Suggerimenti

Manutenzione degli impianti di Aubrieta, Aubrietia o Aubrecia

Il suo nome scientifico è Aubrieta e la volgare Aubrecia, Aubrietia, Aubriecia. Ha la sua origine nel Mediterraneo orientale. È un genere con circa 15 specie. La specie più comune è l’Aubretia deltoidea , da cui sono state ottenute le varietà vendute nei fioristi. Il più noto è il “Dr Mules” con i suoi fiori viola scuro.

È una pianta perenne che non ha bisogno di molte cure e fiorisce abbondantemente. Può essere utilizzata come pianta di copertura del terreno, nei giardini rocciosi, nelle crepe dei muri e nei vasi di fiori e fioriere, che copre rapidamente e appende ai lati.

L’Aubrieta è una pianta a bassa crescita , che raggiunge un’altezza massima di 20 cm. Gli steli sono striscianti, le foglie sono grigio-argento, ovali e piccole. I fiori formano dei grappoli terminali più grandi delle foglie e sono di colore blu, viola e viola. fiori tra aprile e maggio.

Le aubrietas sono specie molto resistenti che si adattano a tutti i tipi di terreno , anche sabbioso, alcalino o sassoso. Crescono meglio in un terreno ben fertilizzato con un po’ di sabbia per dargli un terreno morbido.

Sì.
Può essere esposto alla luce diretta del sole , ma cresce meglio in mezz’ombra.

Non richiede molta irrigazione anche durante la fioritura. Viene annaffiato regolarmente ma non in abbondanza.

Nel fertilizzante sono molto esigenti, quindi oltre a concimare il terreno è consigliabile fornire loro un’annaffiatura settimanale dall’inizio della fioritura fino alla fine.

I suoi principali nemici sono i bruchi . Si consiglia quindi di somministrare trattamenti preventivi con insetticidi ogni due settimane.

Aubrieta è moltiplicato dividendo il cespuglio, per talea di gambo o per semi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *