Suggerimenti

Macerato di ortica: strumento naturale contro i parassiti in giardino

Il macerato liquido di foglie di ortica (Urtica urens) è uno dei preparati biologici più facili da realizzare e con il miglior potere repellente nei confronti di insetti succhiatori come afidi, aleurodidi, acari, ecc. Inoltre, viene utilizzato anche come fertilizzante fogliare (per applicazione sulle foglie) per il suo contenuto di azoto e micronutrienti minerali.
Una caratteristica di questa pianta è l’irritazione della pelle quando viene a contatto con le foglie e gli steli, questo è dovuto ai peli urticanti (irritanti) che una volta spezzati rilasciano queste sostanze.

Materiali

Una manciata di foglie di ortica fresca
1 litro d’acqua
Contenitore in plastica con coperchio
una forbice
Sapone bianco neutro (facoltativo)
.

Preparazione

Le piante di ortica possono essere trovate in parchi, giardini, ecc. È una pianta che cresce durante le stagioni fredde (14 – 18°C), quindi in inverno è relativamente facile da ottenere.

Quando si ottengono le piante, le foglie vengono estratte con cura, perché queste foglie hanno peli molto fini che causano irritazione quando vengono toccati, preferibilmente si dovrebbe usare una forbice. Qui puoi vedere come fare
.
Dopo aver preparato le foglie, si mettono in un contenitore e si aggiunge l’acqua in modo che le copra completamente. Viene quindi coperto e posto in un luogo fresco.
.
Lasciare riposare per circa 1 o 2 giorni; Al termine di questo periodo si toglie il coperchio e si setaccia il liquido (separato dal solido), questo liquido sarà pronto per essere applicato alle piante. Una caratteristica di questa preparazione è il suo odore caratteristico che è molto forte e si impregna facilmente se viene toccato. Tuttavia, questo odore non provoca danni alla pianta, quindi può essere applicato senza problemi.

.

App

La dose di applicazione varia, tuttavia la più utilizzata è 1/2, cioè una tazza di liquido all’ortica ogni 2 tazze d’acqua. Va applicato con l’ausilio di uno spruzzatore in modo che le goccioline fini rimangano aderenti alle foglie; Se desideri una migliore aderenza e potere repellente, puoi aggiungere un po’ di sapone bianco (neutro).

Per un migliore controllo degli insetti succhiatori, questa preparazione dovrebbe essere applicata sulla parte superiore e inferiore delle foglie, poiché questi insetti si sviluppano nella parte inferiore delle foglie. Va applicato preferibilmente una volta alla settimana per evitare di essere attaccato da parassiti o tutti i giorni quando il parassita è già presente.

.
Se non si utilizza tutto il preparato, si può conservare in frigorifero, nella parte inferiore, in questo modo può durare da 1 a 2 mesi senza perdere il suo potere repellente.
.
.
eco-semina

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *