Suggerimenti

Per cosa, come e quando potare gli alberi da frutto

Potatura alberi da frutto: più facile di quanto si pensi

Arriva un momento in cui ogni giardiniere, dilettante o professionista, deve potare gli alberi da frutto .

È rischioso e va fatto con cognizione di causa, ma è necessario se vogliamo che il giardino sia produttivo e che l’albero si sviluppi forte ed equilibrato.

In questo articolo ti diremo i principi di base della potatura degli alberi da frutto. Che si tratti di potare un limone o un ulivo , le basi sono le stesse. L’inverno sta arrivando? Informati sulla potatura.
.

Perché devi potare gli alberi da frutto?

Gli alberi crescono “a modo loro”, seguendo lo schema imposto dalla loro biologia e dalle condizioni ambientali. Questo è il suo sviluppo naturale, ma quando si vogliono ottenere risultati concreti è opportuno intervenire.

Nel caso degli alberi da frutto, l’obiettivo è massimizzare la raccolta dei frutti . Con questo obiettivo si effettuano potature per:

  • Migliorare l’uso della linfa

La linfa disponibile è distribuita tra i vari rami dell’albero. Pertanto, è consigliabile eliminare quelli che competono con i germogli di frutta.

  • Igienizza e prenditi cura della salute dell’albero

I rami secchi, spezzati o malati danneggiano la pianta e ne riducono la resa, oltre ad ostacolare il raccolto.

  • Approfitta della luce del sole

I rami superiori possono bloccare il passaggio della luce, in modo che le foglie dei rami produttivi ricevano meno quantità.

  • Facilitare la raccolta

Se modifichiamo la forma dell’albero, possiamo avere una struttura di rami aperti, più bassi in altezza, larghi e che offrono i frutti verso l’esterno. Tutto ciò facilita la raccolta.

In definitiva, tutto ruota intorno alla riduzione del numero di rami improduttivi, legno o foglie, per aumentare il più possibile la formazione dei frutti senza compromettere il vigore e la resistenza dell’albero.

I tipi di potatura degli alberi da frutto

Poiché ci sono diversi motivi per la potatura, è ovvio che esistono diversi tipi di potatura. Potare l’olivo per alterarne la struttura non è lo stesso che per la salute.

Vi mostriamo i diversi tipi di potatura della frutta .

Potatura di formazione

Cerca di creare una struttura forte ed equilibrata (cioè non carica più da un lato che dall’altro), con chioma bassa, rami aperti e ariosi e con buon passaggio della luce.

Viene effettuato annualmente sulla giovane pianta fino a quando non acquisisce la forma che desideriamo. Una volta ottenuto questo, non ci resta che eseguire la fruttificazione e la potatura di pulizia.

Potatura fruttifera

Con questa potatura annuale intendiamo bilanciare adeguatamente il rapporto tra produzione di frutta e nuova crescita del legno.

Lo sviluppo di nuovo legno avviene a scapito della formazione dei boccioli fiorali. E un eccesso di questi impedisce che si formi abbastanza legno per sostenere bene l’albero e tutto il suo peso.

Pertanto, cerchiamo di mantenere questo importante equilibrio legno/frutto rimuovendo i germogli e le gemme dei frutti improduttivi che crescono in modo appropriato. Dovrebbe essere fatto in vista dell’anno successivo.

Potatura di pulizia

Ogni anno devi rimuovere i rami danneggiati, malati e secchi che ostacolano o possono danneggiare l’albero. Questa potatura di mantenimento è fondamentale per mantenere la pianta sana e vigorosa.

Rinnovo, ringiovanimento o potatura di rigenerazione

Quando l’albero invecchia perde la sua capacità di dare frutti . La produzione diminuisce, quindi è necessario “svegliarla”, per dargli nuovo vigore.

La potatura di rigenerazione è delicata perché vengono tagliati grossi rami di legno vecchio vicino al tronco per stimolare lo sviluppo di nuovo legno con nuovi germogli fruttiferi.

Il recupero è lento e la produttività impiegherà ancora un po’ di tempo per essere visibile, ma è un buon modo per dare all’albero una nuova giovinezza.

.

Quando potare gli alberi da frutto?

Come abbiamo visto, il lavoro di potatura copre l’intera vita dell’albero da frutto, a partire dal primo anno. Poiché prevenire è meglio che curare e la potatura è un’azione potenzialmente dannosa che non ha ritorno, l’ideale è lavorare guidando le piante dal primo germoglio.

Ora, tutte queste potature, quando sono fatte? Quando è il momento di potare gli alberi da frutto?

Gli alberi non crescono continuamente. Durante tutto l’anno attraversano una fase di germinazione, crescita e sviluppo di fiori e frutti, il periodo vegetativo , e un’altra fase di riposo. Poiché la potatura è una forma di aggressione, ciò che ci interessa è che questa ferita venga chiusa il prima possibile per evitare malattie .

Pertanto, come regola generale, considera che dovresti potare i rami vivi alla fine della fase dormiente , in inverno . In quel momento, la pianta inizia la fase di crescita primaverile, che aiuta a chiudere la ferita molto rapidamente.

Questa è la regola generale. Ora, ogni specie di albero da frutto ha il suo momento ideale e devi occupartene per essere più efficace e salvare i danni all’albero.

Come potare gli alberi da frutto?

Lacrime, schegge e rotture devono essere evitate per ridurre la malattia.

La potatura va fatta con uno strumento che permetta un taglio netto, come forbici da potatura, forbici a due mani, seghetto, seghetto… Prova a fare il taglio obliquo e, se il ramo è grosso, puoi applicare un sigillante cicatrizzante.

In linea di massima vanno potati i rami centrali e le ventose, i rami che attraversano l’albero da una parte all’altra, e quelli che competono con altri per posizione o direzione.

Invece, i fianchi e orizzontali siano rispettati . Così scarichiamo la zona centrale e favoriamo lo sviluppo di rami che possono darci frutti nella zona esterna.

Trova i boccioli dei fiori (arrotondati, più spessi e leggermente fuori dallo stelo) che vuoi rafforzare e pota il resto del ramo a pochi centimetri sopra di esso.

Guardando nella direzione in cui sono rivolti i boccioli, puoi potare in anticipo per l’anno successivo ed evitare che nuovi steli emergano in direzioni che non ti interessano.

La temuta potatura degli alberi da frutto?

La potatura degli alberi da frutto può rispettare il principio ea ragione, poiché mette a rischio la produzione dell’albero e la sua salute. Ma è un’attività necessaria, sia per la pulizia e il vigore della pianta stessa, sia per il raccolto.

Impara, non saltare senza pensare e rispetta l’albero. Molto presto imparerai e vedrai risultati notevoli.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *