Suggerimenti

Iniziate presto il giardinaggio primaverile con queste 8 punte fuori griglia.

Il modo più semplice per fare un salto nella stagione del giardinaggio è iniziare a piantare i semi e trapiantare in anticipo. Purtroppo, sembra che ogni articolo di partenza che leggo inizia con le istruzioni su come ottenere le luci o acquistare un tappetino riscaldante.

Anche se questi strumenti sono eccellenti per iniziare a seminare in una fase iniziale, che ne è di quelli di noi che stanno cercando di ridurre la nostra dipendenza dall’elettricità o di vivere fuori dalla rete? Come possiamo avviare i nostri giardini in una fase iniziale senza aumentare la nostra dipendenza dai combustibili fossili?

Pensavo che la risposta fosse una serra. Così ne abbiamo costruito uno. Ma non mi ero reso conto che le serre sulla terra sono calde solo di giorno, e solo se c’è il sole. Di notte perdono rapidamente il calore e possono congelare facilmente senza una fonte di calore.

Molti operatori di serre usano il riscaldamento a propano o stuoie elettriche per piantare i semi, anche dopo aver speso una fortuna per costruire una serra. Questa non è la mia idea di autosufficienza. Così ho capito che avrei dovuto scavare più a fondo per trovare le mie risposte.


Come iniziare il giardinaggio primaverile senza elettricità

Quando ho smesso di cercare risposte basate sulla tecnologia e ho iniziato a cercare idee creative a casa, iniziare la stagione all’inizio era molto più facile.

Ecco alcuni dei miei consigli per iniziare rapidamente la stagione del giardinaggio.


1. iniziare con i semi dell’eredità

I semi ibridi sono costruiti per la velocità.
Sono come la macchina della corsa dei semi. Come ogni auto da corsa, hanno bisogno di più…
il mantenimento che l’ordinario, quello del seme del cavallo da tiro del mulino.
Infine, almeno per quanto riguarda la rimozione dei semi (e l’apporto di fertilizzanti).

Quando si inizia a seminare senza elettricità, scegliete i semi del patrimonio naturale collaudati e naturalmente adattati. I semi del patrimonio, soprattutto quelli che sono stati risparmiati prima che l’elettricità diventi normale, sono spesso adattati per ricominciare da una più ampia gamma di temperature di germinazione.

I semi del patrimonio della stagione fredda, in particolare, possono avere temperature di germinazione che vanno da 40° F a 80° F. Anche molti dei pomodori che ho iniziato germoglieranno a soli 50° F in presenza di una forte luce solare.


2. inizio lento = fine forte

Ho delle luci e ho fatto germogliare molti semi sotto di esse. Ma ho sempre la sensazione che le piante che iniziano sotto la luce crescano più lentamente dopo essere state trapiantate in giardino. I semi che ho iniziato sotto la luce naturale sembravano decollare più velocemente quando li ho messi nei letti all’aperto.

Essendo uno di quegli sperimentatori da cortile, ho fatto alcuni test semi-controllati con cipolle, cavoli e pomodori. Si è scoperto che le piante che ho iniziato sotto la luce naturale nella mia serra erano molto più lente a germogliare.

Gli stessi semi, nella stessa miscela di terreno, sotto le luci artificiali in casa mia a 70° F, germogliavano fino a 1-3 settimane più velocemente. Tuttavia, quando ho messo le piante in giardino con le stesse dimensioni di trapianto, le piante cresciute alla luce naturale sono state rapidamente raggiunte.

Cavolo e cipolla

Anche se le piante a luce artificiale hanno avuto un grande vantaggio in giardino, le cipolle e i cavoli di entrambi i lotti sono maturati allo stesso tempo. La mia testa e le mie lampadine avevano lo stesso peso. Inoltre, il mio cavolo, che è stato avviato alla luce del giorno, aveva meno problemi con le tarme di cavolo, anche nello stesso letto.

Pomodori

Ci sono volute altre tre settimane perché i miei pomodori diurni raggiungessero le dimensioni del trapianto. Tuttavia, hanno iniziato a maturare solo una settimana dopo i miei pomodori di un giorno.

I pomodori diurni non hanno avuto problemi di muffa. Nel frattempo, ho perso due dei miei pomodori cresciuti di giorno a causa della muffa. In generale, ho finito per ottenere una resa migliore con i pomodori piantati in seguito con la luce naturale.

Avvertenze

Certo, questa non è la prova più scientifica. Ci potrebbe essere un numero qualsiasi di variabili per spiegare la differenza. Penso che aspettando un po’ più a lungo per effettuare i trapianti, il terreno ha più tempo per riscaldarsi e accelera la crescita.

Eppure, qualunque sia la ragione, nel mio clima, non spreco più di una settimana per raccogliere i primi semi sotto la luce naturale in una serra o in un ambiente freddo. Inoltre, le mie piante iniziate alla luce del giorno sono sempre più sane delle mie piante iniziate artificialmente.


3. Cucciolata profonda

Ho anche un’altra arma segreta nel mio primo repertorio di giardinaggio. Dopo che i miei semi hanno iniziato le prove di cui sopra, ho iniziato a chiedermi come accelerare il riscaldamento del terreno in modo da poter dirigere i semi prima nel giardino, mentre il tasso di germinazione veloce.

Un giorno, mentre ero con le mie capre nella loro stalla, mi sono seduto sul loro letto di fieno, paglia, cacca e pipì (non preoccupatevi, avevo appena coperto la zona, quindi mi sono seduto sulla paglia fresca). Non potevo credere a quanto facesse caldo.

Sono andato a prendere il mio termometro per il terreno, e sì, quel letto profondo quattro pollici era di 75° F. Non è esattamente la temperatura del compostaggio. Ma è molto simile ai tappetini riscaldanti per semi che si attaccano al muro.

– Nella serra

Così ho pulito la mia stalla per capre nella mia serra. Ho fatto un letto di partenza profondo un piede per un metro e mezzo di larghezza usando un po’ di questa biancheria da letto. Ho steso i miei pomodori su questo tappetino riscaldante naturale e voilà!

Sono riuscito a far germinare la luce naturale nella mia serra tanto velocemente quanto sotto le luci di casa mia. Inoltre, questo mucchio si sta frantumando in un grande fertilizzante per la mia serra sotterranea che cresce in autunno e in inverno.

– Nel giardino

Ora uso questo metodo anche in giardino. Scavo circa 15 cm di terra nei vicoli del mio giardino, tra i miei filari, e la metto nelle mie aiuole. Poi copro i miei letti con concime scuro e ben invecchiato.

Poi accatasto circa 12-14 cm di tutti questi scarti di bestiame sulle strade per isolare i letti e riscaldare la zona delle radici. Subito dopo, inizio a piantare i miei primi semi diretti della stagione fredda come pelle scamosciata, carote, cavoli, rape, rape, ravanelli.

Non riesco a raggiungere la temperatura di 75° F dei tappetini per i semi in giardino. Ma il compostaggio dei rifiuti sui sentieri mantiene la temperatura del suolo costantemente più alta, anche in condizioni di clima fresco.

Se aggiungo un telaio freddo o una campana, per proteggerlo dal vento, allora la germinazione avviene quasi velocemente come nella serra nel letto profondo.


4. giunto di germinazione

Alcuni semi non hanno nemmeno bisogno di una cornice fredda per iniziare. Le carote, per esempio, sono progettate dalla natura per germinare a basse temperature e far crescere i loro verdi vicino al terreno fino a quando non hanno sviluppato una crescita significativa delle radici.

Purtroppo, in alcuni luoghi, il vento e la pioggia possono facilmente spostare i semi di carota e ritardarne l’inizio. Coprire i semi con una tavola preserva l’umidità, stabilizza i semi nel terreno e li protegge dal vento e dalla pioggia eccessiva. Fornisce anche massa termica e aiuta a mantenere più costante la temperatura del suolo sotto la tavola per una più rapida germinazione.

Sollevare il tavolo una volta alla settimana dopo la semina per vedere se le piantine sono emerse. In caso affermativo, rimuovere la scheda. In caso contrario, mettilo giù e ricontrolla tra una settimana.

Questo trucco funziona bene con la lattuga,
prezzemolo, pastinaca, aneto e finocchio. Non funziona bene
per le piantine che hanno grandi cotiledoni come la senape, il ravanello,
cavoli, ecc.


5. Massa termica

A proposito di massa termica, se avete uno di quei blocchi di cenere intorno a voi, mettetene uno direttamente sul lato nord dei vostri trapianti di piantine. Il lato piatto dovrebbe essere rivolto verso l’inizio delle vostre piantine. Il blocco di cenere assorbe il calore del sole durante il giorno e lo restituisce alle piante di notte.

Nel mio caso, dato che il nostro vento proviene anche dal nord, il blocco di cemento funge da frangivento e protegge anche le mie giovani e delicate piante. A questo scopo è possibile utilizzare anche pietre o addirittura secchi d’acqua. Tutto ciò che ha abbastanza massa per assorbire il calore e trattenerlo per un po’ funziona.


6. Copertura a terra

Simile al modo in cui le camicie nere disegnano
più caldo del sole rispetto alle camicie bianche, il fertilizzante è scuro e
attira a terra più raggi del sole. Aggiungendo il fertilizzante
appena prima della semina, aumenterà la temperatura di qualche grado di qualche grado in
giornate di sole.

Se avete aggiunto il vostro fertilizzante prima, o se non avete abbastanza fertilizzante pronto, c’è un altro modo per aumentare la temperatura del suolo all’inizio della stagione. Potete coprire il vostro terreno con una coperta.

Qualsiasi tipo di copertura in plastica aiuta ad intrappolare e a trattenere il calore sulla superficie del terreno, rendendolo più caldo per l’avvio o il trapianto sicuro dei semi. Potete usare sacchetti di plastica nera per la spazzatura, teloni, una trapunta fatta con i vostri sacchetti di plastica per la modifica del terreno, sacchetti di protezione dalla pioggia in cui vengono effettuate le vostre consegne e molto altro ancora.

Copro i miei letti per una settimana prima di piantarli per tenerli caldi. Non lo faccio più. Se il terreno diventa troppo caldo o troppo secco, può uccidere tutta la vita nel terreno come vermi, batteri benefici e funghi.


7. Secchio blu

Il negozio di ferramenta più vicino è Lowes. Il suo colore caratteristico è il blu scuro. Così vendono questi secchielli blu scuro per meno di 4 euro.

Faccio un buco di 1 cm sul fondo e poi li seppellisco a circa 4 cm nel terreno in mezzo ai miei letti. Una volta sul posto, li riempio con letame fresco di pollo, rifiuti di cucina e lettiera di capra (perché contiene molta materia marrone).

Il colore scuro dei cubi attira il sole durante il giorno. I materiali di compostaggio si riscaldano un po’ e di notte agiscono come una massa termica.

Inoltre, il percolato del letame viene drenato nel terreno attraverso il foro sul fondo e utilizzato come fertilizzante. Posizionando i secchi a pochi centimetri da terra, il percolato incoraggia le piante a sviluppare radici profonde. Inoltre impedisce alle radici giovani e poco profonde di accedere troppo presto a potenti sostanze nutritive.

Riempio questi secchi con erbe e
più fertilizzante durante la stagione fredda per mantenere la temperatura
pasta e compost in movimento. Inoltre, se si utilizzano coperte galleggianti per
per proteggere i trapianti o le piantine, è possibile far galleggiare le coperte per intero
sopra i cubi e fissare i bordi con delle pietre.


8. Hugelkultur

Uso anche il lato sud di un raccolto di abbraccio di 1 o 2 anni per iniziare a indurire il letto di semina. Il legno in decomposizione all’interno genera un calore costante di circa 60° F in superficie.

L’hugel agisce come una massa termica. E’ anche, nel mio caso, un’ottima protezione contro i venti del nord. Assicuratevi di ruotare le vostre piante ogni due giorni per mantenere i loro steli dritti.


Conclusione

Queste idee non solo riducono la dipendenza dai combustibili fossili, ma migliorano anche il suolo e sfruttano quello che probabilmente già avete. Non c’è bisogno di spendere una fortuna per iniziare bene l’attività in giardino.

Prenditi cura della natura e usa gli oggetti che hai in casa per sfruttare la potenza del sole, proteggerti dal vento e trasformare la terra in un grande giardino!


Guarda questo video qui sotto:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *