Suggerimenti

Le 15 migliori infusioni per abbassare la pressione alta o l’ipertensione

L’ipertensione è una condizione che nella maggior parte dei casi può passare inosservata. Per questo motivo, potremmo non applicare alcuna misura per abbassare la pressione alta , che può essere semplice se conosciamo i rimedi ideali.

Alcune persone possono soffrire regolarmente di variazioni della pressione sanguigna a causa di determinate condizioni esterne. Tuttavia, quando la persona tende a presentare valori elevati nella misurazione della pressione arteriosa , possono essere considerati ipertesi .

In questo articolo ti diremo: cos’è la pressione alta, come controllarla in modo naturale, quali sono i valori normali della pressione sanguigna e cosa si intende come ipertensione, i sintomi della pressione alta, le cause, i rischi per la salute di avere l’ipertensione, la pressione alta durante la gravidanza , le piante medicinali o le erbe che si usano per la tensione, i migliori infusi per l’alta pressione, quali cibi mangiare e come abbassare la pressione velocemente .

Inoltre, alla fine del post vi invitiamo a guardare un video che riassume questo articolo. Non perderlo!

Alta pressione sanguigna o ipertensione, che cos’è?

La condizione cronica di avere la pressione alta è nota come ipertensione. Se i nostri valori rimangono costantemente alti, allora presentiamo il sintomo principale. Avere la pressione alta significa che qualcosa nel nostro cuore non funziona per niente bene perché sta facendo uno sforzo maggiore. È anche considerata una causa importante all’interno delle malattie cardiovascolari .

Il sangue che pompa il cuore fa pressione sulle pareti delle arterie in modo che possano portare efficacemente il sangue a tutti gli organi e le strutture del nostro corpo, questo è ciò che significa pressione sanguigna. Se questa pressione sulle arterie viene mantenuta costantemente, possono verificarsi danni ai vasi sanguigni.

Ci sono almeno due misurazioni di pressione, una massima e una minima . La misurazione della pressione sistolica o massima corrisponde al momento in cui il cuore si contrae, mentre la pressione diastolica o minima corrisponde al momento di rilassamento del cuore.

L’ipertensione è una malattia che può manifestarsi in qualsiasi fase della vita, tuttavia è più comune nelle persone di età superiore ai 40 anni . Allo stesso modo, può apparire a causa di improvvisi cambiamenti nel corpo. Ad esempio, aumento di peso (sovrappeso o obesità), gravidanza, malattie renali, diabete o fattori esterni possono aumentare la pressione.

Ti piace prenderti cura di te? Se il tuo obiettivo è avere una buona salute e ti piace stare bene, scegli frutta e verdura biologica e prenditi cura di te dall’esterno con prodotti per l’igiene e la cosmesi BIO . Ricorda che il cibo ECO è l’opzione migliore per te e per la natura.

Come controllare la pressione sanguigna in modo naturale?

Mantenere la pressione sanguigna sotto controllo è possibile in molti modi da diverse aree della nostra vita quotidiana.

La prima cosa che gli specialisti consigliano è di cambiare la nostra dieta e il nostro stile di vita . In molti casi è sufficiente apportare semplici modifiche alla routine quotidiana e assumere un trattamento naturale a base di tisane o integratori naturali.

Un’alimentazione adeguata alle nostre esigenze, un’attività fisica che si adatti alla nostra capacità di fare sport e una soddisfacente vita sociale, sono le basi non solo per prevenire o combattere l’ipertensione ma anche per mantenere una salute generale ottimale.

Pressione sanguigna normale o valori di pressione

Per conoscere i valori che abbiamo della pressione sanguigna, è necessario effettuare una misurazione ogni giorno o il più spesso possibile. Il modo più comune per eseguire questa misurazione è tramite un misuratore di pressione sanguigna . Questo dispositivo ci mostra il valore massimo e minimo della nostra pressione sanguigna.

I valori normali della pressione sanguigna sono quelli in cui il livello massimo è compreso tra 120 e 129 mmHg e il minimo tra 80 e 84 mmHg circa. Tuttavia, tutte le persone hanno un valore che è considerato normale per loro, quindi è necessario seguire.

Si considera ipertensione o pressione alta quando i valori massimi sono uguali o superiori a 140 mm Hg e i valori minimi uguali o superiori a 90 mm Hg.

Può anche essere che a causa di condizioni mediche specifiche alcuni valori che sembrano normali siano considerati alti. Valori alti o bassi possono essere normali purché non causino sintomi.

Sintomi di ipertensione o pressione alta

Come abbiamo detto prima, l’ipertensione può passare inosservata. Tuttavia, un certo disagio di causa sconosciuta può essere causato dall’alta pressione. Alcuni possibili sintomi di ipertensione includono quanto segue:

  • Mal di testa
  • Ronzio nelle orecchie
  • Sudorazioni ingiustificate
  • Rossore delle guance
  • Vertigini
  • Debolezza o stanchezza
  • palpitazioni
  • Sensazione di fiato corto
  • Difficoltà ad addormentarsi
  • Sanguinamento nasale

Cause di ipertensione

Secondo gli studi, almeno il 95% delle cause dell’ipertensione non è correlato a condizioni organiche. Cioè, l’ipertensione è comunemente dovuta a fattori quali:

  • Obesità e sovrappeso
  • Consumo di sale e zucchero
  • L’alcol
  • Diabete
  • Stress mantenuto
  • Stile di vita sedentario
  • predisposizione ereditaria..

Anche malattie legate al cuore, ai reni, al sangue o ai disturbi ormonali possono causarlo, sebbene la sua incidenza sia solo del 5%.

Rischi per la salute di avere la pressione alta

Non per niente la chiamano un’assassina silenziosa . Questa malattia comporta gravi rischi per la salute, quindi la necessità di ridurre i valori di pressione alta è indiscutibile. Tra le principali conseguenze abbiamo le seguenti:

  • Danni agli organi interni come un cuore ingrossato (cardiomegalia)
  • Può causare l’accumulo di colesterolo nelle arterie (arteriosclerosi)
  • Favorisce la comparsa di infarto cerebrale o miocardico
  • C’è una maggiore possibilità di insufficienza renale
  • È correlato alla dilatazione o alla rottura dell’arteria aorta, che può portare alla morte.

Alta pressione sanguigna durante la gravidanza

Ci possono essere due casi: che la donna fosse ipertesa prima di rimanere incinta (ipertensione cronica) o che l’ipertensione compaia durante la gravidanza come conseguenza di essa (ipertensione gestazionale).

La pressione alta durante la gravidanza può essere abbastanza comune, anche se nella maggior parte dei casi può essere tenuta sotto controllo dall’ostetrica o dal ginecologo che effettua i controlli e il monitoraggio della gravidanza.

Quando la donna incinta ha la pressione alta, può presentare problemi di salute, complicazioni della gravidanza o può causare malattie al feto. I più comuni sono: parti prematuri, preeclampsia (può danneggiare gli organi ed essere fatale per il bambino), neonati con basso peso alla nascita o distacco della placenta.

Quando l’alta pressione è prodotta esclusivamente dalla gravidanza, che è nota come ipertensione gestazionale , t flush parto, i valori della pressione sanguigna ritornano al loro intervallo abituale pre – gravidanza.

Quali piante o erbe medicinali vengono utilizzate per l’ipertensione?

Alcuni alimenti e piante medicinali possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna in modo naturale.

Tra le erbe più utilizzate troviamo le seguenti: foglie di mango e soursop o graviola , prezzemolo , tè verde , biancospino , valeriana , dente di leone , basilico , equiseto , passiflora , tra le altre.

Le 15 migliori infusioni per abbassare la pressione alta

L’ipertensione è una condizione che non scompare con il trattamento, ma è necessario tenerla sotto controllo. Oltre ai farmaci progettati per abbassare la pressione sanguigna, possiamo usare alcune infusioni per aiutarci. Consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi pianta medicinale.

Oltre a modificare le abitudini alimentari se non sono appropriate e condurre una vita più attiva, di seguito vogliamo mostrarti quali possono essere le migliori infusioni che possono aiutarti ad abbassare la pressione o l’ipertensione a causa del suo effetto ipotensivo.

1.- Infuso di aglio

Questo alimento medicinale ha dimostrato di avere proprietà benefiche per la salute cardiovascolare , in particolare per l’iperlipidemia (eccesso di grasso nel sangue) e inoltre, l’ aglio ha un’azione ipotensiva, vasodilatatrice e antiossidante che aiuterà a ridurre la pressione alta. Uno dei principali principi attivi che conferiscono all’aglio le sue proprietà è l’allicina.

L’effetto ipotensivo di questo alimento può essere notevole, includerlo regolarmente nella propria dieta e preferibilmente assumerlo senza friggerlo o sottoporlo ad alte temperature affinché non perda proprietà e benefici.

Un’altra buona opzione per prendere l’aglio è tagliarlo a metà nel senso della lunghezza e lasciarlo in un bicchiere d’acqua durante la notte. Al mattino bevi l’acqua e, se lo desideri, mangia anche l’aglio.

Leggi informazioni più interessanti sull’aglio .

2.- Infuso di Rooibos

Secondo gli studi, questo tè (denominato erroneamente) allevia il problema dell’ipertensione perché contribuisce a migliorare la salute cardiovascolare.

Dalle conclusioni raggiunte da questi studi, un’infusione di rooibos è molto efficace nell’aiutare ad abbassare la pressione alta. Assumerlo in qualsiasi momento della giornata, anche di notte, poiché il rooibos non contiene teina (caffeina) e non influirà sul sonno.

Il Rooibos, che viene spesso confuso con il tè rosso , ha interessanti proprietà e benefici per la salute. Ti invito a saperne di più sul rooibos .

3.- Infuso di sedano per la pressione alta

Il sedano ha molte proprietà tra cui quello diuretico, per questo è consigliato per abbassare la pressione sanguigna.

Questo tè al sedano aiuta a ridurre l’accumulo o la ritenzione di liquidi, il che lo rende ipotensivo.

Anche il sedano aiuta ad eliminare le tossine.

Per prepararlo, aggiungete tre coste di sedano tritate a un litro di acqua bollente. Copri la casseruola o la pentola e fai sobbollire per una decina di minuti. Viene quindi lasciato riposare fino a quando non si raffredda a temperatura ambiente. Filtrare l’infuso e aggiungere il limone al momento di servire. Prendilo in qualsiasi momento della giornata.

4.- Infuso di foglie di Moringa

L’ infuso di foglie di moringa può essere un altro aiuto naturale per ridurre i livelli di pressione sanguigna. L’infuso si prepara con 5 grammi di foglie essiccate per ogni 200 ml di acqua calda. Si lascia riposare dai 5 ai 7 minuti e poi si filtra e si beve quando l’infuso si è raffreddato a temperatura ambiente.

Questa infusione aiuterà ad abbassare rapidamente la pressione sanguigna.

Ti consiglio di leggere maggiori informazioni sugli effetti sulla salute della moringa , chiamata anche albero della vita.

5.- Infuso di plantago o piantaggine

La piantaggine o anche chiamata piantaggine, Blond psyllium , è un altro rimedio naturale che la natura ci offre per aiutare a ridurre i livelli elevati di pressione alta.

I flavonoidi che questa pianta medicinale contiene possono aiutarci ad essere consumati in infusione e anche in integratori assunti giornalmente.

Preparare l’ infuso di platano o piantaggine aggiungendo un cucchiaino di pianta essiccata a 200 ml di acqua molto calda (non è necessaria l’erba). Copritelo e lasciatelo riposare per 5 minuti. Quindi si filtra e una volta che l’infuso si è raffreddato si beve poco a poco.

Scopri quali altri benefici per la salute ha il platano .

6.- Infuso di tè verde per la pressione alta

La composizione chimica del tè verde gli conferisce proprietà terapeutiche molto interessanti, come l’effetto rilassante, ideale per il rilassamento dei vasi sanguigni.

Gli studi effettuati sull’ipertensione concludono che questa azione rilassante del tè verde migliora notevolmente gli effetti dell’ipertensione e aiuta a prevenirne il ritorno.

Per preparare un tè verde devi solo scaldare circa 200 ml di acqua (un bicchiere) e quando inizia a bollire spegni il fuoco e aggiungi un cucchiaino di tè verde. Coprite la casseruola e lasciate riposare per 3-6 minuti. Quindi viene filtrato e bevuto a poco a poco.

Ti mostriamo più proprietà e benefici del tè verde .

7.- Infuso di lavanda o timo borriquero

Il timo borriquero o lavanda comunemente chiamato, con il nome scientifico Lavandula stoechas , ha dimostrato negli studi di avere la capacità di abbassare la pressione sanguigna, manifestando chiaramente le sue proprietà antipertensive.

Preparare l’ infuso di timo o lavanda aggiungendo un cucchiaino di pianta officinale essiccata a 200 ml di acqua molto calda. Lasciar riposare per 5 minuti e poi filtrare e bere l’infuso a poco a poco.

Maggiori informazioni sugli usi e le proprietà del timo .

8.- Infuso di tè bianco

La funzione dell’infuso di tè bianco , come altri infusi, è quella di migliorare la funzione cardiaca.

Ha la qualità di abbassare la pressione alta perché i principi attivi del tè bianco aiutano le arterie a distendersi. Inoltre, il tè bianco riduce il colesterolo alto, che aiuta a migliorare la funzione arteriosa se assunto regolarmente.

  • Leggi Come usare l’olio d’oliva per la cura di pelle e capelli

Vuoi sapere come preparare l’infuso di tè bianco? Devi solo aggiungere un cucchiaino di tè bianco a 200 ml (un bicchiere) di acqua molto calda, quasi bollente. Coprite il bicchiere e lasciate riposare per 3 o 4 minuti. Quindi lo si filtra e si deve il tè a poco a poco quando si è raffreddato.

9.- Infuso di tiglio per l’ipertensione

Il tiglio è un’erba che aiuta a rilassare le pareti dei vasi sanguigni rendendo il sangue più fluido. Di conseguenza, alleviando la tensione nelle vene, il cuore funziona meglio e la pressione sanguigna si abbassa. Preparare un infuso di tiglio .

Scopri le proprietà del tiglio e a cosa serve questa pianta medicinale.

10.- Infuso di foglie e semi di carota

Le foglie e i semi della carota hanno un effetto ipotensivo, essendo utili per prevenire e ridurre la pressione alta in modo naturale.

Puoi consumare le foglie fresche in insalata o in altri piatti che desideri oppure preparare le foglie come infuso. Per quanto riguarda i semi di carota, devono essere schiacciati (precedentemente sciacquati con acqua) e lasciati in acqua calda per un’ora. Quindi i semi vengono filtrati e viene presa l’infusione. Puoi aggiungere i semi schiacciati ad altri piatti.

La carota ha dimostrato di avere un effetto benefico in studi in vitro e su animali.

11.- Infuso di foglie di olivo per l’ipertensione

Sapendo che l’olio d’oliva vergine è uno degli alimenti di punta della dieta mediterranea, non sorprende che le foglie di olivo ci forniscano anche benefici per la salute.

Le foglie di olivo sono un’ottima opzione per preparare infusi che ci aiutano a ridurre la pressione alta.

È un rimedio naturale per abbassare la pressione alta perché favorisce la funzione cardiaca. I principi attivi che fanno parte della sua composizione consentono la dilatazione dei vasi sanguigni, riducono il colesterolo e svolgono un’azione diuretica.

Preparare l’ infuso di foglie di olivo aggiungendo 6 grammi di questa foglia in una casseruola con acqua bollente. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare per 10 minuti. Quindi viene filtrato e bevuto a poco a poco mentre l’infuso si raffredda.

12.- Infusione di Rockbreaker per la pressione alta

La pianta medicinale popolarmente conosciuta come spaccapietre, con il nome scientifico Lepidium latifolium , ha qualità terapeutiche dimostrate come ipotensive principalmente per la sua azione diuretica.

Affinché questo infuso sia efficace nel trattamento naturale della pressione alta, si dovrebbero assumere dai 3 ai 5 grammi della pianta essiccata. E si fa un infuso con 1 cucchiaino di foglia essiccata per 200 ml di acqua calda (un bicchiere). Lasciate riposare per 5 minuti e poi filtratela e bevetela quando si sarà raffreddata a temperatura ambiente.

13.- Infuso di basilico

L’effetto sull’ipertensione dell’infuso di foglie di basilico può essere un aiuto per controllare velocemente la pressione sanguigna, poiché il suo effetto si manifesta immediatamente.

Si assume facendo un infuso con 5 grammi della foglia essiccata per 200 ml di acqua calda. Lasciate riposare per 10 minuti e dopo averlo scolato bevetelo poco per volta.

Il basilico è una pianta aromatica e medicinale con proprietà salutistiche molto interessanti, leggi di più sul basilico .

14.- Infuso di radice di zenzero

La radice di zenzero non poteva mancare in questa lista di infusi per abbassare la pressione alta. Ha la qualità di migliorare la circolazione sanguigna e rilassare i muscoli che circondano i vasi sanguigni. Questo colpisce il corpo provocando un effetto ipotensivo, benefico per le persone con valori elevati della pressione sanguigna. Bevi l’ infuso di zenzero quando ne hai bisogno.

Leggi il mio articolo sulle proprietà dello zenzero in modo da poter conoscere tutti i benefici per la salute che offre.

15.- Tè della Giamaica o tè all’ibisco per la pressione alta

L’infuso di tè giamaicano ( Hibiscus sabdariffa ) può essere utilizzato come coadiuvante come trattamento naturale per l’ipertensione, poiché studi effettuati con il tè giamaicano dimostrano che in un periodo di sole 6 settimane aiuta ad abbassare la pressione alta livelli fino a 13 punti.

Per ottenere i migliori risultati si consiglia di bere tre tazze di tè al giorno. Puoi prenderlo sia caldo che freddo o anche il gelato.

Cosa dovrei mangiare per abbassare la pressione alta?

Il cibo è il fondamento della buona salute. Se includiamo cibo spazzatura o spazzatura e prodotti ultra-elaborati nella nostra dieta quotidiana, è impossibile per noi essere sani.

Chiunque dovrebbe prendersi cura della propria dieta, ma le persone ipertese in particolare dovrebbero includere alcuni alimenti benefici nella loro quotidianità, come:

  • Le verdure dovrebbero essere presenti, almeno, a pranzo ea cena. Possono essere consumati crudi in insalata (foglie di spinaci, carote, ecc.) e cotti (preferibilmente al vapore o al forno per preservarne le proprietà nutritive).
  • Aumentare il consumo di frutta di stagione . Soursop in particolare ha dimostrato di avere un effetto ipotensivo.
  • Includere cereali integrali come avena (farina d’avena e fiocchi d’avena) e pseudocereali come grano saraceno o grano saraceno e quinoa .
  • Assumere i legumi più volte alla settimana (come piselli o piselli, ceci, lenticchie, fagioli o fagioli, tamarindo, fagiolini o fagiolini, fave, carrube, ecc.)
  • Non mancano le noci , sono ricche di grassi benefici (tra cui gli omega 3 ) che si prendono cura del nostro sistema cardiovascolare e ci forniscono proteine ​​e nutrienti essenziali. Pistacchi, noci, nocciole, mandorle o pinoli sono alcuni esempi di frutta secca da inserire nella dieta.
  • Privilegiare il consumo di pesce e pollame a quello di carne rossa ed evitare di consumare prodotti a base di carne lavorati (come salumi e affettati).
  • Si raccomanda di ridurre il consumo di sale e zucchero e di prodotti ultralavorati o cosiddetti junk food.

Stile di vita sano contro l’ipertensione

Sia il cibo che le altre routine quotidiane devono essere modificate quando siamo ipertesi. Pertanto, si raccomanda uno stile di vita più sano, evitando il consumo eccessivo di alcol e caffè, eliminando il più possibile l’uso del tabacco e facendo esercizio fisico che a sua volta facilita il controllo del peso e migliora il nostro corpo.

Come abbassare la pressione sanguigna velocemente?

Quando la pressione è alta e dobbiamo abbassarla velocemente, il succo di limone è l’ideale. Per alcune persone funziona molto bene bere il succo di mezzo limone in modo deciso, aspettare dieci minuti a riposo e poi bere il succo dell’altra metà. Si può anche mescolare con un bicchiere d’acqua.

In questi casi è consigliata anche l’essenza di vaniglia a stomaco vuoto.

Si raccomanda di mantenere rigorosamente il farmaco farmacologico indicato dal medico. Sebbene le infusioni possano essere molto efficaci, i livelli di pressione sanguigna devono essere monitorati regolarmente dal medico.

Queste sono informazioni generali. Per scoprire quale o quali infusioni possono essere utili nel tuo caso specifico, consulta il tuo medico in modo che possa darti delle linee guida personalizzate in base alla tua anamnesi e alle tue esigenze .

.

.
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.