Suggerimenti

Fungicidi fatti in casa

Alcuni dei prodotti che utilizziamo nella nostra vita quotidiana per uso domestico possono fungere da fungicidi e aiutarci ad eliminare attacchi microbiologici inopportuni come quelli dei funghi. Per semplificarti la vita, in questo articolo di EcologíaVerde, ti mostriamo quali sono i migliori fungicidi fatti in casa e biologici che puoi facilmente preparare a casa per trattare le tue piante, sia all’interno che all’esterno.

Questi fungicidi naturali saranno utili contro le infezioni fungine nel tuo frutteto o giardino come ruggine, oidio, cancro, lebbra, oidio e botrite. Usali come indicato e le macchie marroni e bianche scompariranno dalle tue piante, tornando in salute.

I migliori fungicidi fatti in casa

Per iniziare, da EcologíaVerde ti parliamo di alcuni dei migliori fungicidi fatti in casa, totalmente naturali ed ecologici:

  • Ruta: è una pianta medicinale il cui estratto ha una funzione antimicotica. Controlla l’antracnosi, una malattia che appare come lesioni scure sia sul gambo che sulle foglie.
  • Papaia: si distingue per i suoi effetti fungicidi, motivo per cui viene spesso utilizzata molto nelle verdure. È molto efficace nel controllare la muffa e la ruggine.
  • Perossido di idrogeno: non serve solo a pulire le ferite sanguinanti, è anche utile contro i funghi, in particolare la muffa. Per fare ciò, 150 cc devono essere miscelati con 40 litri di acqua e distribuiti in tutto l’impianto.
  • Cipolla: se usata intera ha un effetto incredibile sull’oidio, soprattutto sulle giovani piante. Si applica sia quando il seme germoglia che quando è in fase di crescita. Il composto è solitamente di 500 grammi di cipolla ogni 10 litri di acqua.
  • Timo: proprio come la papaia, il suo principio attivo è in grado di agire come fungicida molto efficace.
  • Aglio: il fungicida fatto in casa con l’aglio viene utilizzato sotto forma di infuso. Mescolare 75 grammi di aglio con 10 litri di acqua e applicare molto presto al mattino o al tramonto. La sua azione si degrada con il sole e le alte temperature.
  • Equiseto: Tuttavia, la pianta più pregiata di tutte è l’equiseto. Contiene un alto livello di silice e questo lo rende un ottimo fungicida contro funghi come oidio, oidio o ruggine. Di solito è usato come modalità curativa o preventiva. Un chilo di equiseto viene mescolato con 10 litri di acqua.

Successivamente, ti mostriamo più opzioni di fungicidi ecologici fatti in casa in base al tipo di pianta o albero da trattare.

Come fare un fungicida con latte e bicarbonato

Questi sono due ingredienti naturali super efficaci contro i parassiti fungini nel giardino e nel frutteto. Il bicarbonato ha proprietà altamente antisettiche e cicatrizzanti, per curare le ferite delle piante in cui si trova la peste, e il latte è un potente fungicida, grazie all’acido lattico. Se hai questi due ingredienti, vai avanti e prova questa ricetta per il fungicida fatto in casa e naturale con latte e bicarbonato per piante. Molto facile!

Ingredienti per 1 litro di fungicida fatto in casa

  • 200 ml di latte vaccino, preferibilmente scremato perché quello che conta è l’acido lattico e non il grasso della panna.
  • 800 ml di acqua (lasciare l’acqua del rubinetto per due giorni o utilizzare acqua piovana o in bottiglia.
  • 20 g di bicarbonato di sodio per ogni litro di fungicida che andrete a fare.

Elaborazione

  1. Per iniziare a preparare questo fungicida biologico vi servirà trovare un contenitore delle giuste dimensioni, in questo caso ne faremo un litro e vi consigliamo un contenitore leggermente più grande per mescolare bene. Cerca preferibilmente un flacone spray.
  2. Versare prima l’acqua, poi il latte e, infine, il bicarbonato nelle proporzioni indicate.
  3. Chiudere il barattolo o contenitore e agitarlo bene in modo che gli ingredienti siano integrati.
  4. Va applicato due giorni di seguito e non una sola volta. È sempre meglio farlo al tramonto, per evitare che il sole bruci le foglie quando sono bagnate.
  5. Si consiglia inoltre di ripetere l’applicazione una volta alla settimana per eliminare completamente i funghi, applicando la miscela sia sopra che sotto le foglie, coprendo l’intera pianta. Per prevenire invece una ricaduta una volta che la pianta è guarita, è consigliabile applicare il composto ogni due settimane, fino a quando non siamo sicuri che non ci siano più funghi o nel terreno.

Scopri di più su questo fungicida fatto in casa per le piante in questo altro articolo su Come preparare un fungicida fatto in casa con il bicarbonato di sodio.

I migliori fungicidi fatti in casa per pomodori

I pomodori sono molto diffusi negli orti, e ora anche negli orti urbani e persino in vaso grazie alla varietà di ciliegio. Tuttavia, sono anche una delle piante che ha maggiori probabilità di soffrire di funghi, come l’oidio, a causa della zona di foglie più densa che è vicina al suolo.

Se hai piante di pomodoro o di pomodoro con funghi, non preoccuparti più. Prendi nota di quali sono i migliori fungicidi fatti in casa e biologici per pomodori:

  • Bicarbonato di sodio
  • Amido di mais
  • Aceto
  • Oli essenziali
  • tè di compost

Per sapere bene come usarli e avere maggiori informazioni sui funghi nelle piante di pomodoro, ti consigliamo questo altro articolo di EcologíaVerde sui fungicidi fatti in casa per i pomodori.

Fungicidi fatti in casa per alberi da frutto

Altri fungicidi domestici tra i più ricercati, soprattutto da chi ha frutteti e grandi giardini, sono i più efficaci per gli alberi da frutto. Se questo è il tuo caso, ti consigliamo di provare questi prodotti naturali per combattere i funghi negli alberi da frutto, che sono molto efficaci sia negli agrumi, che sono tra i più comuni, sia in altri tipi di frutta:

  • Aceto di mele
  • Bicarbonato di sodio
  • Cannella
  • La tecnica dell’assenza di acqua, che è un modo ecologico per eliminare i funghi negli alberi, ma bisogna fare attenzione che non ne pregiudichi la crescita.

Quindi, se stai cercando, ad esempio, un fungicida fatto in casa per alberi di limoni e vuoi sapere come usarlo correttamente, ti consigliamo di leggere questo altro articolo in cui spieghiamo nel dettaglio i fungicidi fatti in casa per alberi da frutto.

Fungicidi fatti in casa per orchidee

Le orchidee possono essere piante difficili da curare, poiché sono delicate. Per questo motivo, è facile che se ci sono errori nella sua irrigazione e permettiamo di trattenere abbastanza acqua o umidità nelle sue radici, i funghi compaiono in questa parte della pianta e a poco a poco si diffondono nel resto dell’orchidea. Se hai questo problema, prendi nota dei migliori fungicidi fatti in casa per funghi nelle orchidee:

  • tè di farina di mais
  • Cannella
  • Bicarbonato di sodio
  • Aglio
  • Aceto

Scopri di più su di loro e sulla loro corretta applicazione in questo articolo sui fungicidi fatti in casa per orchidee.

Come fare i fungicidi fatti in casa per i cactus

I cactus sono una delle piante più facili da curare perché non hanno quasi bisogno di cure, inclusa una buona posizione, con la giusta luce, temperatura e ventilazione, un substrato buono e leggero e un po’ d’acqua di tanto in tanto. Tuttavia, a volte possono ammalarsi, soprattutto quando non ricevono abbastanza luce e se superiamo le loro annaffiature. Questo è il momento in cui possono comparire i funghi e, in questo caso, consigliamo di utilizzare un fungicida organico.

Tra gli ingredienti più efficaci ed efficaci per realizzare fungicidi fatti in casa per cactus segnaliamo:

  • Polvere di cannella
  • tè alla camomilla
  • Latte o latticello
  • Bicarbonato di sodio
  • tè all’equiseto
  • Aglio

Se vuoi saperne di più su questi prodotti naturali per eliminare questo tipo di parassita nelle piante di cactus, leggi questo altro articolo in cui ti diamo i migliori fungicidi fatti in casa per i cactus.

Se desideri leggere altri articoli simili a Fungicidi fatti in casa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.