha bisogno di un terreno speciale , anche se preferisce il calcare. La semina sarà effettuata in primavera o a fine inverno.

Basta acqua quanto basta per evitare che il terreno si secchi.

Non avete bisogno di fertilizzante , solo durante il periodo di fioritura se volete migliorarlo (fertilizzante minerale).

In genere non viene attaccato dai soliti parassiti del giardino .

L’issopo può essere moltiplicato per i semi seminati a fine inverno o all’inizio della primavera o dividendo il cespuglio durante il trapianto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *