Suggerimenti

9 semplici passi per creare un’attività di successo nel settore della raccolta dei mirtilli

Se si acquista un articolo attraverso i link di questa pagina, potremmo addebitare una commissione. Il nostro contenuto editoriale non è influenzato dalle commissioni. Leggere l’informativa completa.

Stavamo raccogliendo mirtilli un mese fa, quando mio marito mi ha guardata e mi ha detto: “Sai, penso che dovremmo avviare un’attività di raccolta dell’uva. Questo ci farebbe risparmiare tempo a raccogliere tutti quei mirtilli e non sarebbe bello fare soldi nella nostra proprietà?

La mia prima reazione è stata quella di guardarlo come se fosse pazzo. Da quando ci siamo trasferiti nella nostra nuova casa sono stato ridicolmente occupato. Mi sento come se ogni volta che finisco un compito, mi giro e scopro che i mirtilli devono essere raccolti o le more devono essere raccolte.

Poi ho continuato a curarlo e ho pensato: “Beh, ok, perché no?

Quindi ora stiamo lavorando ai nostri cerotti U-Pick per le bacche. So che non occupa molto spazio, quindi se avete un acro di terra (o forse meno) di cui vorreste approfittare, allora potreste essere interessati.


Ecco come avviare la propria azienda agricola di raccolta delle bacche:


1. impianto, impianto, impianto

attraverso i giardini dell’arcobaleno

Quando ci siamo trasferiti nella nostra proprietà, avevamo un pacco di mirtilli, un pacco di lamponi, un pacco di more, un vigneto con uva bianca e un vigneto con muscadine.

Inoltre, avevamo un frutteto pieno di peschi e meli. Ero eccitato perché sapevo che avrei avuto molto da fare.

Ma mio marito aveva ragione. Ne avevamo in abbondanza, ed era certamente più del necessario. Abbiamo iniziato a invitare amici per la collezione, ma abbiamo comunque lavorato sodo per assicurarci che non andasse sprecato nulla.

Quindi può sembrare strano che abbiamo piantato di più anche dopo aver avuto tutto questo, ma l’abbiamo fatto. Il motivo è che non avevamo piante di fragola e avevamo alcuni punti nudi nella zona dei mirtilli.

Il che ci ha portato ad aggiungere questi elementi. Quando saranno rimossi e ricaricati, allora avremo un sacco di cespugli per il consumo personale, ma avremo anche molto da pagare per le persone che li andranno a prendere.

Quindi, se volete iniziare una patch “u-pick it”, dovrete pensare alle piante di bacche che volete far crescere e mettere nel terreno per far avanzare il processo.


2. Prepararsi al lavoro

Poi bisogna essere pronti a lavorare. Gli appezzamenti di bacche devono essere diserbati e potati. La proprietà che abbiamo acquistato era stata occupata da un uomo più anziano che non poteva più occuparsi della vegetazione.

Quindi abbiamo dovuto fare un sacco di potatura e diserbo. Dovrete fare lo stesso, altrimenti le vostre bacche cresceranno troppo velocemente.

Infatti, chiedo ai miei polli di aiutarmi in questo processo. Passeremo di qui e taglieremo le grandi viti o i rovi delle nostre piante, e poi lascerò che le galline raschieranno via ogni altra vegetazione alla base dei cespugli di bacche. Hanno fatto un ottimo lavoro nel ripulire tutto questo per me.

Inoltre, se hai un problema di parassiti o di uccelli, vorrai applicare una rete per proteggere i tuoi prodotti. Non so spiegarlo, ma al momento non abbiamo nessuno di questi problemi. Gli uccelli lasciano in pace le nostre bacche e le galline mangiano gli insetti di giugno, che sono gli unici veri parassiti che abbiamo.


3. Chiamate il vostro agente assicurativo

Una volta che avete le vostre piante nel terreno, che crescono bene e producono, è il momento di chiamare il vostro agente di assicurazione. Il motivo è che ci saranno molte persone a caso nella vostra proprietà. Non si vuole che chi viene in cerca di soldi si faccia male.

Perché se lo fanno e non siete assicurati, potreste perdere tutto quello che avete. Quindi è molto importante che facciate sapere alla vostra compagnia di assicurazione cosa state facendo per ottenere la giusta copertura.

Anche in questo caso, so che è una spesa extra che probabilmente non vorrai sostenere. Ma se qualcuno si fa male raccogliendo bacche nella vostra proprietà, sono sicuro che sarete felici di avere questa copertura extra.


4. Creare un centro di accoglienza

da Sandow Farm

Se siete mai stati in una fattoria di vostra proprietà, sapete che di solito c’è questo piccolo stand carino dove la gente va a prendere i secchielli per pagare l’esperienza. Vorrai la stessa cosa.

Per esempio, potete mettere un bel tavolo con una tenda da sole sopra di esso per evitare il sole mentre accogliete le persone nella vostra proprietà.

Si può poi aggiungere una bella tovaglia in stile country (come questa) per dare alla vostra scelta un certo tema. Dovete sapere che la gente non paga solo per le bacche. Possono andare al supermercato e comprare le bacche.

Ma invece pagano per l’esperienza.

Vorrete quindi assicurarvi che la vostra proprietà sia bella e accogliente, e che la vostra reception sia altrettanto affascinante perché volete fare una buona prima impressione. Se le persone si sentono a casa e sono felici di raccogliere le bacche, allora se ne ricorderanno.

Si ha quindi la grande opportunità di far parte di una tradizione familiare dove si ritorna anno dopo anno. Questo è quello che state cercando.


5. Recinzione della vostra proprietà

Si dovrebbe poi prendere in considerazione la recinzione fuori dalla vostra proprietà, o almeno la zona di coltivazione di bacche. Il motivo è che una volta che iniziate a fare pubblicità, la gente saprà dove vivete.

Potreste poi chiedere alla gente di venirvi a prendere quando non siete a casa o al di fuori del normale orario di lavoro.

Per evitare di perdere profitti, potete quindi prendere in considerazione la possibilità di recintare la vostra proprietà o almeno il vostro terreno.

Questo non è un passo obbligatorio, ma è certamente qualcosa che vorrete prendere in considerazione per la protezione della vostra proprietà e dei beni che state vendendo.

Ecco alcune idee per la scherma a buon mercato.


6. Acquistare forniture

Quando le cose si sistemeranno, dovrete iniziare a fare rifornimenti. La cosa principale da acquistare sono i secchielli da raccogliere.

Ma avrete bisogno anche di alcuni oggetti minori. Vorrete acquistare una bilancia per vedere quanto qualcuno ha scelto, e un segno per passare il tempo in modo che la gente sappia quando siete aperti o chiusi.

Una volta che avete questi oggetti, dovreste essere pronti a partire.


7. Puntate in anticipo

Prima di aprire ufficialmente le porte ogni giorno, probabilmente vorrete andare a raccogliere le bacche per le persone che amano le loro bacche ma non hanno tempo di raccoglierle. Quando si offre questo servizio, le persone di solito pagano un po’ di più per la comodità di questo servizio.

Così potete sempre permettere a chi ha fretta di godersi il vostro prodotto. Se si produce un prodotto di qualità e l’esperienza, la parola d’ordine dovrebbe diffondersi rapidamente nel posto grande che si gestisce.


8. Vedi cos’altro puoi vendere

indossando i tacchi

Vorrete anche pensare a cosa potete vendere in questo stand U-Pick. Se avete delle galline, potreste voler considerare la possibilità di vendere le uova al vostro centro di accoglienza.

Se tenete le api, considerate anche la vendita di miele. Se avete animali docili, potreste prendere in considerazione la possibilità di gestire uno zoo di animali domestici e di vendere anche il mangime per gli animali.

Oppure, se avete un eccesso di prodotto, potete sempre metterlo in vendita anche voi. Fate sapone, lozione o qualsiasi altro prodotto di bellezza completamente naturale?

Allora prova a vendere anche quello. Come ho detto, quando la gente viene in un luogo di selezione, di solito è per l’esperienza.

Quindi, se avete altri oggetti per la casa o oggetti fatti con quello che raccolgono (come marmellate, gelatine, ripieni per torte, ecc.), probabilmente saranno interessati anche a questo.


9. Marketing

L’ultimo passo di questo processo è l’aspetto del marketing. Se hai un grande prodotto, ma nessuno lo sa, allora non importa.

Perché purtroppo, se la gente non lo sa, non viene, e si lavora molto su qualcosa senza motivo.

Quindi non lasciate che accada. Invece, commercializzarlo come un matto. Mettete un annuncio sul vostro giornale locale in modo che la gente sappia che il vostro patch U-Pick è aperto per gli affari.

Si potrebbero poi creare biglietti da visita e visualizzarli su cartelloni locali. Molti negozi di alimentari della nostra zona hanno una bacheca comunitaria dove la gente pubblica cose come questa.

Per non parlare del fatto che ci possono essere persone interessate all’inscatolamento che acquisterebbero molti dei vostri prodotti se le vostre informazioni fossero pubblicate nei posti giusti.

Fate anche dei cartelli (o fateli sembrare più professionali) che dicano alle persone dove siete, il vostro programma e il prodotto che avete da offrire. Potete appenderli in tutta la città, ma soprattutto vicino a casa vostra, in modo che la gente possa vederli mentre passano.

Infine, una volta che avete portato la gente sul sito, prendete in considerazione l’idea di farvi fare magliette, cappellini da baseball e persino adesivi per paraurti che la gente si divertirà a comprare.

Ma assicurati che fornisca informazioni sulla tua posizione. Se la gente vede una camicia che dice qualcosa di divertente o attira l’attenzione su di sé, vorrà indossarla. Saranno orgogliosi di indossare il vostro logo e sarà in realtà un cartellone pubblicitario ambulante per il vostro prodotto.

Non dimenticate nemmeno un sito web. Se avete un sito web, potete registrarlo alla voce “scegliete il vostro sito web”. Questo sito porterà altre persone sul vostro sito web se sono alla ricerca di un posto dove raccogliere la propria frutta o verdura.

Quindi, se avete un sito web pieno di informazioni, foto e tutti i vostri prodotti, è più probabile che visitino il vostro sito.

Rendete le cose più facili ai vostri clienti. Ci sono anche applicazioni che dicono alle persone che lavorano nella vostra azienda se si trovano entro un certo raggio, per non parlare di Google Maps. Una spilla posta lì, che indica la vostra attività, vi renderà facile da trovare, facile da consultare e apparirà in ogni ricerca di potenziali clienti.

È così che si può iniziare il proprio u-pick it patch. E non devono essere per forza mirtilli, more o fragole.

Ad alcune persone piace venire a raccogliere le proprie verdure. A loro piace venire a raccogliere le loro zucche ogni anno. Si potrebbe anche avviare una fattoria con albero di Natale (se si ha la terra) in modo che la gente possa scegliere il proprio albero di Natale.

Come potete vedere, le opzioni per questa azienda sono piuttosto illimitate. Potreste espandere il vostro raccolto per operare quasi tutto l’anno.

Ma vorrei sapere se qualcuno di voi ha lanciato il proprio self-patch. Se sì, come avete fatto? Quali sono i consigli per i nuovi arrivati?

Ci piace sentirvi, quindi vi preghiamo di lasciare i vostri commenti nell’apposito spazio sottostante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *