Suggerimenti

Cura delle piante da interno: [terreno, umidità, potatura e problemi]

Che caratteristiche hanno le piante da appartamento?

Le piante da appartamento forniscono un ambiente meraviglioso alla casa.

Non solo perché sono preziosi e adornano gli spazi, ma perché aggiungono una serie di condizioni che esaltano l’atmosfera interna.

Tra i miglioramenti che si possono descrivere in relazione alle piante da interno abbiamo la purificazione dell’aria aggiungendo ossigeno all’ambiente, umidificando l’interno della casa e riducendo il rumore.

Allo stesso modo, migliorano notevolmente l’estetica e, poiché il colore verde delle sue foglie e dei suoi fiori sono sinonimo di relax, ci immergono in un ambiente tranquillo.

Le piante da interno possono essere collocate in spazi intimi, in soggiorno, angoli, balcone, terrazzo, a seconda del gusto di ognuna, e possiamo anche abbinarle a mobili e altri elementi decorativi . Ed è che le piante da interno aggiungono estetica agli ambienti.

Una delle cose che dobbiamo prendere in considerazione è il vaso di fiori, il vaso di fiori o la ciotola dove li coltiveremo, poiché possiamo averli come piante sospese , a livello del suolo, sul tavolino da caffè, nelle finestre o, come nel caso di palme e cactus, in ambienti tropicali che riempiranno di gioia gli spazi.

Niente come le piante naturali, quindi andremo a sbarazzarci di quelle piante artificiali che sono l’opposto perché, come loro, generano un’atmosfera artificiale che contrasta con la bellezza della natura.

Non è difficile averli, dobbiamo solo fare un piccolo sforzo e alla fine ci sentiremo felici per aver raggiunto un obiettivo che ci farà sentire orgogliosi come esseri umani e che farà piacere a nostra moglie e ai nostri figli perché, sicuramente , l’ambiente domestico migliorerà.

Numerose sono le specie di piante che vengono utilizzate per gli interni, tra queste le piante durevoli che, come suggerisce il nome, rimarranno a lungo al nostro fianco se prestiamo loro le dovute cure, come le mostreremo di seguito Linee.

Alcune piante durevoli più richieste per gli interni sono il cactus, la costola d’Adamo, l’anturio, la violetta africana, il giglio della pace, la spina di Cristo, la palma da sala, le felci, il ficus, l’edera, la dracena, il tronco del Brasile, la collana dei cuori e la pianta della preghiera, tra tante altre.

Ognuno di loro ha una missione da compiere a casa. Ce ne sono alcuni che filtrano i gas inquinanti e la formaldeide, un pericoloso composto chimico presente in ogni casa.

Quelle che si prestano a realizzare elegantissimi arazzi verdi, per creare un ambiente marino e tropicale ; o come lo spatifilo, che secondo la Nasa è un impianto di purificazione dell’aria come nessun altro.

Quali esigenze del suolo hanno le piante da appartamento?

Le piante da appartamento di lunga durata cresceranno in base alle loro condizioni. La pianta dell’elefante è più grande di altre, in quanto può raggiungere fino a 1 m 30 cm di altezza all’interno della casa, anche se all’esterno supera i 10 m, ma altre, come la pianta della preghiera, che chiude le foglie di notte, sono molto più piccolo.

Quando si seminano in vaso, è meglio fornire loro un substrato torboso o uno strato superficiale di terreno. Il trapianto e l’innesto sono importanti per la crescita della pianta., Perché dobbiamo evitare un serraggio eccessivo perché possono rimanere senza aria.

Il momento ideale per affinare il terreno è il trapianto, tenendo conto che ci sono piante che richiedono terreno con caratteristiche particolari, e quando hanno trascorso molto tempo nello stesso terreno, è indispensabile pagare perché il substrato è impoverito e le piante, non più riserve, hanno bisogno di nutrienti.

Come far crescere le piante da appartamento forti e vigorose?

In termini generali, se vogliamo che sviluppino forti, piante da appartamento di qualsiasi tipo necessitano della stessa cura, sia in termini di temperatura che di irrigazione e luce.

Sono piante che richiedono luminosità, come la collana di cuori, anthurium o felci, ma la luce non deve darle direttamente, altrimenti le foglie e i fiori ne risentiranno. Pertanto, li metteremo alle finestre, sul balcone o in qualsiasi spazio della casa, anche in giardino, al riparo dai raggi del sole.

Ne esistono però altre, come la pianta del rosario, bellissimo esemplare ricadente, che richiedono almeno due ore di sole diretto al giorno per svilupparsi in salute. Né possono essere annegati nell’acqua durante l’irrigazione, perché le loro radici marciranno e di conseguenza saranno in serio pericolo di morte.

L’irrigazione non è uniforme su tutte le piante. Ad esempio il cactus dovrebbe avere un’irrigazione moderata, ridotta al massimo in inverno, ogni 10 o 12 giorni in primavera, ma in estate ogni 4-8 giorni, a seconda del clima in cui ci troviamo.

Da parte loro, le piante grasse, bellissime piante della famiglia delle succulente, assicurano una riserva d’acqua nelle loro foglie, e più acqua ricevono, più carnose diventano le loro foglie. Quando si innaffiano, è meglio controllare il substrato inserendo il dito per vedere se è asciutto. Inoltre, se manca l’acqua, le sue foglie saranno gonfie e di colore viola.

Quale umidità richiedono le piante d’appartamento?

Una delle cose di cui dobbiamo tenere conto è la temperatura appropriata per il mantenimento delle piante. È bene sapere che il condizionamento termico provoca variazioni di temperatura, producendo in esse squilibri.

Questo ci farà vedere la necessità di acqua, perché se l’ambiente si asciuga più del normale, avrà bisogno di più umidità, quindi procederemo ad idratarlo inumidendo le foglie con uno spray , come una pioggia fine e delicata che fornirà bene -essere.

Pertanto, dobbiamo essere consapevoli degli elettrodomestici vicini, come il riscaldamento, che tendono a seccare gli spazi intorno alla pianta . Come con la terra, la temperatura delle piante d’appartamento non è uniforme.

Dipende dal tipo di pianta , quindi, nella maggior parte dei casi, garantiremo l’umidità ponendo il vaso su un piatto con sassi e acqua, in modo che tragga beneficio dall’evaporazione.

Le piante tropicali, come le felci, la tillandsia (piuma rosa) o l’anturio, richiedono una temperatura di 15ºC-25ºC, ma è meglio controllare l’umidità del substrato prima di annaffiarle e, una volta annaffiate, rimuovere l’acqua in eccesso.

Possiamo anche immergerli completamente in un contenitore di acqua piovana, per poi estrarli, scuoterli e asciugarli, per garantire l’umidità.

È necessario potare le piante d’appartamento?

Effettueremo la potatura per mantenerli in condizioni ottimali: Usando forbici affilate o forbici da potatura, rimuoveremo le foglie, i rami e i fiori secchi o appassiti, e poi taglieremo i rami e gli steli molto lunghi per dare loro la forma che si adatta loro.

Quando dovremmo potare le piante da appartamento?

È bene potare all’inizio della stagione di crescita. Nel caso in cui non fioriscano, la potatura sarà a fine inverno , e se hanno fiori, potare dopo la fioritura. Non potare se i boccioli non si sono aperti.

Come possiamo evitare parassiti e malattie delle piante da appartamento?

Le piante da appartamento, come il resto della natura, tendono ad essere attaccate da parassiti e malattie, quindi bisogna essere vigili, al fine di prevenire qualsiasi situazione anomala in questi casi.

È importante avere le conoscenze adeguate per trattarli, quindi è consigliabile consultare gli esperti o comunque avere a portata di mano gli opportuni repellenti o pesticidi ecologici domestici.

Forse ti interessano anche:
  • [10 tipi] di piante da interno che necessitano di poca luce
  • [14 tipi di piante da interno] da avere a casa
  • Begonia Rex: [Coltivazione, Substrato, Irrigazione, Associazioni, Parassiti e Malattie]
  • Come trapiantare una pianta d’appartamento: [Guida completa]
  • Cura delle piante da interno: [potatura, luce, substrato e umidità]
  • Irrigazione nelle piante da interno: [Guida di base e completa]
  • Le [15 migliori] piante da interno durevoli e resistenti
  • Elenco di [16] piante da interno che fioriscono tutto l’anno
  • Elenco di [15 piante da interno senza fiori]: esempi e cure
  • Piantare indoor per decorare la tua casa: dove acquistare? Elenco
  • Piante pensili da interno: [15 esempi + cura, irrigazione e substrato]
  • Pianta e coltiva piante indoor come un professionista

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *