Suggerimenti

Stevia: [Semina, cura, irrigazione, substrato e parassiti]

Se stai cercando un dolcificante naturale, è arrivato il momento di iniziare a coltivare la stevia perché non troverai un’opzione migliore.

La Stevia o stevia (Stevia rebaudiana) oltre ad essere dolcificata, può essere consumata anche fresca e anche preparata in infusi per il pomeriggio.

Può essere considerata una pianta medicinale e commestibile (anche se come sempre la consigliamo sotto la supervisione di un operatore sanitario).

Cosa ne pensi? Bene, è così e la cosa migliore è che hai solo bisogno di un piatto, quindi veniamo al dunque?

   

Punti importanti quando si pianta la Stevia
  • Quando? Le piantine si possono realizzare tutto l’anno, ma in estate crescono più velocemente.
  • Dove? In vaso o terreno fertile con pH neutro, buon drenaggio e umidità e accesso a sufficiente luce solare.
  • Come prepariamo il terreno? Con humus di lombrico per offrire un livello più alto di materia organica.
  • Come dovremmo annaffiare? Da stillicidio o spruzzatura.
  • Ogni quanto bisogna annaffiare? Quando cresce, quasi ogni giorno. Dopo essere cresciuto, quando la terra comincia a sembrare secca.
  • Quali parassiti e malattie hanno? I due principali sono marciume e formiche.

   

Cos’è la stevia?

La Stevia è una pianta composta, erbacea, e una delle sue caratteristiche principali è quella di avere radici poco profonde.

Questa condizione è abbastanza utile quando si vuole coltivare la stevia in vaso e posizionarla sul terrazzo, lasciando il giardino per altre piante più grandi.

Ha un colore verde brillante, foglie allungate e produce fiori bianchi molto vistosi per la decorazione.

La Stevia rebaudiana può essere coltivata legalmente in molti paesi, tuttavia alcuni ne limitano l’uso come dolcificante.

Dove dovremmo coltivare la stevia?

La Stevia è caratterizzata da radici poco profonde e cresce sulla superficie del terreno, quindi può essere conservata in vaso o nel terreno .

La cosa più importante è sapere che è necessario che il terreno sia molto sciolto, di consistenza sabbiosa , con un drenaggio sufficiente ma per mantenere l’umidità.

Un altro fatto importante nella scelta del luogo è che hanno una temperatura costante che si aggira intorno ai 20º C. Essendo un sempreverde , dovrà mantenere condizioni simili in quasi tutto il tempo della sua coltivazione.

Per quanto riguarda il pH del terreno, può andare bene in condizioni neutre o leggermente acide.

Hanno bisogno anche di una buona quantità di luce solare, ma meglio se sono protetti dalle raffiche di vento.

   

Quando dovrebbe essere coltivata la stevia?

Se sarà fatto attraverso semenzai, può essere in qualsiasi momento. In caso di trapianto , meglio in estate.

L’idea è di non sottoporre le radici alle basse temperature che esistono in inverno.

Inoltre, la stevia di solito ha una crescita molto più rapida durante l’estate perché la temperatura è confortevole. Ad ogni modo, si potrebbe fare in primavera , controllando la temperatura esterna.

Nel caso faccia molto freddo, possono essere conservati all’interno della casa se sono in vaso, che è il più consigliato per il suo facile trasporto.

Come prepariamo il terreno?

La preparazione del terreno deve passare offrendogli un buon supporto e alcuni nutrienti.

Se si deve preparare un substrato in vaso, è meglio disporre di sabbia, terra e getti di vite senza fine .

La disposizione di ogni strato sarà sabbia, poi terra, humus e infine un altro strato di terra.

In caso di semina in piena terra si consiglia di aggiungere un po’ di humus di lombrico giorni prima per migliorare il contenuto di sostanza organica.

   

Come piantare la stevia passo dopo passo?

La Stevia ha la buona proprietà di permettere la semina sia per seme che per talea .

Semina per seme

I semi di Stevia sono piuttosto piccoli e non hanno bisogno di molta profondità per prosperare.

Il lavoro per chi deciderà su questo metodo sarà:

  1. Avere un semenzaio con una quantità adeguata di terriccio.
  2. Metti i semi di stevia al ritmo di tre per semenzaio.
  3. Copri i semi con un substrato leggero.
  4. Inumidire in modo che il substrato sia attaccato al letto di semina e dia un buon sostegno al seme.
  5. Attendi che i semi inizino a germogliare e lascia che cresca sempre una sola piantina in ogni spazio.
  6. Quando hanno già le foglie proprie e non ci sono temperature così basse, possono essere trapiantate in vaso o in piena terra.

Per talea

La semina della stevia per talea è più consigliata a chi non ha molta esperienza nella zona perché è un metodo più rapido e semplice .

Oltre a ciò, va precisato che esistono diversi tipi di stevia e che se si vuole ottenere la versione dolce è meglio prelevare una talea da una pianta esistente.

   

Ora il lavoro sarà il seguente:

  1. Metti la torba naturale con il fertilizzante nel vaso.
  2. Otterrai il taglio tagliando la parte finale di uno stelo, pulendo le foglie più vicine alla base.
  3. È necessario che la torba sia molto umida ed è necessario fare in modo che la talea possa raggiungere questa umidità quando viene interrata.
  4. Questo vaso dovrà essere posto in un luogo con luce solare non diretta, senza correnti di vento e garantendo annaffiature quotidiane.
  5. Diremo che la pianta è pronta quando si nota che è più eretta e con una foglia creata da se stessa.

Di che cure ha bisogno la stevia?

Per determinare la cura della stevia sarà necessario osservare la temperatura, il sole, l’irrigazione e il raccolto. In caso di temperatura, ci si sente più a proprio agio in un intervallo da 20 a 25º C.

La luce deve soddisfare un minimo di sei ore al giorno. L’irrigazione è essenziale all’inizio, ma in seguito sarà necessaria solo quando il terreno sarà asciutto.

Infine, la raccolta può essere effettuata dopo un mese dalla semina , avendo cura di non danneggiare i fusti.

   

Quali parassiti e malattie ha?

La causa principale che potrebbe influenzare la stevia è il marciume dovuto all’eccesso di umidità.

Le formiche rappresentano anche una seria minaccia al suo corretto sviluppo, quindi va tenuto sempre protetto.

La Stevia è una pianta ideale da avere nel giardino personale perché ha foglie molto belle e, allo stesso tempo, utili.

In effetti, è altamente raccomandato per le persone che soffrono di problemi di salute come il diabete.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.