Suggerimenti

Come fare il fungicida fatto in casa con il bicarbonato di sodio

I funghi sono uno dei problemi più comuni che possono colpire sia le piante che le persone. Sebbene oggi esistano un gran numero di prodotti chimici formulati appositamente per eliminare i funghi, questi prodotti sono sviluppati a partire da componenti molto aggressivi per gli esseri viventi e per l’ambiente. Pertanto, salvo casi di estrema necessità, sarà sempre preferibile optare per prodotti naturali e non nocivi. Uno dei componenti più utilizzati nella produzione di fungicidi naturali è il bicarbonato di sodio, poiché, grazie alle sue proprietà, agisce in modo molto efficace se utilizzato per questo scopo. Se vuoi sapere come fare il fungicida fatto in casa con il bicarbonato, continua a leggere Green Ecology e te lo diremo.

Cosa sono i fungicidi?

È noto con il nome di fungicida quei prodotti o sostanze che hanno la capacità di eliminare o distruggere i funghi, qualunque sia la loro natura. I funghi possono avere forme molto diverse, dai funghi, commestibili e non, che troviamo sul campo, agli organismi microscopici. Tuttavia, in tutti i casi, ciò che caratterizza questi esseri viventi è che sono eterotrofi. Cioè, a differenza delle piante, devono nutrirsi di materia organica, il che significa che finiscono per essere parassiti di altri organismi.

Ciò significa che possiamo trovare funghi nelle piante o negli animali e, in questi casi, sarà necessario eliminarli affinché non influiscano sulla salute di questi esseri viventi. Per la sua eliminazione, sarà quando useremo i fungicidi, che saranno i prodotti che elimineranno i funghi ma non gli esseri viventi che parassitano.

Quindi, a parte i prodotti che vengono commercializzati, è facile preparare fungicidi fatti in casa, come vedrai di seguito.

Perché il bicarbonato di sodio è buono per fare i fungicidi?

La prima cosa da tenere a mente è che il bicarbonato di sodio, o bicarbonato di sodio, viene utilizzato in molte formule casalinghe e naturali perché ha caratteristiche molto utili e, allo stesso tempo, costituisce una sostanza naturale senza effetti negativi per gli esseri viventi o l’ambiente. Infatti il ​​bicarbonato di sodio è molto utilizzato in cucina nella preparazione di ricette, nonché potente antiacido naturale quando si soffre di cattiva digestione. Infatti, è proprio per la sua azione antiacida che può essere utilizzato come fungicida. Nel seguente articolo spieghiamo gli usi del bicarbonato di sodio in giardino.

Tieni presente che ogni essere vivente ha un diverso tipo di pH. In questo senso, i pH acidi saranno quelli che vanno da 1 a 7, mentre i pH alcalini saranno quelli che vanno da 7 a 14. Parimenti, un pH di tipo 7 sarà considerato un pH neutro, poiché, per la sua composizione, non può essere considerato acido o alcalino.

Per loro natura, i funghi hanno la facilità di vivere in un ambiente acido. Ciò non significa che non possano vivere in ambienti con un pH superiore a 7. Tuttavia, si svilupperanno e cresceranno meglio in un ambiente intorno a un pH intorno a 6 o 5. Cioè, un ambiente acido.

Tuttavia, il bicarbonato di sodio ha un pH naturale intorno a 8. Cioè un pH alcalino. Per questo motivo, il bicarbonato di sodio agisce come un veleno per i funghi, così come nel caso di altri organismi la cui natura è quella di vivere in un ambiente acido, come virus e batteri.

Per questo, incorporando il bicarbonato di sodio in una ricetta fungicida, creeremo una ricetta alcalina che favorisce l’eliminazione dei funghi.

Come preparare un fungicida fatto in casa con il bicarbonato di sodio?

Per preparare un fungicida fatto in casa dal bicarbonato di sodio avremo bisogno solo di tre ingredienti:

  • Bicarbonato di sodio
  • sapone naturale neutro
  • Acqua

Le proporzioni delle quantità di questo fungicida dipenderanno dal tipo di fungo che vogliamo eliminare. Tuttavia, in generale, si può considerare che la miscelazione:

  • Un cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • Un cucchiaino di sapone naturale neutro.
  • Un litro d’acqua.

Con questa miscela, una volta che tutti gli ingredienti sono stati ben sciolti nell’acqua, possiamo spruzzare le piante da interno e da esterno che hanno dei funghi che vogliamo eliminare.

Nel caso invece in cui i funghi che vogliamo eliminare siano nel terreno al posto delle foglie o del fusto della pianta, possiamo spruzzare questa miscela direttamente sul terreno, che le permetterà di penetrare all’interno e uniformare Vai alle radici. A volte le piante possono ammalarsi perché i funghi attaccano direttamente le radici. Grazie a questa formula saremo in grado di eliminare il fungo anche dalle radici alcalinizzando il terreno e prevenendo lo sviluppo del fungo.

Uno degli aspetti che dobbiamo tenere in considerazione quando si prepara questo fungicida naturale è che è molto importante che il sapone sia naturale e neutro. In questo modo possiamo essere certi che non è un sapone quello che daranno le piante e, inoltre, che il pH iniziale non contrasterà l’effetto del bicarbonato di sodio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare il fungicida fatto in casa con il bicarbonato di sodio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.