Suggerimenti

Cura di base per l’albero di mandarino

Il mandarino è un frutto molto nutriente che è anche molto decorativo in qualsiasi giardino, giusto? È un frutto molto richiesto in tutto il mondo e proviene dal sud-est asiatico.

In questo articolo di EcologíaVerde ti parleremo delle cure di base di cui un albero di mandarino ha bisogno per averlo sempre sano nel tuo giardino e che ti fornisca anche mandarini ricchi e gustosi pieni di vitamina C. Principalmente avrai di tenerne conto per il loro benessere il clima, il terreno, l’irrigazione, la potatura, la concimazione… e potrai goderne l’incredibile sapore e bellezza nel tuo giardino!

compra l’albero

Il primo consiglio che vi do è di acquistare l’albero già cresciuto e poi trapiantarlo perché non sempre si ottengono buoni risultati quando si pianta l’albero di mandarino da seme. Per questo motivo e per garantire buoni risultati, è meglio acquistare l’albero già cresciuto e in uno stato sano.

Per questo, dovrai scegliere un vaso di buone dimensioni perché avrà bisogno delle sue radici per crescere liberamente senza oppressione. Dovresti prestare particolare attenzione a questo in modo che il piatto che scegli sia quello giusto.

Troppo sole

L’albero del mandarino avrà bisogno di molto sole, quindi dovrai scegliere un posto privilegiato nel tuo giardino. Nonostante sia un albero che resiste abbastanza bene al freddo, non sopravviverebbe al gelo, quindi se vivi in ​​un clima dove possono esserci frequenti gelate, ti consiglio di posizionare il vaso del tuo albero all’interno della tua casa nelle giornate più fredde e quando vuoi spenderlo per terra fallo in un luogo dove splende sempre il sole.

L’importanza della terra

L’albero del mandarino ha bisogno di molto fertilizzante e micronutrienti, per questo motivo è opportuno provvedere sempre ad una buona irrigazione, ma deve essere un’irrigazione che non allaga o che non manchi, cioè assicurarsi che il terreno sia umido ma non bagnato.

Quando hai l’albero ancora all’interno del vaso, dovresti annaffiarlo solo quando la parte superiore del terreno lo tocca ed è asciutto. Ma ricorda che le prime settimane del trasferimento a terra avrà bisogno di molta acqua fino a quando non si sarà completamente insediato nel terreno, quindi sarà meglio annaffiarlo quotidianamente.

Fertilizzante e potatura

Inoltre, è molto importante che durante il primo anno di vita dell’albero concimi il terreno almeno due volte durante l’anno.

La potatura è importante anche per poter scartare rami deboli, malati o morti, quindi sarà necessaria anche la potatura annuale.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura di base per alberi di mandarino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.